Autore Topic: VALSESIA CANOA FILM FESTIVAL a Campertogno 24-25 maggio 2013  (Letto 16764 volte)

Gennaio 19, 2013, 06:53:04 pm
Letto 16764 volte

Angelo Vergani

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 188
  • Testo personale
    RITORNO A MONTE, in autostop
Sono aperte le iscrizioni alla IV Edizione del VALSESIA CANOA FILM FESTIVAL,
 concorso internazionale di cinematografia fluviale per l'assegnazione del prestigioso Kayakko

Invia il tuo documentario entro il 31/03/2013 a:

VALSESIA CANOA FILM FESTIVAL
Via Caradosso 8
20123 Milano

Preavvisando l'invio attraverso una mail a:
info(chiocciola)valsesiacanoafestival.it

Quest'anno i vincitori potranno partecipare al WORLD FICTS CHALLENGE 2013,
concorso internazionale della migliore cinematografia mondiale sportiva organizzata da FICTS
(Fédération Internationale Cinéma Télévision Sportifs)

Per tutti i dettagli leggi il Regolamento del Festival sul sito del festival
http//:www.valsesiacanoafestival.it

Quest'anno l'evento avrà una maggiore rilevanza mediatica grazie a FICTS

Aspettiamo il tuo film!

Angelo Vergani
« Ultima modifica: Marzo 04, 2013, 02:52:03 pm da Flavio di CKI »
Angelo Vergani

Gennaio 19, 2013, 08:29:57 pm
Risposta #1

Francesco Balducci

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 486
Non dimenticate, ragazzi, che il primo appuntamento per gli appassionati sarà sabato 2 marzo a Lavagna ( GE ) per il decimo Cinefestival del kayak d'alto corso, esplorativo ed estremo. Vi aspetto numerosi con le anteprime del 2013! 

Febbraio 06, 2013, 08:59:35 pm
Risposta #2

Angelo Vergani

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 188
  • Testo personale
    RITORNO A MONTE, in autostop
Cominciano ad arrivare le iscrizioni.

Molte sono le candidature al concorso che arrivano dall'estero: Russia, Germania, Spagna, Gran Bretagna, Stati Uniti, Argentina e forse anche Giappone. Ovviamente ci sono anche diversi film dall'Italia con nomi noti e importanti.

Il VALSESIA CANOA FILM FESTIVAL vuole essere un momento di valorizzazione della nostra disciplina sportiva. Vuole premiare i canoisti che hanno viaggiato e realizzato i migliori documentari.

L'allargamento della competizione a canoisti provenienti da tutto il mondo non può che fare bene alla qualità delle visioni. E' uno stimolo a migliorare la qualità delle immagini, del montaggio, delle musiche e dei viaggi. Senza necessariamente andare lontano. Ricordo che treanni fa Walter Paesano vinse la categoria "viaggiare in canoa" con un filmato sulla famosa discesa del Tevere.

Ci sono altre novità ma ve le dirò più avanti.

IL VALSESIA CANOA FILM FESTIVAL non vuole essere in competizione con le serate di proiezioni di filmati. Lo scopo è culturale. I destinatari del festival non sono solo i canoisti, ma anche chi ama la natura e il viaggio e sono soprattutto i nostri giovani a cui dobbiamo instillare la passione per l'acqua viva e per l'ambiente incontaminato.

- iphone + kayak !!

Angelo Vergani

chi ha filmati realizzati tra il 2012 e il 2013 anche presentati a serate canoistiche mandi una mail a
info(chiocciola)valsesiacanoafestival.it

Angelo Vergani

Febbraio 14, 2013, 07:53:43 pm
Risposta #3

Angelo Vergani

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 188
  • Testo personale
    RITORNO A MONTE, in autostop
La GIURIA del VALSESIA CANOA FILM FESTIVAL che assegnerà il kayakko 2013 al vincitore assoluto

è composto da cinque componenti, esperti di cinematografia, fotografia, kayak, pubbliche relazioni.

