CKI il forum della canoa italiana

Se n'è andato Carlo Grigioni

(Letto 36605 volte)

Dani Ckfiumi

  • Global Moderator
  • Full Member
  • ****
  • Post: 415
Gianni mi disse che non sa bene come riportare le foto sul forum, ma io sono sicuro che troverà qualcuno che lo aiuterà, forse proprio i responsabili del forum (ragazzi, è roba da cineteca, da annali della canoa!). Sono immagini storiche e le vogliamo proprio leggere e vedere.

Ciao Vittorio, Gianni è il benvenuto e se ci vuole contattare direttamente ci trova qui 
http://www.ckfiumi.net/contatto.phtml

What if you knew everything you did online was being watched, followed, stored and sorted by sophisticated algorithms that were profiling you in real-time. Would it change how you behave? ..
Brave New World. Use https://brave.com Luke !

Vittorio Pongolini

  • Full Member
  • ****
  • Post: 679
  • Healthy rivers, lakes and seas are priceless!
Sempre durante la spedizione sui fiumi del Peloponneso e della Grecia Centrale ho avuto il grande onore e piacere di scendere in canoa con l'ex pluricampione mondiale di slalom e discesa degli anni '60 e primissimi '70 Kurt Presslmayr
(http://ergebnisse.kanuslalom.de/int/index/index_80.html#3710) . Egli è stato un atleta contemporaneo di Carlo e, se Carlo fosse vivo, potrebbe senz'altro riconoscerlo. Kurt è del '43 e vive a Salzburg. Hanno  gareggiato insieme  durante le edizioni dei mondiali del '63 e del '67.  Non ha mai smesso di pagaiare e tutt'ora si diletta ad andare ancora in canoa per il mondo con i suoi amici austriaci - sono stati due volte sul Colorado, in Costarica, in Bosnia proprio nei giorni in cui scoppio la guerra dei Balcani nel '91 e fecero un rocambolesco rientro in patria, etc..) - anche più vecchi di lui (Wolf ha 77 anni e dice che sarà per lui l'ultimo anno in Grecia perchè fa fatica a portare il kayak in spalla all'imbarco e allo sbarco!). Certo, ha 69 anni e non si è imbarcato con noi sul tratto alto dell'Erymanthos, fiume di IV e V grado, ma si è distinto con uno stile pulito e efficace sui quarti gradi, sul Lousios e sull' Alfiòs. Parlando, mi ha riferito di essere stato l'unico atleta canoista al mondo ad aver vinto lo stesso anno il mondiale in slalom e in discesa, quello del '65 (nell'elenco del link tedesco ci sono solo le gare di slalom)! Un vero grande campione.
La considerazione finale va anche a Carlo: tutti questi grandi atleti del passato, dopo le loro fasi agonistiche, hanno continuato a pagaiare, spinti da una grande passione per lo sport della canoa. Quanti, me compreso, saranno in grado di emularli fino a quell' età ....?
Vittorio Pongolini - Canoa Club Milano

"You don't beat it. You never beat the river, chubby".  Burt Reynolds (Lewis Medlock), Deliverance, 1972.