Autore Topic: Canoa Vintage: cerco Dancer XT Rossa Perception  (Letto 509 volte)

Novembre 23, 2016, 06:13:30 pm
Letto 509 volte

Vittorio Pongolini

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 518
  • Testo personale
    Healthy rivers, lakes and seas are priceless!
Lo so, dovrei scriverlo sul mercatino, ma è talmente particolare come richiesta che forse qualcuno sa dove scovarla: sto cercando una Dancer XT Perception anni '80 rossa come la mia che un dì si ruppe e con la quale mi divertii da morire. Non deve essere troppo conciata perchè la voglio usare qualche volta e non deve essere solo un pezzo da museo. Deve inoltre essere stata conservata al riparo dagli ultravioletti. Se qualcuno sa dove trovarla e ne sa qualcosa, me ne parli. Lo ringrazio in anticipo.
PS ne ho vista una in vendita (immagini) in Nuovo Galles del Sud (Australia) ma onestamente è un po' lontanino...
Vittorio Pongolini - Canoa Club Milano

We can't afford to squander more of our rivers with dirty dams when real clean energy solutions exist. But... we have to be realistic with our actual energy consumptions!

Dicembre 01, 2016, 09:56:39 am
Risposta #1

missouri

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 63
  • Testo personale
    ...
mi offro di andare a recuperarla, dietro pagamento delle spese di viaggio e spedizione aerea ;D

a parte scherzi sono convinto ve ne siano anche di più vicine. se non sbaglio erano abbastanza diffusi come kayak generici, ne ho anche affittato qualcuno sul lago. oppure qualche modello molto simile sui 3,5-4 metri.
ti consiglio di perdere un week end girando nei vari noleggi/club lungo i laghi, capace che ne trovi una abbandonata in un magazzino. come abbia resistito la plastica al tempo poi è un altro discorso

Dicembre 01, 2016, 03:48:25 pm
Risposta #2

Vittorio Pongolini

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 518
  • Testo personale
    Healthy rivers, lakes and seas are priceless!
Trovato ed acquistato!

A missouri (perchè missouri?) che ringrazio per l'interessamento riferisco che non avrei avuto tempo di perdere un w.e. alla ricerca di una ipotetica Dancer XT rossa per i laghi d'Italia...inoltre, pur essendo comprensivo e aperto e lasciando fare e descrivere ad ognuno le sue esperienze e ponderazioni, so dove andare a cercare ciò che mi serve avendo io tanti anni di canoa sulle spalle. Chiedevo solo di segnalarmi se qualcuno sapesse di certo dove fosse, cosa che è parzialmente successa.

A breve affronterò e discuteremo insieme riguardo l'aspetto delle canoe d'epoca inutilizzate nei box e nei magazzini di famiglia, nonchè nelle rastrelliere portacanoe di club e di spiagge comunali.
Vittorio Pongolini - Canoa Club Milano

We can't afford to squander more of our rivers with dirty dams when real clean energy solutions exist. But... we have to be realistic with our actual energy consumptions!

Febbraio 05, 2017, 08:04:51 pm
Risposta #3

Vittorio Pongolini

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 518
  • Testo personale
    Healthy rivers, lakes and seas are priceless!
Ecco la mia "nuova" Dancer XT Rossa da 3,55 m. E' identica a quella che avevo venti/venticinque anni fa. L'ho solo un po' riassettata essendo stata per davvero tanti anni in un box al buio. L'ho pagata 130 €, meno di una pagaia, e mi servirà benissimo all'uopo, cioè per scendere fiumi fino al 3/4 grado.Vivaddio, ci ho sceso anche quinti gradi di volume, e posso farlo ancora, ma per quello è meglio se uso la mia DragoRossi 88 che va bene dal 3 al 6 grado. Con la poca acqua che c'è in giro - a parte questi giorni di pioggia al nord - bisogna fare un ritorno al passato quasi obbligatorio per continuare a fare canoa fluviale. E' chiaro che avendo 25 anni alle botte dovrò starci attento, ma per quel prezzo il rischio vale l'acquisto. Posso dire, senza timore di sembrare un vecchio rincoglionito che vuole ritornare indietro con gli anni usando le canoe di gioventù, che le attuali canoe proprio non vanno bene per fiumi fino al terzo/quarto grado: sono lente, non tagliano l'acqua con la chiglia, sono pesanti e nei tratti piatti risentono eccessivamente dei colpi di pagaia per ciò che riguarda il mantenimento della direzione di avanzamento. Sono in definitiva troppo corte e, tanto per un esperto che voglia fare river running senza playboating quanto per un principiante, non vanno bene. Sapete cosa usano le scuole di canoa inglesi per i loro allievi? Proprio le Dancer xs, normale e xt, o meglio, il modello "club", che va bene per tutti. Infatti la Dancer viene ancora prodotta.
Meditate gente, meditate,  e le vostre vecchie canoe, di qualsiasi marca siano, valgono ancora per ciò che possono darvi, non per il prezzo di mercato. Tiratele fuori dai vostri box o dalle vostre rastrelliere, lavatele, riassettatele e usatele!  Non fatevi guardare con sufficienza da chi ha canoe supermoderne e supertecnologiche. In Germania ci sono molti canoisti anche giovani con canoe vecchie come il Taifunone e la Taifun Slalom oppure le varie Lettmann.  Possono non andare bene per fiumi di quinto grado, ma per quelli ci sono le bellissime canoe supertecnologiche di adesso. Per concludere vi dico: "Per ogni tipo di acqua, la sua canoa"!
« Ultima modifica: Febbraio 05, 2017, 08:13:46 pm da Vittorio Pongolini »
Vittorio Pongolini - Canoa Club Milano

We can't afford to squander more of our rivers with dirty dams when real clean energy solutions exist. But... we have to be realistic with our actual energy consumptions!