CKI il forum della canoa italiana

saluti e consigli

(Letto 14249 volte)

rocco de maio

  • Md Member
  • ***
  • Post: 19
ciao a tutti,sono nuovo del forum e mi presento: sono di sorrento, ho 51 anni e da 5 anni vado in canoa insieme a mia moglie esclusivamente in mare. ho una canoa pathfinder gonfiabile 2 posti con cui mi diverto a fare piccole traversate da una spiaggia all'altra del golfo. però adesso ho deciso di passare ad una canoa un po piu impegnativa, per fare qualche traversata un po piu lunga e volevo qualche consiglio sulla scelta.
ho trovato a buon prezzo una canoa caribe 2 della nova ma non l ho mai provata o vista all'opera. qualcuno sa dirmi come si comporta in acqua e se è adatta alle mie caratteristiche, visto che sia io che mia moglie siamo abbastanza minuti.      con affetta vi saluto
                                                                                                     
rocco de maio

rocco de maio

  • Md Member
  • ***
  • Post: 19
scusate ragazzi, forse non mi sono presentato,mi chiamo rocco de maio,sono di sorrento e ho 51 anni e da 5 vado in canoa con mia moglie. avevo chiesto dei consigli  per l'acquisto di una canoa da mare 2 posti, ma nessuno mi ha risposto ancora. siccome sono nuovo, non ho ancora capito bene come funziona il forum ma vorrei farne parte, se mi accettate.
 auguro a tutti voi una buona domenica con simpatia      rocco da sorrento
rocco de maio

Vittorio Pongolini

  • Full Member
  • ****
  • Post: 672
  • Healthy rivers, lakes and seas are priceless!
Ciao Rocco. Sono Vittorio, ho 54 anni e vado in kayak da una vita. Ho anch'io moglie e due figli.
Prima di tutto, calma. Hai scritto solo 3 gg fa e c'è di mezzo il week end. Se hai già dato la caparra per il kayak (è un kayak o una canoa?), non farti prendere dalle fregole. Difficilmente qualcuno andrà a cercare una foto dell'imbarcazione on line, quindi, dato che ci sono centinaia di modelli a disposizione, la cosa migliore è che tu inserisca on line il modello. Il sistema funziona che si risponde fisiologicamente, non obbligatoriamente.
Quindi, metti on line l'immagine o il link della barca e i più esperti capiranno subito di che barca si tratta e di conseguenza ti diranno se va bene a Voi due.
Volete proprio condividere sempre le Vs. uscite? E super appassionata anche Lei? Bada che se prendi una biposto siete sempre vincolati uno all'altro. Anche quando Lei è mestruata...
Valuta se non convenga prendere due singole.
Sei grosso e alto, piccolo e magro? E Lei? Volete fare uscite di un giorno o camping nautico?
In ogni caso il passaggio dalla gonfiabile è quasi come il buio e la luce.
Quindi, aspettiamo una sequela di immagini e informazioni. Ciao.
Vittorio Pongolini - Canoa Club Milano

"You don't beat it. You never beat the river, chubby".  Burt Reynolds (Lewis Medlock), Deliverance, 1972.

rocco de maio

  • Md Member
  • ***
  • Post: 19
grazie vittorio, per la risposta,te ne sono veramente grato,pensavo di non essere stato accettato nel forum.io non ho comprato ancora niente e non ho dato nessuna caparra, ho visto un caribe 2 che pensavo fosse piu adatto alle mie esigenze,  ma volevo un consiglio di persone piu esperte.io sono alto 1,75 x 65 kg mia moglie 1,60 x 55kg. so che sono condizionato ad andare sempre in 2 ma anche lei si sta appassionando ma ha ancora un po paura quando il mare è un po mosso e per questo che cerco un mezzo che sia molto stabile. faccio  esclusivamente escursioni di un giorno, ma se ci fosse possibilità di caricare una tenda da campeggio non mi dispiacerebbe fare questa esperienza. ho 2 figli di 23 e 16 anni che non amano particolarmente questo sport, ma che cmq riesco a portarne 1 ogni tanto, e quindi non sarei mai da solo. grazie ancora per la risposta e ti auguro una buona giornata. ciao rocco
rocco de maio

