Autore Topic: Packrafting : valida alternativa?  (Letto 347 volte)

Ottobre 22, 2019, 04:39:25 pm
Letto 347 volte

Ramiuss

  • Jr. Member

  • Offline
  • **

  • 4
  • Testo personale
    ...
Buongiorno a tutti,
dopo essere entrato nel mondo della canoa con l'acquisto della mia ITWIT X500,
sto maturando le mie considerzioni...
L'ITWIT lo trovo veloce, comodo. Ma mi risulta pesante e macchinoso nel trasporto, montaggio, smontaggio e pulizia.
Mi sono capitati diversi articoli sul packrafting e sulle relative imbarcazioni, che mi hanno colpito per la leggerezza e la facilità di trasporto.
Mi piacerebbe integrare con uno di queste imbarcazioni per avere la possibilità di portare a seguito uno zaino che contenga un "pack" sostenibile dal punto di vista del peso. Il dubbio nasce però sulle prestazioni rispetto al kajak che ho adesso... mi piace fare turismo marino. Come si comporta un pack in mare? che velocità può sostenere rispetto al kajak? come si comporta con le onde? Se non fosse una spesa importante, come lo è oggi un pack, proverei semplicemente.   
Mi piacerebbe fare anche un pò di turismo su fiume in acque tranquille e su lago... stessi dubbi....

Ottobre 22, 2019, 11:17:08 pm
Risposta #1

Lorenzo Molinari

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 159
L'ITWIT non mi pare poi così macchinoso per il trasporto, montaggio, smontaggio e pulizia, ognuno ha però i suoi parametri al riguardo.
Per il trasporto ti consiglio di munirti di un borsone trolley con ruote robuste, che ti semplificherà la vita nel raggiugere il punto di imbarco e tornare all'auto, ma anche se viaggerai con mezzi pubblici.

Alcuni modelli di packraft particolarmente leggeri si prestano anche a trekking a piedi ma in linea di massima sono adatti solo a brevi pagaiate su lago (essendo assai più lenti di un qualunque kayak) o a discese di fiumi facili (ma è necessaria una certa esperienza fluviale, perché non sono facilmente governabili). Risentono di vento e onde ben più del tuo kayak gonfiabile e non sono assolutamente adatti a navigare in mare.

Ottobre 23, 2019, 01:12:55 pm
Risposta #2

Ramiuss

  • Jr. Member

  • Offline
  • **

  • 4
  • Testo personale
    ...
Grazie Lorenzo per la risposta. Proseguo allora con il mio kajak oppure prendo in considerazione modelli più leggeri

Inviato dal mio SM-N960F utilizzando Tapatalk


Dicembre 04, 2019, 01:07:51 pm
Risposta #3

missouri

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 88
  • Testo personale
    ...
la itwit500 è una barca particolare per essere un gonfiabile, ha le forme e dimensioni più vicine ad un pieghevole o un rigido. a me piace però ricordo che quando la vidi la scartai proprio per le dimensioni da chiusa.
alla fine, pensai, un singolo rigido sui 3,7-4 metri pesa 20kg e riesco a movimentarlo da solo e la itwit sarebbe comunque scomoda da portarmi per lunghe distanze senza auto, contando di aggiungere giubbino, pagaia ecc...

purtroppo è la caratteristica dei gonfiabili ad alta pressione mi sa.
anche io ero incuriosito da questi canottini, per i laghetti secondo me van pure bene, saran certamente abbastanza lenti ma son leggeri. io in estate mi facevo qualche pagaiata sui canottini da centro commerciale che son praticamente a forma di ciambella e questi andranno meglio.
avrei qualche remora ad usarli per fiumi, anche perchè la leggerezza del materiale li renderà vulnerabili. ma certamente saranno vulnerabili al vento.

consiglio di guardare il gumotex safari, è un modello storico ed apprezzato. penso sia nato per discendere i fiumi ma io l'ho usato in mare tenendo ritmi superiori ai sot economici. sarà un pò più lento della itwit.
ci sono alcuni pieghevoli veloci ma penso abbiano tutti prezzi ben più alti

Dicembre 05, 2019, 08:03:51 am
Risposta #4

Ramiuss

  • Jr. Member

  • Offline
  • **

  • 4
  • Testo personale
    ...
la itwit500 è una barca particolare per essere un gonfiabile, ha le forme e dimensioni più vicine ad un pieghevole o un rigido. a me piace però ricordo che quando la vidi la scartai proprio per le dimensioni da chiusa.
alla fine, pensai, un singolo rigido sui 3,7-4 metri pesa 20kg e riesco a movimentarlo da solo e la itwit sarebbe comunque scomoda da portarmi per lunghe distanze senza auto, contando di aggiungere giubbino, pagaia ecc...

purtroppo è la caratteristica dei gonfiabili ad alta pressione mi sa.
anche io ero incuriosito da questi canottini, per i laghetti secondo me van pure bene, saran certamente abbastanza lenti ma son leggeri. io in estate mi facevo qualche pagaiata sui canottini da centro commerciale che son praticamente a forma di ciambella e questi andranno meglio.
avrei qualche remora ad usarli per fiumi, anche perchè la leggerezza del materiale li renderà vulnerabili. ma certamente saranno vulnerabili al vento.

consiglio di guardare il gumotex safari, è un modello storico ed apprezzato. penso sia nato per discendere i fiumi ma io l'ho usato in mare tenendo ritmi superiori ai sot economici. sarà un pò più lento della itwit.
ci sono alcuni pieghevoli veloci ma penso abbiano tutti prezzi ben più alti

Con il "senno di poi" probabilmente non la ricomprerei la ITWIT, anche se quando è in acqua dona incredibili soddisfazioni...il trasporto è veramente pesante...

I "canottini" me li sono studiati a fondo..... vanno benissimo oltre che su acqua piatta anche sulle discese, anche di IV classe, guarda in giro ci sono centinaia di video...
Comunque non ho resistito: ieri ho fatto l'ordine per il mio primo Packraft. Adoro la loro caratteristica principale: la leggerezza. Avere a seguito in uno zainetto 2,5Kg di imbarcazione gonfiabile che puoi preparare in 10 minuti non ha prezzo!!!!
Vi terrò aggiornati :-)