CKI il forum della canoa italiana

Andrew McAuley

(Letto 298 volte)

Vittorio Pongolini

  • Full Member
  • ****
  • Post: 686
  • Healthy rivers, lakes and seas are priceless!
Questo pezzo tradotto dal sottoscritto alcuni anni fa, in allegato, è una storia tristissima di un nostro collega kayaker che ha sfidato il Mar di Tasmania uscendone perdente. Lo lascio come allegato perché è complicato sia da suddividere che da mostrare per via del copyright che lo contraddistingue: infatti non è stato possibile pubblicarlo su "Pagaiando".
Vi consiglio caldamente di leggerlo e di meditarci sopra.
Vittorio Pongolini - Canoa Club Milano

"You don't beat it. You never beat the river, chubby".  Burt Reynolds (Lewis Medlock), Deliverance, 1972.

marittimo

  • Full Member
  • ****
  • Post: 282
  • pagaiar m'è dolce in questo mare
Grazie Vittorio.

Nell’articolo si cita la terribile tempesta che si abbatté sulla regata Sydney-Hobart del 1998.

In questi link c’è un documentario della vicenda, la più tragica nella storia di quella regata che ha contribuito a fare la storia della vela. Rende bene l’idea di cosa può diventare il Mare di Tasmania.

https://www.youtube.com/watch?v=wgsp_kHicu8

https://www.youtube.com/watch?v=Z5554FxUXwg

Lorenzo Molinari

  • Full Member
  • ****
  • Post: 293
  • Fluctuat nec mergitur
Sono in contatto con la moglie di Andrew McAuley, la quale gentilmente mi ha dato il permesso di pubblicare le foto della tragica traversata del marito, che ho incluso nel mio libro sulla storia della canoa, di cui proprio oggi ho consegnato il primo volume per la pubblicazione.
Tra pochi giorni sarà in vendita, per chi fosse interessato.
Seguirà una mia comunicazione.
Buone pagaiate!