CKI il forum della canoa italiana

Ciao a tutti

(Letto 2371 volte)

alex79

  • Newbie
  • *
  • *
  • Post: 1
  • ...
Ciao a tutti,

sono un ex canottiere (ebbene si, faccio subito outing  ;D ) che negli anni ha cominciato ad apprezzare sempre di più il sea-kayaking, fino ad innamorarsene. E che ora ha deciso di fare il "grande passo". Per diversi anni mi sono dilettato con un caribe2 (che alla fine mi sono ritrovato a condurre da solo  ::) ) ma ora vorrei fare un deciso, anzi molto deciso, salto di qualità verso un sea-kayak veloce.

Da guest ho imparato molte cose grazie a questo forum e ora - grazie agli Admin per l'approvazione - spero di poter approfittare direttamente della vostra esperienza per avere delle dritte su alcuni dubbi che ho.

La prima cosa che volevo chiedervi è un feedback sui materiali. Pensavo ad un kayak sui 5mt in kevlar e carbonio (trovo quelli della CS canoe molto belli). Quali sono i "contro" (oltre al prezzo  ;D ) di una scelta del genere?

Un secondo dubbio che ho è sulla stabilità del kayak. Di solito navigo sottocosta con mare mai troppo formato, anche se effettivamente col caribe2 avrei potuto pure mettermi a fumare la pipa anche in condizioni di mare ben formato. Proprio perchè provengo dal caribe2, però, qualsiasi kayak mi sembrerà terribilmente instabile alla prova. Come mi posso regolare?

Ciao e grazie!

marco ferrario (eko)

  • Global Moderator
  • Full Member
  • ****
  • *
  • Post: 354
Un kayak da mare in kevlar-carbonio a parte il prezzo meno economico, ha pregi e vantaggi, ma, rispetto al polietilene, dovrai avere un pochino di più riguardo sui sassi e nelle spiaggiate.

Un kayak da mare con più performance e più velocità rispetto al tuo Caribe2, ha, generalizzando, una maggiore instabilità su acque piatte ma un migliore equilibrio in condizioni dinamiche e con acque più mosse. Si tratta solo di usarlo un poco per conoscerlo meglio e migliorare la tecnica per condurlo.