Autore Topic: La signora ministra Giuseppa Lo Stesso....  (Letto 19612 volte)

Giugno 23, 2013, 06:21:42 pm
Letto 19612 volte

Vittorio Pongolini

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 633
  • Testo personale
    Healthy rivers, lakes and seas are priceless!
....l'ha combinata grossa! Era meglio che continuasse a pagaiare....
Vittorio Pongolini - Canoa Club Milano

"You don't beat it. You never beat the river, chubby".  Burt Reynolds (Lewis Medlock), Deliverance, 1972.

Giugno 25, 2013, 12:02:59 am
Risposta #1

Gengis

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 557
Mio buon e caro Amico , permettimi di dissentire  sul tuo intervento , premetto che questo governo dell'inciuccio ,non  lo ho votato e
 mi sta sui zebedei , l'unica Persona sana di questo governo  era proprio le Sefy .
Gli errori  di cui viene accusata , sono  all'ordine del giorno  per molti Cittadini , fidarsi dei Tecnici è quasi un obbligo
quando non si hanno sufficienti  nozioni in materia , specialmente  quando le materie e le competenze  sono molteplici e nel contesto italiano , io stesso  in un passato non tanto lontano  per un errore del mio Commercialista , ho dovuto sborsare la bella cifra di  oltre 5 milioni di vecchie lire per una tassa sul mio furgone , che lui pensava non dovessi pagare, la tassa era di 1.300.000
se pagata entro 30 giorni dalla pubblicazione della legge sui beni di lusso , si caro Toio  il mio dayli era un bene di lusso come le barche a motore oltre i 15 metri e quelle a vela oltre i 18 metri , gli aereomobili  e le riserve di caccia ecc.ecc. passato i 30 giorni
la tassa si tripplicava  e poi gli interessi di mora , ed io non ne sapevo niente , se no avrei pagato il milione e trecentomila , mi conveniva alla grande .Anche per la casa  mi è toccato fare un condono , condono per un abuso fatto dai precedenti proprietari in epoca tanto remota da non figurare accatastato , quando mio Padre per una nuova pratica scopri  quello che era un abuso ,non potè
rivalersi sui vecchi proprietari perchè defunti , gli tocco pagare, così come farà la Sefy  Donna che stimo profondamente non solo
perchè Canoista , ma per i valori in cui crede  e che in più occasioni ho avuto modo di sentire  da Lei sostenere .
Gengis

Giugno 25, 2013, 11:07:05 am
Risposta #2

Marco Alberti

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 81
Mio buon e caro Amico , permettimi di dissentire  sul tuo intervento ...
Quoto. Volevo intervenire anch'io, ma mi venivano solo 3 o 4 parole ...

Giugno 25, 2013, 12:50:49 pm
Risposta #3

Vittorio Pongolini

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 633
  • Testo personale
    Healthy rivers, lakes and seas are priceless!
Mio caro Gengis, sono d'accordo con te sul fatto che la Agenzia delle Entrate ti maciulla le carni se sbagli una cavolata (e poi il tempo fa il loro gioco, e senza reversibilità: chissà perché lo Stato non paga gli interessi sui suoi debiti ai cittadini  e alle aziende, veh?! ), ma a quei livelli bisogna essere eticamente ed amministrativamente integerrimi, sia sul passato che sul presente ed il futuro.
Tra l'altro non abbiamo più una canoista al Governo e questo, per spirito di corporativismo, spiace anche a me (proprio ora che le avevamo scritto per il riconoscimento legale del KdM...).
Però non le credo proprio quando ci dice che sia stata casuale la mancanza di dichiarazione dell'ICI sulla palestra ... o sulla SCIA non presentata per il suo ampliamento... Per non parlare dell'assunzione a carico della Amministrazione Comunale di Ravenna con messa in aspettativa immediatamente dopo... Ci sono fior di professionisti (eccone uno che scrive!) che ti danno le dritte giuste, ma bisogna essere committenti corretti e rispettosi delle leggi. Figurati se sei una Senatrice od un Ministro! Ci sono, da parte sua, un po' troppe , come dire "casualità favorevoli" a scapito delle leggi da rispettare.
Una cosa però non mi piace proprio della Giuseppa, e cioè che se la tira troppo. Antonio Rossi, eletto Assessore allo Sport in Regione Lombardia è invece da sempre una persona disponibile e per un politico, di qualsiasi sfera politica sia, è fondamentale.
Anche a me non piace 'sto governo raffazzonato ( ad es. non mi piace che alla Sanità ci sia una che non sa nulla di sanità perché non è né Medico né Farmacista, non mi piace che all'Agricoltura ci sia un Avvocato e non un Agronomo o almeno un Veterinario, non mi piace che non ti dicano subito che L'IVA non si aumenta e che lascino la cosa in sospeso con effetti devastanti sull'Economia per la imprevedibilità della cosa etc....) e, ahimè, temo che presto cadrà e torneremo a votare.
Ma questi  ultimi sono argomenti da PItalia (Politica Italia) e non per questo forum. Scusatemi, lo chiudo qui.
Un'ultima domanda ai lettori su una cosa che proprio non ricordo: in occasione di quale importante gara  Giuseppa andò a bagno a pochi metri dall'arrivo?
Vittorio Pongolini - Canoa Club Milano

