Autore Topic: 400 balene pilota arenate a Farewell Spit, NZ: mai un simile suicidio di massa.  (Letto 493 volte)

Febbraio 10, 2017, 10:56:50 am
Letto 493 volte

Vittorio Pongolini

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 536
  • Testo personale
    Healthy rivers, lakes and seas are priceless!
La notizia tanto triste quanto degna di menzione, soprattutto per il sottoscritto che conosce la zona avendo pagaiato nella Golden Bay, chiusa a nord proprio dalla lingua di sabbia di Farewell Spit:

http://www.corriere.it/foto-gallery/animali/17_febbraio_10/nuova-zelanda-oltre-400-balene-spiaggiate-300-sono-gia-morte-d64afec4-ef48-11e6-ba75-096146c2df58.shtml

Il mistero di questi suicidi di massa di cetacei, forse indotti anche dall' alternanza alta-bassa marea, rimane irrisolto.
Si dovrebbero concentrare le ricerche da parte dei biologi marini per evitare simili catastrofi ambientali, da considerarsi alla stregua di un' esplosione radioattiva  in una centrale nucleare, seppure circoscritte al solo ordine dei cetacei.
Vittorio Pongolini - Canoa Club Milano

We can't afford to squander more of our rivers with dirty dams when real clean energy solutions exist. But... we have to be realistic with our actual energy consumptions!

Febbraio 11, 2017, 07:23:51 pm
Risposta #1

RaffaeleCz

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 10
  • Testo personale
    ...
poveri esseri , chiss cosa sta succedendo nel mondo, o meglio cosa stiamo provocando a questo pianeta

Febbraio 13, 2017, 07:35:21 pm
Risposta #2

Vittorio Pongolini

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 536
  • Testo personale
    Healthy rivers, lakes and seas are priceless!
Beh, la notizia che le balene pilota erano 250 e i volontari ne sono riusciti a salvare 200!! Molto bravi! In ogni caso, il mio amico F. Bettinger che vive l, nella Golden Bay mi ha risposto in un modo molto stringatamente generalizzato alla mia domanda riguardo al disastro ambientale: "The whales? That's nothing extraordinary here. Nobody cares." (Le balene? Non nulla di straordinario qui. Non importa a nessuno). Sono rimasto un po' di stucco ad una simile risposta, ma evidentemente davvero normale per chi vive in Nuova Zelanda. Se penso che effetto avrebbe fatto qui da noi una simile catastrofe naturalistica e cosa invece per loro laggi... Bah, tutto relativo.
Vittorio Pongolini - Canoa Club Milano

We can't afford to squander more of our rivers with dirty dams when real clean energy solutions exist. But... we have to be realistic with our actual energy consumptions!

Febbraio 13, 2017, 10:28:31 pm
Risposta #3

RaffaeleCz

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 10
  • Testo personale
    ...
credevo che in Italia c'era molta ignoranza in tema ambientale, invece mio malgrado il mondo tutto messo male, e tutte le razze di uomo egoiste.
 :'( :'( :'(

Febbraio 16, 2017, 01:59:44 pm
Risposta #4

Andrea Ricci

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 171
  • Testo personale
    non la canoa, bens la pagaia il nostro sport
    • acquamossa
Si sa se in zona c'erano stati i micidiali air-gun, le spaventose esplosioni di aria compressa sul fondo marino per le ricerche petrolifere?
Andrea Ricci
acquamossa(chiocciola)tiscali.it
339 8808 312

Febbraio 17, 2017, 03:52:54 pm
Risposta #5

reel

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 85
manca the smoking gun ma pare che non si possa escludere: gi due anni fa in quella zona era capitato un episodio simile e non lontano c una concessione per ricerche petrolifere che attiva con tale tecnica https://climatejusticetaranaki.wordpress.com/2014/01/24/media-release-did-taranaki-seismic-survey-cause-whale-strandings/