CKI il forum della canoa italiana

Site Slogan

News:

L'altra metà del Fiume un libro di storie di Donne, Canoa e di Fiume. Il ricavato delle copie vendute dalle autrici sarà devoluto in beneficenza
Clicca qui per maggiori informazioni :)

richiesta aiuto per acquisto kayak gonfiabile

(Letto 642 volte)

Annna

  • Jr. Member
  • **
  • *
  • Post: 4
  • ...
Mi date una mano pagaiatori?
sono nuova e ho bisogno di alcuni consigli per un acquisto da di chi è più esperto di me.
Ho praticato canoa turistica in gioventù, poi arrivate le figlie ho smesso. Qualche anno fa nella più totale ignoranza, come primo esperimento con un kayak gonfiabile, io e mio marito abbiamo comprato un Intex Explorer K2; la delusione è stata forte, perché l’ho trovato più simile ad uno zatterone/vasca da bagno gonfiabile con le pagaie; utilissimo per sguazzare in acqua con le figlie in mare, dopo una vacanza in Croazia sono tornata a casa con un feroce mal di schiena..
Ora vorrei acquistare un modello di qualità migliore e dopo aver guardato, letto, visto siti di tutti i tipi, sono riuscita a crearmi una discreta confusione in testa. Desidero un kayak monoposto leggero, visto che lo userei da sola e non sono un donnone forzuto; stabile, perchè ormai sono vecchia e non ho voglia di finire in acqua; ben maneggevole e che consenta di mantenere facilmente la direzione. Userei il kayak principalmente con la bella stagione, ma non escludo anche periodi leggermente più freddi, soprattutto per escusioni in giornata in zona delta del Po, quindi soprattutto laguna / mare / fiume ( rami secondari).   Ovviamente deve essere resistente; so che sembra scontato, ma dalle mie parti, pur non essendoci rocce, a volte le conchiglie sono taglientissime; i modelli rivestititi sono molto belli, però ho letto che impiegano troppo per asciugarsi, per cui preferirei un kayak (non ricordo i termini tecnici) non rivestito e chiuso. Mi stavo orientando verso una Gumotex Swing 1 posto, proprio per queste ultime due caratteristiche; però sempre in questo forum ho letto che dalle cerniere entra troppa acqua, (cosa spiacevole se non è più estate), quindi la tela di chiusura assolve più ad una funzione estetica che pratica, e il puntapiedi è inutile se si è piccoletti (non sono una stangona). IL rivenditore di Ozone Kayak invece  mi suggerisce vivamente il Gumotex Framura, più performante ma anche più costoso e pesante. Come prezzo non vorrei superare i 700/800 euro.
Forse chiedo troppe cose e forse ho dato di me una descrizione eccessivamente negativa (fiappa, vecchia e bassa), comunque un’opinione da chi conosce di più questo mondo mi sarebbe utile.

Lorenzo Molinari

  • Full Member
  • ****
  • Post: 213
Ciao Annna, con tutti i vincoli che poni in effetti lo Swing 1 di Gumotex potrebbe essere la scelta ottimale per te. Considera che è un kayak molto corto e molto largo e quindi anche molto lento, forse troppo..., non facile da mandare dritto se si è principianti, ma la pinna in dotazione aiuta molto se montata (se si è esperti è del tutto inutile, io non la monto mai per evitare di toccare nei fondali bassi), e la larghezza impedisce anche una buona pagaiata. Consiglio una pagaia lunga circa 2,20 - 2,30 m e di sollevare la seduta con un polistirolo di 6-8 cm oltre al seggiolino in dotazione, Quanto al poggiapiedi io lo sostituisco con una sacca stagna, che incastro davanti e in cui ripongo il necessario per l'escursione. Il materiale con cui è fatta è piuttosto robusto e non dovrebbe tagliarsi in modo grave con le conchiglie, comunque farei attenzione ed eviterei di trascinare la canoa sulla battigia in presenza di conchiglie. Quanto alle cerniere non impermeabili il problema non si pone se vai in acque calme, il kayak dispone di bordi alti e solo un'onda importante li valica. Il modello Framura indubbiamente ha una marcia in più, dovuta alla sua maggiore lunghezza, minore larghezza, ma maggiore peso, pur rimanendo un kayak molto stabile.

Annna

  • Jr. Member
  • **
  • *
  • Post: 4
  • ...
Grazie dei consigli Lorenzo!

