CKI il forum della canoa italiana

Site Slogan

News:

Hai controllato se i sacchi di punta del tuo kayak sono gonfi? Oppure preferisci  scoprirlo  al prossimo bagno........?!    :)

Problemi di stabilità!!

(Letto 2877 volte)

Giammy

  • Jr. Member
  • **
  • *
  • Post: 9
  • ...
Buongiorno a tutti,mi chiamo Giammy e sono nuovi da queste parti. Dopo un paio di anni in kayak Sit on ho preso un overline tikit per le sue misure e la facile trasportabilità...in oltre è divisibile con paratia. So che è un kayak scuola o per bambini ma leggevo anche per adulti entro certi limiti di misure....normale che a stabilità è difficilissimo starci su? capisco che i kayak bic siano tutto un'altro mondo ma nn pensavo ci fosse tutta questa differenza....o dipende dallo scafo e dalle misure ridotte? Grazie


Giammy

  • Jr. Member
  • **
  • *
  • Post: 9
  • ...
Nessun aiuto???

marittimo

  • Full Member
  • ****
  • Post: 197
  • pagaiar m'è dolce in questo mare
Dipende essenzialmente dalla larghezza e dalla forma dello scafo.

v. qui: https://it.wikipedia.org/wiki/Kayak

Non hai scritto quanto era largo il precedente kayak.
Riguardo alla larghezza, anche pochi centimetri possono fare parecchia differenza.
Un mio amico, dai movimenti un po’ maldestri, ha due kayak, un Prijon Touryak 470 (largo 59) e un Qajaq Kaylhoa (largo 55). Con il primo si trova bene e non si è mai ribaltato. Con il secondo si è ribaltato ad ogni uscita.

Dipende anche dalla corporatura dell’utente (peso, altezza e distribuzione della massa corporea)

In linea di massima, per un adulto, i 54 cm del Tikit rappresentano una via di mezzo e richiedono un minimo di abilità.
Per i bambini è diverso perché, essendo più bassi di statura, più leggeri e con una massa corporea forse più sviluppata negli arti inferiori, abbassano anche il baricentro riducendo così l’effetto sbandante.

Comunque non dovrebbe essere “difficilissimo”. Occorre un po’ di pratica.


Giammy

  • Jr. Member
  • **
  • *
  • Post: 9
  • ...
Buongiorno e grazie mille per avermi risposto!
Si, effettivamente a larghezza siamo a limite, è come se cercasi di mettere un uovo sulla punta. ;D Ma ribaltarsi lontano dalla costa vuol dire eskimo o tecniche che ancora sconosco?

marittimo

  • Full Member
  • ****
  • Post: 197
  • pagaiar m'è dolce in questo mare
Sinora, l'unica tecnica che ho imparato, è quella di stare attento a non ribaltarmi  ;D
Nei corsi insegnano anche ad usare il "paddle float", ma io non l'ho mai usato, anzi non l'ho neppure comprato  ;)

https://www.kayakpaddling.net/it/3-6


Giammy

  • Jr. Member
  • **
  • *
  • Post: 9
  • ...
 ;D ;D considerato il precario equilibrio dell'ultima volta...sarà dura non ribaltarsi! Fortuna che mezza canoa grazie alla paratia sta fuori....dovrei aquistare nell'immediato un sacco di galleggiamento per la punta!

marco ferrario (eko)

  • Global Moderator
  • Full Member
  • ****
  • *
  • Post: 318
Nei corsi insegnano anche ad usare il "paddle float", ma io non l'ho mai usato, ...
Non c'è bisogno di fare corsi per apprendere la tecnica del paddle-float.
Approfitta dell'estate per giocare in acqua calda, sperimenta e vedrai che imparerai facilmente ad usare correttamente il paddle-float, che per quanto mi riguarda, porto sempre con me e utilizzo quando voglio farmi una nuotata al largo attorno al kayak e poi risalire facilmente.

