CKI il forum della canoa italiana

Consiglio kayak per lago

(Letto 948 volte)

Arrenvs

  • Jr. Member
  • **
  • *
  • Post: 8
  • ...
Ciao a tutti, vorrei un consiglio sull'acquisto del mio primo kayak serio, vorrei prenderlo in fibra e posso arrivare a 5.30m di lunghezza, da usare principalmente sui laghi e ogni tanto su fiumi lenti e calmi (come il po) che non sia eccessivamente tecnico o instabile, con una buona velocità di crociera e con la possibilità di avere 4 gavoni porta oggetti e la predisposizione per montare un domani un timone. Mi piacerebbe anche che avesse un pozzetto bello ampio.

Sono alto 1.80m e peso 85kg.
Come budget vorrei non superare i 2500.

Ho visto il seabird Scott e i CS canoe, anche se vedo che c'è una bella differenza di prezzo tra i due marchi. So che anche qajaq è molto quotata ma non mi sembra di vedere modelli che abbiano le caratteristiche che cerco.

So che andrebbero prima provati, infatti l'idea è di orientarmi su alcuni modelli e poi cercare qualcuno che me lo faccia provare.

Cosa mi consigliate?

Grazie a tutti

nolby

  • Full Member
  • ****
  • *
  • Post: 258
  • MARCO
Ciao,
ti consiglio di guardare la linea Prijon/ArtFiber. In particolare il Proteus (ma anche il Marlin )
Pozzetti comodissimi e come stile sei su quello che cerchi, ovvero kayak non pensati per i tecnicismi ma per turismo in relax. Montare il timone è facilissimo dato che arrivano con la pedaliera  ed i passacavo già montati; basta inserirlo con l'apposito perno ed infilare le cimette che lo collegano ai pedali.

Unico neo rispetto alle richieste è che ha solo 3 gavoni ma i due principali li amerai per il fatto che non hanno i tappi in gomma ma in neoprene, cosa che ti consente di stivare oggetti molto grossi che non passerebbero mai nei tappi circolari od ovali.

Da ArtFiber in vetroresina li puoi acquistare a meno di 2000€ (qualche centinaio in più in carbonio e kevlar)...un prezzo molto invitante.

Se sei orientato all'idea del timone a tutti i costi lascerei perdere lo Scott, a mio avviso inadatto... non so cosa hai visto della linea CS ma anche li di papabili per il timone non c'è molto (escludendo i vari Inuk che però sono una categoria a parte).
Ultima modifica: Febbraio 24, 2021, 08:58:37 am da nolby

Arrenvs

  • Jr. Member
  • **
  • *
  • Post: 8
  • ...
Ciao,
ti consiglio di guardare la linea Prijon/ArtFiber. In particolare il Proteus (ma anche il Marlin )
Pozzetti comodissimi e come stile sei su quello che cerchi, ovvero kayak non pensati per i tecnicismi ma per turismo in relax. Montare il timone è facilissimo dato che arrivano con la pedaliera  ed i passacavo già montati; basta inserirlo con l'apposito perno ed infilare le cimette che lo collegano ai pedali.

Unico neo rispetto alle richieste è che ha solo 3 gavoni ma i due principali li amerai per il fatto che non hanno i tappi in gomma ma in neoprene, cosa che ti consente di stivare oggetti molto grossi che non passerebbero mai nei tappi circolari od ovali.

Da ArtFiber in vetroresina li puoi acquistare a meno di 200€ (qualche centinaio in più in carbonio e kevlar)...un prezzo molto invitante.

Se sei orientato all'idea del timone a tutti i costi lascerei perdere lo Scott, a mio avviso inadatto... non so cosa hai visto della linea CS ma anche li di papabili per il timone non c'è molto (escludendo i vari Inuk che però sono una categoria a parte).

Ciao grazie per i suggerimenti! Il marlin di Artfiber lo avevo valutato, mi sembra un bel kayak e ne parlano tutti bene, l'unica cosa che mi scoccia è che non ha il quarto gavone che mi sembra comodissimo per metterci una bottiglia d'acqua o una giacca e poterle prendere  in navigazione. Da artfiber mi dicono che non è possibile averlo come optional. Di CS canoe sto valutando l'absolute 16, che avrebbe tutte le caratteristiche che cerco, costa un po' di più ma rientra nel budget. Che ne pensi?

nolby

  • Full Member
  • ****
  • *
  • Post: 258
  • MARCO
Per quanto riguarda il quarto gavone dipende molto dall'abitudine.
Con i miei Prijon ero abituato a tenere la borraccia dietro il seggiolino  se non addirittura sotto gli elastici. Una bottiglia da mezzo litro ci sta comodamente anche nel gavoncino anteriore (che nel mio all'interno è una sacca in neoprene).

Ora il kayak  che uso più spesso ha i quattro gavoni come desideri tu ed ha un buon volume ma non ho problemi quando torno ad utilizzare i Prijon. Tieni poi conto che in alcuni kayak a basso volume puoi metterci solo borracce piccole (ad esempio nel 526 di sea kayak design il mio termos da 1l non passa).

Non conosco l'Absolute 16. Magari qualcun'altro si.

missouri

  • Full Member
  • ****
  • *
  • Post: 115
  • ...
il marlin è un kayak abbastanza apprezzato, sinceramente non penso la mancanza del quarto gavone sia un fattore così importante. nel senso che è una barca con un volume generoso e penso si riesca ad organizzare lo spazio. ovviamente questo è un discorso per l'utilizzo generico, se si decide di fare viaggi importanti lontano da zone abitate allora la cosa può cambiare.
ad es io ho notato che tenendo l'acqua fresca nel termos sotto gli elastici anche in estate non si scalda. comunque è da considerare che aumentare le aperture significa indebolire lo scafo ed avere possibili vie d'acqua.
con 4 gavoni io ho visto gli aquarius ed hanno i classici piccoli oblò, quello davanti è buono per tenere giusto una piccola fotocamera. nel complesso aveva decisamente meno spazio del prijon seayak, il marilin è ancora più grosso di quest'ultimo.