Autore Topic: Riparazione colletto in lattice  (Letto 3935 volte)

Aprile 15, 2009, 11:58:06 pm
Letto 3935 volte

Andrea Gangemi

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 378
  • Testo personale
    La vita e` un lungo traghetto.
    • la sezione kayak di harzack
Ciao

Ho una vecchia giacca ad acqua della Prijion (che ho visto uguale marchiata anche Sandi line)
Funzionava bene, ma purtroppo anni fa il colletto in lattice si è rotto.

Mi chiedevo se conoscete qualcuno in grado di ripararlo ad un prezzo che vale la pena.

Vivo a Novara e non ho fretta, ho un altra giacca che uso abitualmete... anche se pure lei ha un problemino.

Ciao
Andrea Gangemi
www.alpikayak.it
Canoa Senza Frontiere - Torino

Aprile 16, 2009, 11:35:37 am
Risposta #1

Luciano Bovo

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 181
Ciao Andrea, ma sai quanti conosco che sono nella tua situazione? Io per esempio ho i polsi in lattice, ma è tremendo levarla ogni vola, specialmente con le mani fredde, posso dirti solo, che conosco persone che sono in contatto con la Refer, e vedere di risolvere questa annosa faccenda,hai provato il Sicaflex? è un silicone nero, impermeabile, , io lo usavo quando si rompevano Switch, Trasformatori,etc.è una potenza....heh!è dell'Arexons..che dire tentar non nuoce!Ciao da Luciano, Sempre in onda!   

Aprile 16, 2009, 06:42:07 pm
Risposta #2

alberto bianchi

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 77
Ciao, io ne fatte riparare due (polsi e collo)
da HS Sport a Grignasco tel 0163411768,
come nuove.
Se la giacca merita sono soldi spesi bene.

Aprile 17, 2009, 09:35:03 am
Risposta #3

Giorgio Jandolo Cossu (JC)

  • Full Member

  • Offline
  • ****
  • L'essenziale è invisibile agli occhi

  • 215
  • Testo personale
    Portatemi al freddo ... vi prego ;-)
Ciao Andrea,

per la Sandi non so, ma per la Palm io avevo comprato da Tutto Canoa a Milano i polsini di ricambio e li avevo incollati con un mastice per neoprene dopo avere tagliato gli originali lasciandone solo gli ultimi 2/3 cm ... e la giacca ha continuato a fare la sua "porca figura" fino alla fine dei suoi giorni. ;-)
Inoltre credo che Totò abbia un riferimento che di alcune persone che eseguono tale tipo di riparazioni: io gli avevo consegnato una Palm per sostituire il colletto e lui me l'aveva restituità praticamente nuova e con una spesa esigua, ma la cosa non era stata immediata. So che c'è anche qualcuno a Lecco che fa questo tipo fi lavori, ma al momento non ho l'indirizzo ... se riesco a recuperarlo ti faccio sapere.

PS.: hai provato a contattare la Sandi per vedere se hanno un servizio di riparazione come quello della Palm a cui puoi inviare il materiale in Inghilterra? Magari il costo non è eccessivo.

Ciao

Giorgio (JC)

Ciao
Giorgio

Aprile 19, 2009, 04:39:39 pm
Risposta #4

Livio Marchiori

  • Newbie

  • Offline
  • *

  • 1
A Milano in Via Solari (non ricordo il num civico, ma è di fronte ad un grande supermercato Esselunga) c'è un signore che ha un laboratorio (si chiama "artigiano del mare") che ripara mute sia di neoprene che stagne. é più conosciuto tra i sub, ma comunque ha rimesso la nuovo la mia giacca d'acqua (colletto e alcune nastrature andate). Ciao Livio