Vittorio Pongolini

  • Full Member
  • ****
  • Post: 672
  • Healthy rivers, lakes and seas are priceless!
Sbagliare è umano, perseverare è diabolico! Mi hai fatto andare a vedere su internet che modello è. Vabbè. Allora, per quello che ci vuoi fare tu va bene: è larga e lunga abbastanza. Guarda l' anno di produzione sulla targhetta interna - dovrebbe proprio esserci - e di conseguenza pagalo il giusto. Se è in resina e basta pagalo poco e fai un po' di pre-esercizi alle braccia prima di alzarla. Se è in Dyolen pagala il giusto e van bene le braccia che hai, se è in kevlar o kevlar- carbonio pagala molto e falla caricare sull'auto a tua moglie.
E' normale che tu abbia paura del  mare mosso. Pagaia sotto costa quando è sopra il forza 3 (chiedi alle capitanerie) e preparati a fare dei bagni. Vai in qualche circolo o club di canoa e affidati nelle prime uscite a loro. Questo se vuoi imparare quasi gratis. Se vuoi imparare in fretta vai nelle scuole di kayak da mare e preparati a pagare un po' di soldini. Però non mi risulta siano preparate per insegnare il K2  marino che èun po' diverso dal K1 marino e allora, con calma, imparerete tutto da soli.
La zona  dove abiti, il Golfo di Napoli e Punta Campanella, sono meravigliose per pagaiare. Quindi fate delle puntate progressivamente maggiori, nelle varie baie, e per atterrare, le prime volte, scegliete delle spiagge sabbiose perchè il tuo nuovo K2 è rigido rispetto alla gonfiabile che usavi e si può rompere, lasciandovi nello stato di "naufraghi sulla spiaggia" (Ricordati sempre di sbarcare sull'onda o appena dietro l'onda e di uscire subito dietro l'onda).
Comprati comunque  un libro di kayak da mare in libreria (i napoletani gli indichino per favore una libreria di lì dove trovarlo) perchè è  meglio di una scuola, se poi metti in pratica tutto quanto leggi.
E stai tranquillo che tutti i Kayaker marini ti aiuteranno e ti daranno informazioni e consigli, tanto sul Web che in mare, perchè siamo (quasi) tutte brave persone sportive.
Vittorio Pongolini - Canoa Club Milano

"You don't beat it. You never beat the river, chubby".  Burt Reynolds (Lewis Medlock), Deliverance, 1972.

rocco de maio

  • Md Member
  • ***
  • Post: 19
ciao vittorio grazie dei consigli, ne prenderò atto. ho capito che conosci la mia zona, è bellissima da fare in kajak ci sono delle spiaggette favolose ma difficilmente trovi sabbia ma solo ciottoli e scogli. io punta campanella l ho fatta con il mio pathfinder  e non è andata niente male proprio perchè è molto stabile come tipo di canoa, ma ci ho messo  un eterntà.
sul tipo di canoa che ho visto, e del quale ho chiesto consiglio, sono un po indeciso perchè è un barca abbastanza pesante e quindi  un po problemtico. avevo pensato anche a altre gonfiabili, conosci qualcosa di piu performante? per quando riguarda i cosi di canoa, ti sembrerà strano ma qui non  esistono, o meglio ci sono delle associazioni, ma non offrono assolutamente niente.per il libro mi sembra un ottimo consiglio,chiederò in libreria.
cmq grazie vittorio per le risposte,sei un amico,un abbraccio rocco
rocco de maio

altergg

  • Visitatore
Io feci il giro dell'Elba con un caribe1. La ricordo come una canoa onesta per un principiante. Il classico plasticone, senza troppe pretese e preoccupazioni.  Rispetto alle gonfiabili credo sia un altro mondo. E' di polietilene quindi romperlo credo sia impossibile o quasi.

renzo monelli

  • Full Member
  • ****
  • *
  • Post: 125

Ciao, sono Renzo; consigli non so dartene perchè vado in torrente e non in mare. Volevo solo dirti che questo è un forum "anarchico" e libertario nel senso che basta essere corretti che tutto va bene. Ci vuole però un poco di pazienza perchè i canoisti SONO SEMPRE IN ACQUA!!!!!!!!!! (o a lavorare).
Divertitevi.