"You don't beat it. You never beat the river, chubby".  Burt Reynolds (Lewis Medlock), Deliverance, 1972.

Giugno 26, 2013, 08:45:15 am
Risposta #4

Roberto Morbidelli

  • Jr. Member

  • Offline
  • **
  • L' acqua è vita!

  • 8

Sono d'accordo i principi sono sacri, ma vi rendete conto di cosa stiamo parlando?  Non sò Chi è La Idem, se una miliardaria che ha evaso milioni di euro, oppure, come raccontano i giornali, una Signora con due case che ha pagato l' imu  come se tutte due fossero la prima, ma tra le due c' è una differenza fondamentale. Comunque dovrebbe valere sempre la regola chi è senza peccato scagli la prima pietra,  e non mi sembra ce ne siano molti, senza peccato.
Rispetto alla situazione in cui si trova ora il Paese queste sono solo ulteriori, inutili perdite di tempo.
La nave affonda, non possiamo preoccuparci che forse pioverà.
Saluti
Roberto

Giugno 26, 2013, 02:36:44 pm
Risposta #5

Marco Pec

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 251
Rispetto alla situazione in cui si trova ora il Paese queste sono solo ulteriori, inutili perdite di tempo.

Colpevole?....Innocente???  Comunque sia, l'unica certezza che ho  è che la Idem non fa parte della "casta politica" altrimenti a quest'ora era ancora attaccata alla poltrona.

Marco Pec

Giugno 26, 2013, 07:43:01 pm
Risposta #6

Vittorio Pongolini

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 633
  • Testo personale
    Healthy rivers, lakes and seas are priceless!
Ho trovato la risposta da solo. Fu ai mondiali di Copenaghen nel 1993 che Giuseppa cadde in acqua a 10 cm dall'arrivo, bruciandosi un secondo posto.
C'è la sua storia in questo sito: http://www.josefaidem.info/bio_vita.htm .
E' stata fortissima e ammirevole e va rispettata. A prescindere dai recenti fatti extra politici in politica.
E forse è anche giusto che se la tiri ...
Vittorio Pongolini - Canoa Club Milano

"You don't beat it. You never beat the river, chubby".  Burt Reynolds (Lewis Medlock), Deliverance, 1972.

Giugno 27, 2013, 04:06:23 pm
Risposta #7

marco ferrario (eko)

  • Global Moderator
  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 270
    • eko
... E forse è anche giusto che se la tiri ...

Non sembra proprio che Josefa se la tiri, non ho questa impressione, ma se anche fosse, hai ragione, ne avrebbe mille di validi motivi.
In effetti è due spanne sopra agli altri, sia in kayak che nel governo.
Il suo impegno politico, come quello sportivo, è sempre stato forte e concreto, e questo ha evidentemente dato molto fastidio ad alcuni, per questo è stata fatta fuori e con lei è stato smembrato e distrutto anche il suo pericoloso dicastero.
L'unica sua "colpa" è quella di essersi dedicata con estremo impegno alle sue passioni, il kayak, la politica e l'umanità, passioni VERE, delegando ad altri tutte le vicende fiscali e amministrative relative a questo mondo.

