Autore Topic: Gare fiume Vara - Campionato Italiano Rafting 2011  (Letto 8259 volte)

Marzo 16, 2011, 03:46:11 pm
Letto 8259 volte

Flavio di CKI

  • Administrator
  • Full Member

  • Offline
  • *****

  • 272
  • Testo personale
    C
    • CanoaKayakItalia - CKI
Fonte notizia:
http://www.vaol.it/it/notizie/rafting-il-vara-porta-bene-all-indomita-valtellina-river.html



Rafting, il Vara porta bene all'Indomita Valtellina River
Gli atleti impegnati a Brugnato, in provincia di La Spezia.




Prima prova di Campionato Italiano di Rafting lo scorso fine settimana lungo il fiume Vara a Brugnato in provincia di La Spezia.
Nonostante il cattivo tempo ben 33 equipaggi provenienti da tutto il Paese si sono sfidati in una due giorni di gare molto appassionanti.
La Valtellina era presente con quattro squadre dell'Indomita River: due per la categoria open, la più importante, e due per la categoria compagnie, ovvero gli amatori.
Tra i professionisti l'ormai consolidato team guidato da Benedetto Del Zoppo e, novità 2011, la ricostituzione, dopo un anno di pausa, del team femminile.
GLI UOMINI
Nella gara sprint - categoria open - la squadra maschile (Benedetto Del Zoppo, Gabriele Marongiu, Luca Fumasoni, Maurizio Zucchi, Giorgio e Stefano Dell’Agostino) ha fatto il vuoto dietro di sé, lasciandosi alle spalle l'Associazione Difesa dell'Adda di Lodi e gli atleti del Merano.
Copione questo che si è ripetuto anche nella gara classica - ovvero la lunga - di domenica.

SECONDO POSTO ROSA
Donne sfortunate nella sprint, quinte su cinque, ma la tenacia è venuta fuori nella classica con un bellissimo secondo posto dietro le nemiche di sempre della Val D'Aosta.
Un bilancio, dunque, più che positivo anche per il team rosa composto da Chiara Pescatori, Monica Bacchiega, Silvia Mazzoni, Valentina Caprari, Silvana Balzarri e Elena Tognini.
Considerando anche i risultati degli equipaggi della categoria compagnie l'Indomita ha visto tre dei suoi quattro team fra i primi sette nella classifica assoluta.

SODDISFAZIONE
“Non è stata una gara facile - commenta il Presidente Del Zoppo - vista la continua variazione del livello dell'acqua a causa delle incessanti piogge, ma devo dire di essere molto soddisfatto sia per l'ottimo livello atletico dimostrato dai miei ragazzi sia per lo spirito con cui le ragazze si sono rimesse in gioco dopo un anno fuori dai circuiti agonistici”.
Il prossimo appuntamento per l'Indomita è a fine mese lungo il fiume Lao in Calabria, ma se il buongiorno si vede del mattino non sarà difficile replicare gli ottimi successi ottenuti sul Vara.

NAZIONALE JUNIOR
Intanto per l'Indomita ci sono importanti novità anche sul fronte delle convocazioni nazionali. I tecnici della Federazione Italiana Rafting, infatti, hanno selezionato i giovanissimi Gabriele Marongiu, 19 anni di Castione Andevenno e Giorgio dell'Agostino 16 anni di Sondrio quali possibili componenti della Nazionale Junior di Rafting.
Per loro ogni gara, dunque, sarà un ulteriore banco di prova per convincere definitivamente i tecnici della Firaft e guadagnarsi così un biglietto per i Mondiali di Rafting previsti ad ottobre 2011 in Costa Rica.
Dita incrociate dunque per le due giovani promesse valtellinesi seguite da anni con passione dai pagaiatori più esperti dell'Indomita Benedetto Del Zoppo e Stefano Dell'Agostino.
Flavio Ciarrocchi -
Fondatore di CanoaKayakItalia vecchia versione.
CKI dal 1998 è il punto di incontro dei canoisti di lingua italiana