rocco de maio

  • Md Member
  • ***
  • Post: 19
grazie a tutti per i consigli,ma quello che volevo sapere io è :se il caribe2 è migliore o peggiore di un buona gonfiabile. saluti  tutti e buone pagaiate
rocco de maio

Vittorio Pongolini

  • Full Member
  • ****
  • Post: 672
  • Healthy rivers, lakes and seas are priceless!
La gonfiabile sta al caribe 2 come un dirigibile sta ad un veloce aereo ad elica. Il caribe 2 sta ad un  kayak in resina da mare come un veloce aereo ad elica sta ad un aereo di linea a reazione. Un kayak in resina da mare sta ad un kayak olimpico come un aereo di linea sta ad un supersonico.
Ergo, cambia kayak! Peggio c'è solo la zattera.
Ultima modifica: Ottobre 01, 2012, 07:07:45 pm da Vittorio Pongolini
Vittorio Pongolini - Canoa Club Milano

"You don't beat it. You never beat the river, chubby".  Burt Reynolds (Lewis Medlock), Deliverance, 1972.

rocco de maio

  • Md Member
  • ***
  • Post: 19
ma dai vittorio... non farmi gli indovinelli, che gia non capisco di canoe figuriamoci di aerei o sommergibili, ti prego fammi capire con parole piu semplici.è meglio una buona gonfiabile o il caribe2 ?ciao rocco
rocco de maio

rocco de maio

  • Md Member
  • ***
  • Post: 19
oppure dammi un consiglio per un discreto kajak 2 posti   ciao
rocco de maio

Vittorio Pongolini

  • Full Member
  • ****
  • Post: 672
  • Healthy rivers, lakes and seas are priceless!
Rocco... ROCCO... ROOCCCOOOO, non va bene un'altra gonfiabile per quello che vuoi fare tu!!! E' come un dirigibile!! Prendine una rigida, in PET o in Resina.

Anche il Caribe 2 va beneeee. E' più che discreto.

Eccoti due link dove puoi sceglierne diverse e di ottime usate tra le biposto:

http://www.cscanoe.com/

http://www.resinvetro.it/

Ma su ebay ne trovi altre.

Ora ti saluto. M'hai fatto proprio divertire. Ci vedremo in mare un giorno.

E porta la moglie e i figli mi raccomando.
Vittorio Pongolini - Canoa Club Milano

"You don't beat it. You never beat the river, chubby".  Burt Reynolds (Lewis Medlock), Deliverance, 1972.

rocco de maio

  • Md Member
  • ***
  • Post: 19
grazie vittorio, sei proprio simpatico e gentile,  se vieni da queste parti fatti vivo,  magari quest'estate che facciamo una gita assieme con moglie e figli ciao e grazie poi ti faccio sapere.
ciao
rocco de maio

rocco de maio

  • Md Member
  • ***
  • Post: 19
ciao vittorio,come va? spero bene! volevo farti un ultima domanda,io ho deciso di comprarlo nuovo il kajak.e mi hanno consigliato un raimbow oasis twin expedition, è simile al caribe2
solo un po piu lungo e piu stretto, ma dicono tenga meglio la direzione.  la domanda che voglio farti  riguarda il timone,è importante,o se ne puo fare a meno? tu che mi suggerisci.
scusami se ogni tanto ti disturbo e grazie ancora per i consigli. con affetto rocco
rocco de maio

Marco Alberti

  • Md Member
  • ***
  • Post: 81
Rocco ti rispondo io che così Tojo si riposa un attimo  ;D
Anche perché altrimenti potresti pensare che di simpatico ce n'è uno, tutti gli altri ...   ;)
Il timone non serve per girare, di norma, ma per tenere meglio la direzione in condizioni di vento o mare sfavorevoli. Quindi andare più spediti.
Poi niente ti vieta, specie su un K2 e manovrato da inesperti di usarlo anche per girare.
Ti ricordo, se non lo sapessi e come potrai indovinare constatando che i pedali per manovrarlo si azionanano dalla postazione posteriore, che su un K2 da mare, chi è più forte ed esperto, di norma sta dietro. Discorso diverso e più complicato sarebbe per un K2 da torrente portato da esperti e qui Tojo e Pongo potrebbero scrivere un trattato  :) ;)