Giugno 27, 2013, 05:44:25 pm
Risposta #8

Marco Alberti

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 81
Non sembra proprio che Josefa se la tiri, non ho questa impressione, ma se anche fosse, hai ragione, ne avrebbe mille di validi motivi.
In effetti è due spanne sopra agli altri, sia in kayak che nel governo.
Il suo impegno politico, come quello sportivo, è sempre stato forte e concreto, e questo ha evidentemente dato molto fastidio ad alcuni, per questo è stata fatta fuori e con lei è stato smembrato e distrutto anche il suo pericoloso dicastero.
L'unica sua "colpa" è quella di essersi dedicata con estremo impegno alle sue passioni, il kayak, la politica e l'umanità, passioni VERE, delegando ad altri tutte le vicende fiscali e amministrative relative a questo mondo.
  Parole sante. (e concise...  ;D)

Giugno 28, 2013, 11:04:33 am
Risposta #9

marco iezzi

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 108
Chi ricopre incarichi di governo, sia ministri che parlamentari,non deve esserci neanche l'ombra di malefatte e in questo paese è veramente difficile esserne immuni
Educo i miei figli al rispetto delle istituzioni e al senso civico,se passano alcuni messaggi non si và da nessuna parte

Marco

Giugno 28, 2013, 03:27:32 pm
Risposta #10

Maurizio (Tric)

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 72
Condivido in pieno le riflessioni che i canoisti fanno sulla questione.
Io Non conosco la persona, però mi scappa da dire che le notizie che ci danno principalmente i grandi Media, sono sempre stravolte e pilotate, la macchina del fango è sempre in azione e attiva, basta vedere il "mobbing" mediatico, creato attorno al M.5 stelle.
E comunque le sue colpe, rispetto ai disastri, abusi, "distrazioni" di capitali etc..  perpetrati per anni da quelli come Scajola, per dirne solo uno, sono un inezia.
Almeno Lei si è dimessa subito, forse proprio per rimarcare la differenza fra quegli altri,  "faccendieri" di mestiere, non sono certo politici, molti dei quali sono ancora alle nostre dipendenze.
Scusate il "pippone"... , pensiamo ai fiume che è meglio.
Tric

Giugno 29, 2013, 06:59:48 pm
Risposta #11

Luciano Bovo

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 181
Condivido pienamente Marco Pec, E Maurizio, Se era nella "casta" come il caro Formigun che con tanta Arroganza si anche permesso di dire, Ho rubato 200 milioni e allora?E un monumento della canoa Olimpica-Donna che si rivoltata contro la Mafia delle Olimpiadi di Pechino, eccola gettata nel fango, ha sbagliato non doveva accettare l'incarico, non fidarsi di nessun squallido pseudo professionista che gli ha retto ha modo suo i conti, o chissà, ma almeno ha avuto la dignità di non offendere nessuno, nessuno, e dimettersi....chiudo.

Novembre 06, 2013, 09:02:51 am
Risposta #12

marco ferrario (eko)

  • Global Moderator
  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 270
    • eko
....l'ha combinata grossa! Era meglio che continuasse a pagaiare....

Josefa Idem for President.
Chissà che pagaiando con destrezza non ci traghetti fuori dai liquami!

Oggi Curzio Maltese su Repubblica titola con sana provocazione scrive|
E ADESSO RIDATECI JOSEFA
http://giacomosalerno.com/2013/11/06/ridateci-josefa-idem-curzio-maltese/

evidentemente dava fastidio anche a Ledda, se è stata fatta fuori per soli 1000 euro,

Quando invece "grossi banditi" tengono ancora in scacco una nazione e "amici di famiglia" continuano a ministreggiare.

Ciao
Marco