Roberto M

  • Md Member
  • ***
  • Post: 30
  • ...
Annna ciao, ho un Swing1, sono anch'io un neofita; condivido il parere di Lorenzo, il kayak è tozzo ma tutto sommato più veloce di quanto io immaginassi (con mare calmo si possono tenere medie sui 4,5-5km/h), è stabile, maneggevole e leggero. Il problema del poggiapiedi è risolvibile con la sacca o anche in altro modo. Per quanto riguarda l'acqua dalle zip, effettivamente sono un colabrodo, imbarcavano acqua anche con mare calmo, però pare che fosse dovuto anche a perdite nella chiglia che Gumotex dovrebbe avere risolto (mi hanno ritirato e rispedito la barca ma ancora non l'ho provata per bene). Comunque anche il problema delle zip è risolvibile, pare che adesso lo risolvano su richiesta anche in Gumotex all'atto dell'ordine (https://forum.ckfiumi.net/index.php/topic,6435.0.html). C'è anche il nuovo Gumotex Rush1 con coperta accessoria, ma oltre i 1000€. Il Framura, più pesante (sui 16kg), veloce ma ugualmente con le zip e meno stabile del Swing. Ora come ora prenderei in considerazione anche il Nortik Scubi1 (che non ho mai visto dal vivo) per lo stesso prezzo del Swing1, è un ibrido (montabile e gonfiabile) molto leggero (9 kg), un po' più snello e rigido del Swing 1 = più velocità. Puoi trovare qui i test  del Swing 2, Framura e Scubi : https://www.paddleventure.de/paddelboote/ (io non conosco il tedesco e uso il traduttore preferibilmente in inglese). Spero di esserti stato d'aiuto, ciao.

Annna

  • Jr. Member
  • **
  • *
  • Post: 4
  • ...
Annna ciao, ho un Swing1, sono anch'io un neofita; condivido il parere di Lorenzo, il kayak è tozzo ma tutto sommato più veloce di quanto io immaginassi (con mare calmo si possono tenere medie sui 4,5-5km/h), è stabile, maneggevole e leggero. Il problema del poggiapiedi è risolvibile con la sacca o anche in altro modo. Per quanto riguarda l'acqua dalle zip, effettivamente sono un colabrodo, imbarcavano acqua anche con mare calmo, però pare che fosse dovuto anche a perdite nella chiglia che Gumotex dovrebbe avere risolto (mi hanno ritirato e rispedito la barca ma ancora non l'ho provata per bene). Comunque anche il problema delle zip è risolvibile, pare che adesso lo risolvano su richiesta anche in Gumotex all'atto dell'ordine (https://forum.ckfiumi.net/index.php/topic,6435.0.html). C'è anche il nuovo Gumotex Rush1 con coperta accessoria, ma oltre i 1000€. Il Framura, più pesante (sui 16kg), veloce ma ugualmente con le zip e meno stabile del Swing. Ora come ora prenderei in considerazione anche il Nortik Scubi1 (che non ho mai visto dal vivo) per lo stesso prezzo del Swing1, è un ibrido (montabile e gonfiabile) molto leggero (9 kg), un po' più snello e rigido del Swing 1 = più velocità. Puoi trovare qui i test  del Swing 2, Framura e Scubi : https://www.paddleventure.de/paddelboote/ (io non conosco il tedesco e uso il traduttore preferibilmente in inglese). Spero di esserti stato d'aiuto, ciao.
Grazie Roberto!

Lorenzo Molinari

  • Full Member
  • ****
  • Post: 213
Come ho già avuto modo di confrontarmi con Roberto, penso anch'io che Nortik Scubi1 sia un prodotto di qualità, ma anch'io non l'ho mai provato né visto dal vero. In Italia il rappresentante è Canoashop di Milano.
Nortik è una cantiere che seguo da tempo e nel panorama delle canoe gonfiabili/pieghevoli è senz'altro tra i cantieri più innovativi al mondo e con prodotti a prezzi contenuti.

Annna

  • Jr. Member
  • **
  • *
  • Post: 4
  • ...
Se può interessare, magari qualcuno è incerto sull'acquisto, alla fine ho preso una Gumotex Rush. Ho ampiamente sforato il budget, però ne valeva la pena. Per l'uso che ne faccio io è praticamente perfetta, veloce da gonfiare e stabile; su fiume e laguna scivola via mantenendo la direzione,  il mare è in programma per la prossima uscita.