rocco de maio

  • Md Member
  • ***
  • Post: 19
grazie marco per la risposta ti sono grato,un saluto anche a te, ciao
rocco de maio

bicimen

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 3
 Ciao Rocco
Scrivo non da esperto ma da persona che ha vissuto i tuoi stessi problemi.
Io e la mia compagna abbiamo inziato a pagaiare due anni fa con una gonfiabile (sembra una delle migliori in circolazione la Jumbo Tramper della Metzer Zodiac) e ci siamo trovati abbastanza male per la lentezza e la mancanza di direzionalità del mezzo.
Appena si è presentata l’occasione abbiamo acquistato un K2 rigido (Capri II della Prijon) sul genere di quello a cui sei interessato tu. Il cambiamento è stato incommensurabile. Adesso ci divertiamo davvero. Possiamo percorrere diversi chilometri  in un tempo accettabile e senza uno sforzo eccessivo.
Il Kayak è stato battezzato “Alba” perché siamo andati a prenderlo da Roma ad Alba (CN) :  un viaggio veramente lungo, ma ne è valsa la pena. per darti un’idea dei costi posso dirti che il nostro K2 timonato ha un prezzo circa doppio di quello di cui parli tu e noi usato lo abbiamo preso a 500 euro completo di tutti gli accessori (pagaie, giubetti , paraspruzzi, gondole per il trasporto sull’auto).
Naturalmente  non sono tutte rose e fiori: il problema principale è il peso, infatti i circa 35 kg sono un problema per gli spostamenti (un carrellino è d’obbligo). Quest’estate abbiamo fatto un corso di kayak da mare all’isola d’Elba e li abbiamo potuto provare kayak in vetroresina molto migliori del nostro. Il maestro ci ha comunque confortato nel dire che comunque per escursioni sotto costa e per divertirci in sicurezza il nostro k2 va più che bene.

Saluti a tutti . Carlo

rocco de maio

  • Md Member
  • ***
  • Post: 19
ciao carlo,  è bello  condividere gli stessi problemi e le stesse esperienze con qualcuno,io cmq nn disprezzo affatto la mia gonfiabile,anzi, la terrò sicuramente perchè è comodissima per un bagno fuori dal casino delle spiagge. cerco un kajak rigido solo per spostamenti un po piu lunghi,magari fare un po di campeggio nautico,sai dalle mie parti ci sono delle spiaggette favolose, fuori dal mondo, e raggiungibili solo via mare, poi tieni presente che qui è tutta zona protetta, parco marino, e quindi interdetta alla navigazione. cmq sia io che mia moglie ci stiamo appassionando sempre di piu a questo sport perchè amiamo veramente il mare e ci piace viverlo. ma dimmi tu, su quale sito hai trovato la canoa,io a quel prezzo non ho trovato nnt, ma solo bidoni o canoe piu professiolali,ma che costano un sacco di soldi.
cmq se non trovo nnt fino a natale,  la prendo nuova, con poco piu di1000 euro ho gia trovato qualcosa.ciao un abbraccio rocco
rocco de maio

bicimen

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 3
Io l'ho trovato su "subito.it". Ho atteso per alcuni mesi guardando gli annunci sui vari mercatini tipo "ebay" ecc.. Sono stato fortunato perchè il kayak con tutta l'attrezzatura erano praticamente nuovi. anzi, tutti i graffi sul fondo li abbiamo fatti noi questa estate sugli scogli dell'isola d'Elba e sui sassi dell'Adriatico, gli esperti dicono che questi plasticoni sono indistruttibili, speriamo bene. La mia idea è di avere pazienza e attendere l'occasione giusta sempre consultando gli annunci. D'altronde la bella stagione è ormai finita pertanto c'è il tempo per prepararsi adeguatamente alla prossima.
Auguri Carlo

rocco de maio

  • Md Member
  • ***
  • Post: 19
a carlo: si infatti,è quello che che dico anch'io,bisogna avere  pazienza e aspettare il momento giusto.cmq il plasticone per me va piu che bene, perchè io non cerco la prestazione , ma divertimento in sicurezza. e poi non è vero che l'estate è finita,io sto andando ancora in canoa e faccio anche il bagno, qui da noi siamo ancora su i 28-30 gradi.  ,è un piacere parlare con te
ti auguro una buona giornata  ciao rocco
rocco de maio

