CKI il forum della canoa italiana

Un ipotesi sul declino del forum

(Letto 909 volte)

Guido Brasletti

  • Md Member
  • ***
  • *
  • Post: 50
  • ...
Condivido pubblicamente una riflessione, con intento costruttivo.

Ho notato, gia qualche tempo fa, che non e  piu possibile postare un intervento sul forum da smartphone o tablet usando la popolare app Tapatalk (sia da Android che da iPhone).
Al momento del login, necessario per postare, il forum restituisce un errore.
Succede solo a me?

Visto che oggi questi strumenti molto spesso  (nel 70% e piu dei casi dicono le statistiche) vengono fruiti proprio da dispositivi mobile, mi chiedo se non sia quella la causa della scarsita  di nuovi thread e interventi sul forum (che trovo comunque interessantissimo, non fosse che per il grande patrimonio di informazioni che contiene).

Che ne pensate?
Nel caso si potrebbe forse organizzare una riparazione (aggiornamento o intervento sul software lato server) magari con l aiuto di un volontario competente?

E con l?occasione sistemare anche il problema delle accentate che vengono visualizzate come punti di domanda.

nolby

  • Full Member
  • ****
  • *
  • Post: 284
  • MARCO
ciao,

il declino dei forum, in generale ed in tutti i settori, e' una cosa fisiologica. Resistono solo i portali piu' grossi e con una storia di anni alle spalle. Per il resto i forum chiudono o agonizzano mentre prosperano i gruppi su Facebook.
D'altronde a sua volta i portali come forumfree che permettevano di aprire forum gratis e con grande facilita' di gestione hanno a loro volta decretato la morte delle mailing-list.

Per come la penso io sono stato felice, ai tempi, del non dover piu' ricorre alle mailing list perche' era veramente un delirio e ci si ritrovava la casella di posta invasa da decine (se non centinaia) di mail al giorno anche se a volte eri interessato si e no ad 1/10 delle discussioni.
Ora per la fine che stanno facendo i forum mi dispiace parecchio perche' - se in alcuni casi anche nei forum c'e' il caos- in altri se si e' creata una comunita' solida e di qualita' e se i forum sono ben gestiti e moderati col tempo si trasformano in delle specie di "biblioteche" ricche di contenuti interessanti che possono essere ripescati e consultati anche a distanza di parecchio tempo. Su Facebook tutto questo e' molto difficile, se non impossibile, perche' le discussioni sono destinate a finire nel dimenticatoio in brevissimo tempo e la moderazione non e' poi cose' scrupolosa.

Guido Brasletti

  • Md Member
  • ***
  • *
  • Post: 50
  • ...
Ciao Nolby, tutto vero e condivisibile.

E? anche vero che su Facebook discussioni ed interventi sono molto pi? brevi e superficiali, per la natura stessa del mezzo

il mio personale punto di vista ? che chi in italia ? davvero interessato alla canoa prima o poi su questo forum atterra: c?? una raccolta di sapere e di vissuti che non ? semplice trovare altrove.
Riuscendo a usarlo con facilit? anche per Intervenire, a mio avviso questo ?avventore? ha un motivo in  pi? per fermarsi e scegliere di far parte della community.

marittimo

  • Full Member
  • ****
  • Post: 305
  • pagaiar m'e' dolce in questo mare
A mio parere il declino dei forum (in generale) dipende da questi fattori piu o meno in combinazione tra loro:
- spese sempre maggiori di gestione che non vengono compensate da contributi degli iscritti o da inserti pubblicitari;
- difficolta di turn over nel settore degli amministratori e moderatori del forum;
- ripetizione di argomenti trattati piu volte che creano noia ed apatia nei - vecchi - iscritti;
- possibilita, per i - giovani - iscritti o per gli esterni al forum, di trovare risposte ai loro quesiti senza necessita di creare nuovi post o di iscriversi.


Vittorio Pongolini

  • Full Member
  • ****
  • Post: 708
  • Healthy rivers, lakes and seas are priceless!
Anche a me spiace molto che ci si trovi in questa situazione di agonia. Io cerco sempre di attivare nuovi topic o di continuarne altri gi? attivi con nuove idee ed impressioni, tanto di kayak da mare che di canoa fluviale, ma mi rendo conto che ? davvero dura creare interesse nei dialoghi.
Vittorio Pongolini - Canoa Club Milano

"You don't beat it. You never beat the river, chubby".  Burt Reynolds (Lewis Medlock), Deliverance, 1972.

Vittorio Pongolini

  • Full Member
  • ****
  • Post: 708
  • Healthy rivers, lakes and seas are priceless!
Anche a me spiace molto che ci si trovi in questa situazione di agonia. Io cerco sempre di attivare nuovi topic o di continuarne altri gia' attivi con nuove idee ed impressioni, tanto di kayak da mare che di canoa fluviale, ma mi rendo conto che e' davvero dura creare interesse nei dialoghi.
Vittorio Pongolini - Canoa Club Milano

"You don't beat it. You never beat the river, chubby".  Burt Reynolds (Lewis Medlock), Deliverance, 1972.

Guido Brasletti

  • Md Member
  • ***
  • *
  • Post: 50
  • ...
Torno sull?argomento, sempre pi? convinto che una causa importante del forum agonizzante sia l?impossibilit? di postare da smartphone con l?app (tapatalk o simile)

Perch? pochi giorni fa ho postato in quel modo su un forum di una certa marca di auto: ho un modello non pi? nuovissimo e non siamo in molti in quella sezione. Ma un manipolo di una ventina di utenti c?? e con alcuni abbiamo velocemente iniziato un botta e risposta.

Praticamente tutti i post finiscono con ?posted from Tapatalk with my <modello telefono>?

Magari se si riuscisse in qualche modo a ripristinare anche qui la funzionalit?, avremmo pi? partecipanti e discussioni. Perch? oggi per accendere il pc o mettersi al tablet in modalit? web? ci vuole proprio tanta voglia :)

O qualcuno invece riesce a postare qui anche con l?app?

EDIT anche le accentate, apostrofi etc che diventano punti di domanda non sono un buon viatico