CKI il forum della canoa italiana

La plagne 2012

(Letto 16381 volte)

Alessandro Leonori

  • Md Member
  • ***
  • Post: 79
Ciao Maurizio!

Perchè no? Oppure prevedere 2 manche su 2 tratti diversi, come fu alla Coppa del Mondo a Bala nel 1994: in fondo, proprio per dare un significato a tutti quei Km per arrivare, far scendere l'atleta in acqua 2 volte, dando la possibilità di far meglio, potrebbe non essere una cosa da abolire.

Altre proposte da me inviate: un filo diretto con le società, ovvero qualcuno che in Federazione curi meglio la relazione con i potenziali club organizzatori, non solo stabilendo le rigide date di scadenza entro le quali accettare di organizzare una gara, ma un facendo un regolare e priodico giro di telefonate, di propria iniziativa, per capire ad es. perchè il CC Bobbio non vuole organizzare di nuovo, sentire quali sono i motivi e provare ad aiutarlo in qualche modo, magari posticipando di qualche giorno la scadenza.
E ancora, visto che lo stivale è lungo e gli impegni sono tanti (non solo canoistici), perchè non aumentare il numero delle gare in calendario? Facendone qualcuna insieme allo slalom, i costi non aumenterebbero, visto che cronometristi, giudici, volontari per logistica ecc. ci sono comunque.
E perchè non organizzare anche raduni (oltre a gare) insieme ad altre federazioni straniere? Raduni anche ufficiali e pubblicizzati dall FICK, e al limite, in certi casi, anche aperti agli altri ragazzi, magari con un modesto contributo spese, ecc.
Alessandro Leonori
WildWater TV Italia
http://www.wwtv.it

Luca Cecchinelli

  • Jr. Member
  • **
  • *
  • Post: 9
Si sono concluse oggi le selezioni Italiane per i mondiali a La Plagne, i risultati per chi è interessato sono su http://kanu-wildwasser.de/index.php?option=com_content&view=article&id=227&Itemid=160

A presto

Cecco