CKI il forum della canoa italiana

Consigli per una decina di giorni in canoa 16 aprile-1 maggio 2016

(Letto 3094 volte)

alanage

  • Md Member
  • ***
  • Post: 44
Ciao a tutti,
mi piacerebbe navigare un po' la seconda metà di aprile, che ho un po' di vacanze: è un buon periodo per i fiumi degli Appennini? Consigli su campi base o percorsi senza fare 3000km?
Alternative sennò? No, basta Corsica, grazie.

allez, bises,
alessandra

Andrea Ricci

  • Full Member
  • ****
  • Post: 293
  • la pagaia è il nostro sport
Discesa Internazionale del Tevere!
Dal 23 aprile al 1 maggio, WW1-2-3.
E puoi saltare qualche tappa per andare a fare fiumi vicini: Nera, Corno, Chiascio, Paglia, Velino, etc
Andrea Ricci
[email protected]

alanage

  • Md Member
  • ***
  • Post: 44
Grazie Andrea, in effetti non avevo pensato di andare così in giù, ma se i fiumi sono belli perché no, i paesaggi devono valer la pena.
Finora avevo pensato di restare tra Liguria, Toscana, Emilia-Romagna, Marche, scegliendo un'area che dia un po' di scelta (sempre che ci sia acqua), diciamo sul classico III-IV grado se devo andarci da sola, anche di più se trovo una guida

Alberto Garzena

  • Full Member
  • ****
  • Post: 144
Se punti su Roma pensa anche alle Marmore !!

Vittorio Pongolini

  • Full Member
  • ****
  • Post: 686
  • Healthy rivers, lakes and seas are priceless!
Ciao Alessandra. Da sola, in canoa e... femmina è dura! Guarda, nella seconda metà di aprile ci sono i fiumi della Grecia che sono un bijoux per chi come te vuole fare dal 3° al 4° (e fino al 5° grado con passaggi al limite del 6°). Il bello di qs fiumi sta nella possibilità di scegliersi la zona ottimale per una vacanza sportiva in canoa. In aprile, seconda metà, puoi spingerti fino al Peloponneso, sbarcando a Patrasso, dove troverai i fiumi Erymanthos, Lousios, Selinuntas, Alfios e altri. Oppure puoi sbarcare prima, a Igoumenitsa, e puntare diretto verso Ioannina e poi scendere fino a Plaka per fermarti da Nikos Mavris, hotel Teloneio, c'è anche una zona tende, per scendere l'Arachtos (tantissimi tratti, un fiumone maestoso) e il Kallariticos e altri. Se invece punti verso la zona sopra Ioannina, verso Konitsa, ci sono l'Aoos, il Voidomatis e altri. Dall'altro spartiacque c'è l'Aliakmonas, il maggior fiume greco e un po' più in là c'è il Mileapotamos. Se punti sulla Grecia centrale ci sono delle meraviglie come il Krikellopotamos e l'Evinos.
Insomma, ce n'è per tutti i gusti e per tutte le capacità. Puoi solo sbizzarrirti. Io però presumo che tu non stia cercando di fare la lupa solitaria ma bensì di trovare compagni di discesa da qualche parte. E' così? Dal 3° grado in su una ragazza non va da sola (ma nemmeno un ragazzo!). Vuoi un po' sognare una primavera d'acque bianche aspettando che passi l'invernata...
Beh, il traghetto per la Grecia nella stagione primaverile costa davvero poco, forse come per andare in Corsica, e anche la vita costa ancora poco, anche se hanno alzato l'IVA... Tenda, fornello, una buona auto con un buon serbatoio e sveglia molto presto perchè andare in canoa in Grecia è un lavoro...ma che soddisfazione!
Ultima modifica: Novembre 25, 2015, 06:57:47 pm da Vittorio Pongolini
Vittorio Pongolini - Canoa Club Milano

"You don't beat it. You never beat the river, chubby".  Burt Reynolds (Lewis Medlock), Deliverance, 1972.

alanage

  • Md Member
  • ***
  • Post: 44
Ciao Alberto, a giugno sono fissa sul Sesia, mi piacerebbe molto fare il Cervo, pioggia permettendo: tu sei la mia giuda, vero?

Vittorio: grazie per queste belle idee, ma in Italia sono già stata un po' in giro da sola, qualcuno per navigare si trova sempre (tra i toscani, tra i bolognesi, che ringrazio!). ma in Grecia, che non conosco, ci vorrebbe un gruppetto che ci va già. Non mi ricordo chi mi ha anche parlato bene dell'Albania. Ma mettermi a organizzare tutto da zero mi fa fatica.
Se ci sono progetti in vista, mi interessa. No no, macché lupa solitaria, al contrario!

Sennò ho sempre in giro sto progetto del Marocco...