Tra i componenti ci sono due canoisti italiani molto noti. Ecco la Giuria del Festival:

Anna Allodi - PR
Stefano Benzi -Direttore Eurosport tv
Fredrick Gilardone - kayaker
Andrea Rovatti - fotografo
Roberto Vitalesta - kayaker

a loro è affidata la valutazione dei film in concorso.



Oggi è arrivato un film dalla Francia per la sezione "Viaggiare in canoa"

Attendiamo film dall'Italia
Angelo Vergani

Marzo 02, 2013, 07:01:15 pm
Risposta #4

Angelo Vergani

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 188
  • Testo personale
    RITORNO A MONTE, in autostop
EXOKAYAK, nota azienda italiana, leader nel settore della produzione di kayak e canoe ha deciso di dare il suo sostegno alla IV edizione del VALSESIA CANOA FILM FESTIVAL

EXOKAYAK affianca il suo nome a quello del festival, dando un'ulterior slancio di notorietà all'iniziativa.

Ringraziamo Tomaso Dentone per la sua imprenditorialità e per la sua capacità di cogliere immediatamente i nuovi trend del mondo canoistico mondiale.

Grazie Tomaso
www.exokayak.com
Angelo Vergani

Marzo 08, 2013, 02:35:03 pm
Risposta #5

Angelo Vergani

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 188
  • Testo personale
    RITORNO A MONTE, in autostop
Sono arrivate  richieste di iscrizione al concorso internazionale cinemamotgrafico fluviale

VALSESIA CANOA FILM FESTIVAL

da parte di canoisti registi marini.

Purtroppo come sapete il festival è solo fluviale.

Pur apprezzando il kmer non possiamo accettarli.

Only river.

Angelo Vergani

Marzo 19, 2013, 07:29:00 pm
Risposta #6

Angelo Vergani

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 188
  • Testo personale
    RITORNO A MONTE, in autostop
Ad oggi sono già 17 i film annunciati alla quarta edizione del

VALSESIA CANOA FILM FESTIVAL

concorso internazionale di cinematografia fluviale

organizzato in collaborazione con l'Amministrazione Comunale di Campertogno (Vc)

Di questi filmati ben 10 provengono dall'estero: Francia, Gran Bretagna, Spagna, Portogalla, Germania, Olanda, Argentina, USA.

7 provengono dall'Italia.

Il programma è ancora da stilare ma sembra sia molto stimolante.

Per ora non posso dirvi di più,

buone discese a tutti.
av
Angelo Vergani

Aprile 03, 2013, 01:59:55 pm
Risposta #7

Angelo Vergani

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 188
  • Testo personale
    RITORNO A MONTE, in autostop
CHIUSE LE ISCRIZIONI

Il 30 marzo 2013 si sono chiuse le iscrizioni alla quarta edizione del Valsesia Canoa Film Festival – concorso internazionale di cinematografia fluviale.

Molti sono i film ricevuti. Le selezioni di ammissione sono in corso. La novità dell’edizione 2013 è rappresentata dal notevole incremento di film provenienti da diversi paesi europei e dall’America. 
Il Valsesia Canoa Film Festiva sta lentamente diventando un punto d’incontro qualificato per chi realizza filmati di canoa e avventura fluviale.

Nella Giuria del festival abbiamo l’onore di aver da quest’anno due nuovi componenti:
Stefano Benzi, Direttore di Eurosport Tv,
Andrea Papini, regista cinematografico.

Gli altri componenti della Giuria sono:
Anna Allodi Pr),
Andrea Rovatti (Fotografo e designer),
Roberto Vitalesta (canoista)
Fredric Gilardone (canoista).

La Giuria valuterà i film e assegnerà il “Kayakko 2013”, l’oscar della cinematografia fluviale.

Il Programma verrà comunicato a breve.


Angelo Vergani
Direttore del Festival
info(chiocciola)valsesiacanoafestival.it
Angelo Vergani

Aprile 10, 2013, 03:08:19 pm
Risposta #8

Angelo Vergani

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 188
  • Testo personale
    RITORNO A MONTE, in autostop
IL PROGRAMMA DEL FESTIVAL e' quasi fatto! :D :D

I film sono di elevatissimo livello.