FABIO BUCELLI

  • Jr. Member
  • **
  • *
  • Post: 4
Ciao Rocco, ho letto solo adesso quello che hai scritto e le risposte che ti sono state date.
 Mi permetto (se ancora non hai comprato niente)di darti un consiglio per quella che ritengo un'ottima canoa due posti che potrebbe soddisfare le tue esigenze anche nell'ottica di brevi uscite con tenda a seguito.
Si tratta del modello Sky 2 della Necky,è una canoa molto versatile che puoi usare da solo o in coppia portandoti dietro anche qualche grossa sacca,il pozzetto unico e la lunghezza non eccessiva la rendono un mezzo onesto e divertentissimo.
Io ne possiedo una e mi ci trovo benissimo, naturalmente non è un kayak puro e quindi ha i suoi limiti di utilizzo.
Ciao Fabio

rocco de maio

  • Md Member
  • ***
  • Post: 19
a fabio:
ciao fabio, ho visto la canoa che mi hai consigliato, e ti ringrazio, ma devo dirti che non è proprio il modello che cercavo,sembra più adatta a piccoli spostamenti,anche se ha molta più capacità di carico.
io ho scelto un Kayak Oasis Twin Expedition Rainbow con timone  che ho trovato a poco meno di 1000e sembra l'ideale per me, è più o meno delle misure che cerco e mi dicono molto stabile, l'unico problema è che è un po pesante, ma in due non dovrebbe essere un grosso problema, anzi se ci dai un occhiata e mi dici il tuo parere mi farebbe molto piacere ti allego il sito:
http://www.sport365.it/catalog/product_info.php?set_currency=EUR&products_id=4821&idfrom=trovaprezzi&ver=0
comunque non ho ancora preso niente, aspetto  la primavera
intanto ti saluto con affetto e spero di incontrarti un giorno in mare    rocco
rocco de maio

FABIO BUCELLI

  • Jr. Member
  • **
  • *
  • Post: 4
Ciao Rocco,ben felice di darti il mio parere sulla oasis twin che è sicuramente una canoa ricreativa, uso questo termine sperando di non urtare la sensibilità dei puristi o di chi semplicemente usa la canoa senza dare troppo peso a materiali e prestazioni.
Quando esco da solo io uso una laser della rainbow molto robusta e decisamente pesante come la twin ma si può sempre usare un carrellino ed essendo in due tutto è più facile.
Le rainbow secondo me sono buone canoa adatte ad essere anche maltrattate,puoi spiaggiarti tranquillamente o accostarti ad uno scoglio senza troppi pensieri .
Per quanto riguarda il timone,soprattutto nel doppio,dipende molto dall'affiatamento e dalla sincronia dei pagaiatori, personalmente nel singolo lo ritengo inutile ma nel duo può avere una logica.
Ciao a presto.
Fabio da Firenze.

rocco de maio

  • Md Member
  • ***
  • Post: 19
ciao fabio: grazie per aver dato il tuo parere sulla canoa, mi ha fatto molto piacere, vuol dire che mi hanno consigliato bene.
 io in canoa vado principalmente con mia moglie o raramente con uno dei miei figli o nipoti. con mia moglie non cè troppo affiatamento, perchè lei pensa soprattutto a gustarsi il paesaggio ed è sempre distratta, per questo mi hanno consigliato il timone. dicono che il timone serve a correggere queste piccole diversità di forza tra i due, oltre che per il vento laterale. poi quando vado con mio figlio o con mio nipote, ti posso assicurare che è tutta una altra musica.
 alla fine tra avere o non avere il timone penso sia meglio averlo
ciao ti saluto e ti ringrazio ancora    rocco
rocco de maio

FABIO BUCELLI

  • Jr. Member
  • **
  • *
  • Post: 4
Bene, avete una costa di una bellezza esagerata e godersela dal mare deve essere un vero piacere.
Il mio sogno è riuscire un giorno ad entrare nel fiordo di Furore in kayak, magari ci organiziamo.
Ciao a presto.