CKI il forum della canoa italiana

Site Slogan

News:

I principianti durante le discese devono essere affiancati e consigliati da guide esperte. La sicurezza prima di tutto! :o

la canoa unica

(Letto 7462 volte)

renzo monelli

  • Full Member
  • ****
  • *
  • Post: 125
Salve, sono Renzo e una canoa sola per fare tutto quello che io posso fare, (3°_4°, tanta acqua, poca acqua, giocherellare), è sempre stato il mio sogno. In mezzo alla profusione di kayak stranieri dagli allestimenti sempre più curati, cosa ne pensate dell'umile Raimbow Rave per uno come me di 63 Kg, 1.60 di altezza, 55 anni e un atteggiamento non troppo aggressivo? 

renzo monelli

  • Full Member
  • ****
  • *
  • Post: 125
Il vostro parere mi interessa davvero; non c'è nessuno che abbia usato la Rave? La cosa mi fa pensar male. E' vero che non è la canoa che va ma il canoista, ma è più vero che l'insieme può andare bene o meno.
Ciao,
Renzo

Massimiliano Boninsegni

  • Full Member
  • ****
  • Post: 307
  • Mission Kayak
Ciao Renzo,
La Rave è una bellissima canoa, nata un pò di anni fa  principalemente per il rodeo ma ora diventata un ottimo river running, gli interni sono un pochino più spartani rispetto i kayak più blasonati però efficaci....qui da noi ci sono molti kayakers che l''hanno usata e la continuano ad usare anche per "cose toste", ovviamente per un discorso sicurezza va bene fino al 3°/4° per difficoltà superiori c'è il libero arbitrio.
Anche io sono alto 165 cm e peso intorno ai 67 kg per questo peso la canoa è poco indicata per il rodeo, ma adeguatamente spessorata va benissimo per le discese fluviali e per river play.
Un consiglio se sei "poco aggressivo" porta avanti tutto il seggiolino e vedrai che fai tutto ;).
Ciao
GZmax

renzo monelli

  • Full Member
  • ****
  • *
  • Post: 125
Ciao Max, il tuo parere conforta e supporta l'impressione che avevo; sono molto contento perchè la Raimbow è una ditta simpatica, italiana, onesta e la Rave è proprio un bel barchino. Sposterò avanti il seggiolino e poi la userò allo sfinimento. Ciao e molte grazie.
Renzo

renzo monelli

  • Full Member
  • ****
  • *
  • Post: 125

Ce l'ho!!!! Verde......... Sembra una fava ma è bellissima. L'ho usata sul 3° dopo aver spostato il seggiolino tutto avanti. Maneggevole è poco. E' immediata e anche un po' lentina. Si spinge. Però mi dà una sensazione di sicurezza e stabilità notevolissime. GRANDE BARCA IN POCO SPAZIO. Grazie dei consigli.
Renzo

Corrado Valle

  • Md Member
  • ***
  • *
  • Post: 24
[... L'ho usata sul 3° dopo aver spostato il seggiolino tutto avanti. Maneggevole è poco. E' immediata e anche un po' lentina. Si spinge. Però mi dà una sensazione di sicurezza e stabilità notevolissime. GRANDE BARCA IN POCO SPAZIO. Grazie dei consigli.
Renzo
[/quote]
Ciao Renzo,
io ho una Ninja e credo non ci sia una differenza enorme.
Anche io la trovo una bella canoa.
Peso 68 kg e sono alto 176 cm, il seggiolino c'è l'ho come da fabbrica mi conviene spostarlo in avanti?
Mai poi in caso di necessità ci riesce a sfilare?
Già con il seggiolino centrale è un'impresa non oso immaginare spostandolo.
Ciao e grazie
Corrado

renzo monelli

  • Full Member
  • ****
  • *
  • Post: 125

Ciao, non ho mai provato la Ninja ma credo anche io che la differenza in fiume non sia abissale; probabilmente la coda si fa "pizzicare" un poco di più ma basta tenere la barca in tiro, come si dice, per superare l'inconveniente.
Il fatto di spostare così avanti il seggiolino, è conseguenza del fatto che non essendo aggressivo, tendo ad affidarmi agli appoggi più spesso di quanto dovrei, consentendo che la coda diventi sensibile. Spero per te che tu sia più giovane; se manovri sempre sfruttando la velocità che la barca ti consente, non credo necessiti avanzare troppo il seggiolino. Poichè è facile regolarlo come ti pare, ti consiglio di provare a portarlo avanti in fiume piatto o al mare e provare ad uscire. Penso però che con la tua altezza la posizione intermedia possa andare bene. Se vuoi fare roba tosta però, pensa all'Idra; è meglio!!!!
Ciao,
Renzo

Corrado Valle

  • Md Member
  • ***
  • *
  • Post: 24
Grazie Renzo.
Tu hai difficoltà a uscire dalla Rave se tiri le cinghie dello schienalino?

Corrado

renzo monelli

  • Full Member
  • ****
  • *
  • Post: 125
Non ho difficoltà ad uscire;se per caso i tiranti dello schienale ti intralciano i piedi, vedi di passarli tra i cosciali ed il bordo del pozzetto. Saranno un po' più duri da tirare ma non importa. Anche per lo schienalino, secondo me, nel mezzo sta la virtù. Per me non ritengo produttivo e comodo uno schienalino che comprime in avanti. Penso sia meglio sentirlo quando lo si ritiene necessario e non in continuazione. Io però sono più corto di te ma nella Ninja come nella Rave può starci comodo uno di 1,85. Lasciati un po' libero dentro e starai meglio. Fidati di me, hai una barca fantastica.
Ciao,
Renzo

Corrado Valle

  • Md Member
  • ***
  • *
  • Post: 24
Grazie Renzo per i consigli.
Comunque è vero è una gran bella barca!!!

Corrado

Andrea Gangemi

  • Full Member
  • ****
  • Post: 378
  • La vita e` un lungo traghetto.
Ciao Renzo,

Personalmente trovo la Rave una gran bella barca.
Comoda,  giocherellona, divertente. se poi pesi 63kg la puoi usare come river runner.

Devo segnalare due inconvenienti, ripeto la barca mi piace molto.

Le maniglie messe in orizzontale per come sono fatte tendono a svitarsi.
Personalmente ho avuto una brutta avventura con lo schienalino della Rave.
Non mi è mai successo con altre barche ma con la Rave sono rimasto incastrato dentro e mentre mi facevo una rapida a testa in giu (la pagaia era già rotta e andata) ho dovuto a manina allentare le cinghie :(
Ho poi riverificato in piscina che non era una sensazione soggettiva.
Il tutto è da imputare a due fattori che si sono sommati:
1. Il mio culone
2. Tra la fibbia e lo schienalino, le cinghie scorrono in una fettuccia che si trova davanti ai fianchi.
Quando tento di uscire lo schinalino non si sfila continua a tenermi dentro.

La cosa si risolve molto semplicemente fissandone la parte posteriore alla barca con un cordino (anche elastico) in questo modo si limita l'escursione verticale e il problema (per i dotati di fondoschiena generoso) non si pone più.

A quanto mi dicono questa modifica è stata poi realizzata di serie, comunque visti i tuoi numeri non credo che sia un problema per te.

Andrea Gangemi
www.alpikayak.it
Canoa Senza Frontiere - Torino

renzo monelli

  • Full Member
  • ****
  • *
  • Post: 125
Grazie, ottime indicazioni. Per non saper ne leggere ne scrivere, provvederò.
Ti chiedo: hai usato la ninja? Differenze sostanziali dalla rave?
Ciao,
Renzo