I posti visitati sono molto vari.

I fiumi sono stellari.

I canoisti rappresentati sono tra i più forti al mondo.

I filmati provengono prevalentemente dall'estero.

A giorni pubblicheremo il programma.


Buone discese a tutti.
Angelo Vergani

Aprile 26, 2013, 12:29:25 pm
Risposta #9

Angelo Vergani

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 188
  • Testo personale
    RITORNO A MONTE, in autostop
GIUNTO ALLA QUARTA EDIZIONE, IL VALSESIA CANOA FILM FESTIVAL, che si tiene a Campertogno venerdì 24 e sabato 25 maggio 2013, vede la partecipazione di registi-canoisti provenienti  dall’Europa (Francia, Gran Bretagna, Spagna, Olanda e Italia) e dall’America (Argentina).
Ben 11 sono i film in concorso contro gli 8 del 2012, con un aumento del 37%.
I filmati provenienti dall’estero sono in totale sei su 11 (55%) rispetto ai due su otto (29%) dell’anno scorso. Ciò significa che il VALSESIA CANOA FILM FESTIVAL sta diventando un punto di riferimento per la cinematografia fluviale a livello internazionale.

Per due giorni Campertogno sarà meta dei più forti canoisti italiani ed europei. Sarà il luogo dove convergeranno appassionati canoisti e appassionati di cinematografia e documentaristica di avventura dall’Italia e dall’ Europa.

Venerdì 25 maggio 2013 ore 21.00 la manifestazione inizia con un filmato breve di Santiago Lo Greco, vincitore del kayakko 2011. “Señor Blanco”, film sulla discesa di un torrente argentino dedicata ad una canoista scomparso recentemente. Si prosegue con “White Water Grand Prix”, film di Michele Ramazza: breve documentario su una importantissima gara di kayak estremo tenuta in Cile. Segue il film di Maria Naddeo, “Un anno in blu” breve documentario sulla passione per la canoa dell’autrice. Si termina con due straordinari documentari molto diversi tra loro. Lo scozzese Robin Scott documenta con il suo film “Solo, the North Alps” le discese in solitaria di fiumi estremamente difficili che si trovano sulle Alpi a cavallo tra Svizzera, Austria e Italia. L’altro film è del francese Jean Guillemot e si intitola “Nahanni” come il nome di questo meraviglioso fiume canadese che ha disceso con la canoa gonfiabile.

Sabato 26 maggio 2013 ore 21.00 la manifestazione prosegue con filmati di straordinaria intensità realizzati da alcuni tra i canoisti più forti a livello mondiale.   Si inizia con un documentario di Stefano Spigno “Xmas trip” che documenta le discese incredibili realizzate in Messico da un team italiano di canoisti estremi. Si continua con un film brevissimo, ma di grande intensità dello spagnolo Carlos Rodriguez “into the wide” dedicato alle discese dei più noti fiumi  del Canada occidentale. Si passa al filmato “Meltwater kayaking” di Paolo Buzzi e Vanessa Ferrari. Documentario girato in Austria e Italia su fiumi ad altissima pendenza. A questo punto il festival ci porta nella lontana Russia, in Siberia. Il film “Into the far east of Siberia” documenta la discesa dell’olandese Yuri Kaver lungo il fiume Indigirka in solitario. Il francese Nathan Barbier, col suo film "Chile, le film” ci fa vivere grandissime emozioni attraverso immagini mozzafiato di discese impossibili di fiumi in Cile e Argentina. Conclude il festival il film di Lucio Mazza “Telemark” realizzato in Norvegia nella zona di Telemark. Hammer Group discende fiumi ad altissima pendenza e con grandi volumi di acqua.
Al termine delle proiezioni verranno premiati i vincitori delle tre categorie: estremo, avventura, viaggiare e verrà proclamato il vincitore del Kayakko 2013.
Angelo Vergani