Giammy

  • Jr. Member
  • **
  • *
  • Post: 9
  • ...
Quindi è una cosa fattibile? Anche se con le misure siamo a limite?
Sinora, l'unica tecnica che ho imparato, è quella di stare attento a non ribaltarmi  ;D
Nei corsi insegnano anche ad usare il "paddle float", ma io non l'ho mai usato, anzi non l'ho neppure comprato  ;)

https://www.kayakpaddling.net/it/3-6

marittimo

  • Full Member
  • ****
  • Post: 197
  • pagaiar m'è dolce in questo mare
Se vendono anche kayak da mare larghi appena una quarantina di cm, direi che con 54 è più che fattibile. Ovviamente 70 cm danno la sensazione di maggiore sicurezza e richiedono meno abilità. Un po’ come andare in triciclo o in bicicletta. Molto dipende da te e da ciò che vuoi  ;)


nolby

  • Full Member
  • ****
  • *
  • Post: 234
  • MARCO
Nei corsi insegnano anche ad usare il "paddle float", ma io non l'ho mai usato, anzi non l'ho neppure comprato  ;)
L'uso del paddle-float è di una facilità disarmante (a meno di non essere sotto una tempesta credo  ;D ) Sicuramente un acquisto sensato per tutti quelli a cui capita di andare in giro da soli, assieme ad una pompa di sentina... io ho scelto quello rigido che sarà anche brutto da vedere ma l'idea di ritrovarmi a mollo e dover pensare anche a gonfiare proprio non mi andava.  Quando scelsi il mio kayak una delle tante cose che mi convinsero fu proprio un alloggiamento dietro al pozzetto con elastico per ancorare saldamente la pagaia durante l'uso del paddlefloat.



Ma ribaltarsi lontano dalla costa vuol dire eskimo o tecniche che ancora sconosco?


Il salvataggio a T è molto facile e per impararlo basta trovare una persona disposta a fartelo provare un paio di volte... unico neo è che bisogna essere in due (e almeno uno dei due deve essere dentro al kayak a testa in su  ::) )

https://www.youtube.com/watch?v=V89NsHqQfNY




Giammy

  • Jr. Member
  • **
  • *
  • Post: 9
  • ...
Quindi diciamo sia "normale "che il primo approccio sia stato deludente e alquanto inquietante!!😱😨
Se vendono anche kayak da mare larghi appena una quarantina di cm, direi che con 54 è più che fattibile. Ovviamente 70 cm danno la sensazione di maggiore sicurezza e richiedono meno abilità. Un po’ come andare in triciclo o in bicicletta. Molto dipende da te e da ciò che vuoi  ;)

marittimo

  • Full Member
  • ****
  • Post: 197
  • pagaiar m'è dolce in questo mare
La prima volta che provai a salire sul mio kayak (largo 60), mi ritrovai a mollo in un istante. Idem al secondo tentativo. Dopodiché pensai che stavo usando una tecnica sbagliata. Dal terzo tentativo non mi sono più ribaltato, neppure in mezzo alle onde.
Poi ogni relazione uomo/kayak è particolare e ha la sua storia. Ma prima di giungere alla conclusione che tu e il tikit non siete fatti l’uno per l’altro, qualche altro tentativo sarebbe utile, specie se ti manca esperienza. Purtroppo sei tu che devi adattarti a lui e, possibilmente, prima che scada il termine per il diritto di recesso  ;) ;)

PS. La possibilità di risalire a bordo dipende anche dalla lunghezza del pozzetto. Gli 80 cm del tikit non sono pochi. Risalire sul mio (pozzetto lungo 69) sarebbe più difficile.


Giammy

  • Jr. Member
  • **
  • *
  • Post: 9
  • ...
Quindi è come se dovessi riuscire a domarlo! 😁 grazie per le tue parole, effettivamente non sapendo se fossi sbagliato per lui al secondo ribaltamento,alquanto umiliante in presenza di gente,presi armi e bagagli e me ne andai....adesso che so che è quasi normale la prima volta, monterò con uno spirito diverso! 😃
La prima volta che provai a salire sul mio kayak (largo 60), mi ritrovai a mollo in un istante. Idem al secondo tentativo. Dopodiché pensai che stavo usando una tecnica sbagliata. Dal terzo tentativo non mi sono più ribaltato, neppure in mezzo alle onde.
Poi ogni relazione uomo/kayak è particolare e ha la sua storia. Ma prima di giungere alla conclusione che tu e il tikit non siete fatti l’uno per l’altro, qualche altro tentativo sarebbe utile, specie se ti manca esperienza. Purtroppo sei tu che devi adattarti a lui e, possibilmente, prima che scada il termine per il diritto di recesso  ;) ;)

PS. La possibilità di risalire a bordo dipende anche dalla lunghezza del pozzetto. Gli 80 cm del tikit non sono pochi. Risalire sul mio (pozzetto lungo 69) sarebbe più difficile.

Giammy

  • Jr. Member
  • **
  • *
  • Post: 9
  • ...
Marittimo, faccio windsurf da anni e pensavo quanto fosse precaria a largo una tavola a vela....ma mai quanto un kayak capovolto!!😂