Post recenti

Pagine: 1 ... 8 9 [10]
91
Chat / Re:CANOISTI E PESCATORI.. Attenzione !
« Ultimo post da stefano caprile CCN il Maggio 31, 2017, 12:49:25 pm »


Ecco la foto:


Beh, la foto testimonia, semmai, la correttezza dei canoisti che si tengono dal lato opposto della pozza rispetto al pescatore, per minimizzare il disturbo. E non è difficle immaginare che se ne siano scivolati via silenziosamente subito.
Ho parlato con diversi pescatori in Valsesia, e negli ultimi anni ho riscontrato un cambiamento in positivo della loro attitudine. Sanno che siamo alleati con loro nella battaglia per salvaguardare la valle, non antagonisti.
Voci del genere saranno forse messe in giro dai fautori delle centraline elettriche: dividi et impera.
Scrivi un bell'articolo conciliante Fred!
92
Chat / Re:CANOISTI E PESCATORI.. Attenzione !
« Ultimo post da nolby il Maggio 31, 2017, 10:31:33 am »
Non centro nulla con fiumi e torrenti... ma mi permetto comunque di suggerire di puntare , sul tuo articolo, proprio sul fatto che sia necessario restare in amicizia ed allearsi per difendere il territorio... perchè basta un niente per fare in modo che nessuno dei due abbia più un posto dove praticare il proprio sport.

Situazione simile la stiamo vivendo anche sul lago di Pusiano... una piccola perla in cui il pescatore spesso guarda con occhio storto il canoista...
93
Chat / Re:CANOISTI E PESCATORI.. Attenzione !
« Ultimo post da fredgil il Maggio 31, 2017, 09:56:44 am »
Per sottolineare la pericolosita dei Social Netwoks, ecco l'ultima :
"Diamantina C...:  Non so se sia vero, ma mi han detto che ci sono gruppi di canoisti vegani, soprattutto olandesi, che quando vedono un pescatore iniziano le operazioni di disturbo radunandosi vicino a lui battendo le pagaie sull'acqua in modo da far fuggire le trote."

Canoisti Vegani... su zone di pesca "No Kill".... Ma dove siamo arrivati !

Ecco la foto:
https://scontent.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/18698059_10209460131606999_6833858679088222765_n.jpg?oh=d21734635ead8ab8042be8e605092239&oe=59A51BE9