Maggio 01, 2013, 06:52:10 pm
Risposta #10

Angelo Vergani

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 188
  • Testo personale
    RITORNO A MONTE, in autostop
Ecco il programma ufficiale della quarta edizione del Valsesia Canoa Film Festival.
Vi aspetto tutti a Campertogno. Sarà grande cinema di discese fluviale.
Angelo Vergani

Maggio 07, 2013, 07:42:30 pm
Risposta #11

Angelo Vergani

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 188
  • Testo personale
    RITORNO A MONTE, in autostop
I film selezionati per la IV edizione del concorso internazionale di cinematografia fluviale VALSESIA CANOA FILM FESTIVAL,

potranno partecipare al WORD FICTS CHALLENGE chew si terrà a dicembre a Milano
organizzato dalla Federation Internationale Cinema  Télévision Sportifs,
ente riconosciuto dall'International Olimpic Commitee.

Alla serata di sabato ha dato la sua adesione il Professor Franco Ascani
Presidente di FICTS

www.ficts.com

Angelo Vergani

Maggio 16, 2013, 09:07:26 pm
Risposta #12

lilli

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 21
Per motivi tecnici ho visto i film di questa 4 edizione e devo dire che non invidio la giuria, avrà il suo bel lavoro nello scegliere i vincitori;  fosse per me li premierei tutti, hanno personalità e soprattutto fanno sognare. I protagonisti di diverse nazionalità sono stati capaci di esprimere al meglio la loro passione, un appuntamento da non perdere.
Venerdì mattina a Campertogno arriveranno gli studenti delle medie e toccherà a me spiegare cosa vuol dire andare in canoa, cercherò di trasmettere loro il mio stesso entusiasmo.
 A presto

lilli
     

Maggio 19, 2013, 12:30:08 pm
Risposta #13

Angelo Vergani

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 188
  • Testo personale
    RITORNO A MONTE, in autostop
Hai ragione Lilli. Quest'anno siamo riusciti ad attrarre canoisti registi da tutta Europa.
E' un ottimo risultato che premia i nostri sforzi.
Un plauso va all'Amministrazione Comunale di Campertogno e al Sindaco Paolo Vimercati, senza il quale il festival non ci sarebbe stato.

A proposito di registi canoisti, voglio segnalare che Yuri Klaver non sarà presente al festival perché pochi giorni dopo partirà per un'impresa che entrerà nella storia delle spedizioni estreme.

Yuri Klaver effettuerà la traversata dell'Artico in solitaria con canoa e slitta per circa 9.000 chilometri sulle orme di Amundsen.
Sarà il primo uomo nella storia ad effettuare la traversata senza l'ausilio del motore.

Durante la traversata Yuri sarà impegnato con la canoa in mare aperto in mezzo agli iceberg e su alcuni fiumi canadesi. Attraverserà  la banchisa artica con la slitta.

Siamo orgogliosi che abbia deciso di partecipare al VALSESIA CANOA FILM FESTIVAL col suo film sull'ultima spedizione effettuata nel lontano est siberiano sul fiume Indigirka.

Vi aspetto numerosi per assistere ai filmati sulla nostra meravigliosa passione.

Angelo
Angelo Vergani

Maggio 19, 2013, 08:14:12 pm
Risposta #14

giulio ravizza

  • Jr. Member

  • Offline
  • **

  • 5
Il 24 e  25 maggio saro' certamente presente a Campertogno x vedere il
Valsesia Canoa Film Festival, ho sentito che quest'anno i filmati sono veramente appassionanti  e numerosi sono arrivati dall'estero ma lasciatemi segnalare che in un filmato del sabato sera (Messico-XMAS TRIP) ha tra i protagonisti Daniele Molmenti , medaglia d'oro slalom alle ultime olimpiadi di Londra,  non  si puo' perdere l'occasione x vederlo in versione  canoista estremo e applaudirlo dopo le emozioni che ci ha regalato  a Londra.
Ciao ciao a tutti e arrivederci a Campertogno.
giulio