Fred
94
Chat / Re:CANOISTI E PESCATORI.. Attenzione !
« Ultimo post da stefano caprile CCN il Maggio 31, 2017, 08:29:04 am »
Hai ragione Fred.
Rispondo alla tua mail con una bella foto, che testimonia la reale situazione dei rapporti tra canoisti e pescatori (sulla destra, vicino a me).
95
Chat - Kmare / Re:Marinizzare un kayak di acqua dolce
« Ultimo post da marittimo il Maggio 31, 2017, 07:03:07 am »
altre foto
96
Chat - Kmare / Re:Marinizzare un kayak di acqua dolce
« Ultimo post da marittimo il Maggio 31, 2017, 07:02:18 am »
Per chi è interessato a seguire i lavori, è iniziata la fase finale di quest’esperienza trasformista.
Stuccatura e verniciatura.
Sul colore ancora non so bene. Pensavo bianco con una fascia centrale rossa in coperta (da prua a poppa).
97
Chat / Re:CANOISTI E PESCATORI.. Attenzione !
« Ultimo post da Mauro Villotta il Maggio 30, 2017, 10:22:52 pm »
Ciao Fred,
hai ragione su tutto.La foto non l'ho vista ma credo a quello che dici.L'educazione che noi canoisti abbiamo in acqua nei confronti di tutti è riscontrabile ad ogni incontro tra pescatori e canoisti.Da anni scendo il "Tratto di Gara",saluto e vengo salutato.Così va bene.
Non va bene che all'imbarco di Balmuccia appena dietro al guardrail che costeggia il piccolo parcheggio usato dai canoisti ci sia tanta di quella immondizia da riempire un camion.Sia noi che i pescatori non portiamo da casa sacchi neri,immondizia assortita e qualche tempo fa ho visto anche un giradischi.Stendiamo un velo pietoso sulle condizioni della casetta spogliatoio,neanche le pantegane si cambiano lì dentro.I Comuni che quando ci sono stati i Mondiali ( 2000 o 2002 ?  ) hanno contribuito alla costruzione di queste strutture dovrebbero anche,almeno in stagione'provvedere al decoro delle stesse,altrimenti non ci siamo.Qualche anno fa avevo telefonato ai Carabinieri facendo loro presente che nella casetta dell'imbarco a Balmuccia c'erano molti sacchi neri che al sole fermentavano creando anche un problema igienico non indifferente.Questo per dire che è una piaga che si protrae nel tempo.
Non siamo noi,non sono i pescatori ma siccome frequentiamo quella zona dobbiamo,nei limiti dell'educazione,segnalare la cosa a chi di competenza sperando che il problema abbia termine.
Saluti a tutti.
Mauro.
98
Chat / CANOISTI E PESCATORI.. Attenzione !
« Ultimo post da fredgil il Maggio 30, 2017, 06:18:44 pm »
Da qualche giorno gira sui “social networks” una foto in cui un povero pescatore, posto probabilmente sulle acque del Mastallone o del Sermenza, cerca disperatamente di lanciare il suo amo tra una decina di canoisti che sembrano decisi a togliere al malcapitato ogni speranza di praticare serenamente la sua tranquilla e solitaria passione.
La foto fa effetto… Certo è ridicolo perché questi torrenti sono "liberi" da qualsiasi canoista o pescatori il 99% del tempo, ma qui in Valsesia rischia di accendere un'inutile e pericolosa polemica. Di quelle che potrebbe piacere ai politici locali poco prima delle prossime elezioni...
Dimenticando che se il Sesia (escluso, purtroppo, il Mastallone), è rimasto l'unico posto in Italia al riparo di dighe e derivazioni d'acqua, proprio grazie all'azione comune, insistente poi vincente di pescatori e canoisti negli anni 90 e 2000!  Senza questa comunità che ha difficilmente ottenuto una LEGGE REGIONALE che vieta qualsiasi costruzione sulle acque valsesiane, oggi saremmo tutti a cercare una pozzanghera tra ritenute, derivazioni e tubi. Aggiungo che sia i pescatori che i canoisti rispettano e proteggono il bacino del Sesia, che sta diventando uno dei più puliti delle Alpi… non si vede più un pezzo di plastica, una bottiglia o una lattina sulle sponde, perché se ci sono vengono sempre raccolti dal pescatore o dal canoista.
Scriverò un articolo in merito sulla prossima edizione del Corriere Valsesiano (ho saputo che qualcuno ha già inviato a loro la foto sopra menzionata), ma chiedo a tutti di fare espresse dimostrazioni di "buona vicinanza" quando incontrano un pescatore o un gruppo di pescatori sul fiume: andare lungo la sponda opposta, alzare se possibile la pagaia fuori dell'acqua, fare silenzio e salutare discretamente... 

I pochi fiumi rimasti intatti vanno protetti e difesi insieme.
 
Fred

99
Chat - Kmare / Re:Domande da super principiante (... forse un po' da imbranata)
« Ultimo post da nolby il Maggio 30, 2017, 05:24:47 pm »
Per quanto riguarda l'andare storto a me consigliarono di impugnare la pagaia più larga del normale (più vicino alle pale) e pagaiare puntando lo sguardo fisso su un punto fermo in lontananza.

Con me ha funzionato!
100
ciao a tutti gli iscritti al Forum di CKfiumi vi chiediamo di firmare questa petizione che fa parte di una serie di azioni promosse da diverse associazioni ricadenti lungo l'asta del Fiume Piave (Fiume Sacro alla Patria) per richiedere il rispetto e la modifica del sistema di calcolo del D.M.V. (deflusso minimo vitale) il fiume, La Piave è uno dei più bei fiumi alpini ed il suo bacino montano e medio comprende alcune perle di "Acqua Bianca" (come Boite, Maè, Caorame, Cordevole.....) tutte da non perdere.....
vi ringraziamo fin d'ora per il vostro interessamento. Bertolin Cristian.

https://www.change.org/p/manifesto-per-la-tutela-del-fiume-piave?recruiter=725202182&utm_source=share_petition&utm_medium=copylink&utm_campaign=share_peti
Pagine: 1 ... 8 9 [10]