CKI il forum della canoa italiana

LA CANOA ESPLORA IL MONDO- videoserata 27 novembre 2010

(Letto 4598 volte)

MAX CCM

  • Full Member
  • ****
  • *
  • Post: 137
Il CANOA CLUB MILANO informa che tutto è pronto per
la 23^ edizione della Rassegna Videocinematografica

“LA CANOA ESPLORA IL MONDO”

che si terrà SABATO 27 Novembre 2010 alle ore 20.30,
al Centro San Fedele in via Hoepli  3/5 a Milano
 
Ingresso a partire dalle ore 19.30 per vedere l’EXPO degli SPONSORS
KAYAK e CANOE  RAINBOW e DRAGOROSSI

Ospiti della serata gli atleti italiani premiati ai campionati del mondo 2010 di slalom
 
 Ecco i titoli dei filmati selezionati e dei servizi  speciali
 
•   ARTOGNA 2nd RUN - di Frederik Beccaro
•   LA CANOA ESPLORA IL MONDO SOTTERRANEO - di Pierluigi Gandola 
•   VIBRAM NATURAL GAME 2010 -  con Marcello Parmigiani
•   ADIDAS SICKLINE 2010 IN OETZ  - con Michele Ramazza
•   GOLE  PROFONDE di Frederik Beccaro
•   CRETA KAYAK TOUR 2010 - di  Mauro Ferro e Tatiana Cappucci 
•   BEAUTIFULL  BRITISH  COLUMBIA - di Lucio Mazza
•   L’AltrAlbània -  di Giorgio Casaro

Nel corso della serata sarà effettuata la premiazione dei vincitori della coppa italia di kayak d'alto corso 2010

Un ringraziamento anche ai donors, CANOASHOP.COM, VIBRAM , CKFIUMI
E ai patrocinanti, F.I.C.K., F.I.C.T., U.I.S.P.
a breve invieremo la locandina dell'evento

Vi aspettiamo numerosi come sempre
 
Per il  CANOA CLUB MILANO
 
Max Milani

MAX CCM

  • Full Member
  • ****
  • *
  • Post: 137
ecco allegata la locandina dell'evento
ulteriori info alla pagina
http://www.canoaclubmilano.it/index.php/pages/canoaesploramondo
del sito del canoa club milano
saluti
max ccm


Ultima modifica: Novembre 22, 2010, 08:13:50 am da Daniela Mariaschi

Agostino Fusar-Poli

  • Md Member
  • ***
  • Post: 53
ecco allegata la locandina dell'evento
ulteriori info alla pagina
http://www.canoaclubmilano.it/index.php/pages/canoaesploramondo
del sito del canoa club milano
saluti
max ccm




.......questa volta ci sono. NOn ci son santi che tengono!

Ago
ago

MAX CCM

  • Full Member
  • ****
  • *
  • Post: 137
ciao a tutti
il canoa club milano e gli sponsor della serata video Vi aspettano numerosi sabato sera al centro san fedele a milano
per la videoserata LA CANOA ESPLORA IL MONDO
mi raccomando , so che è un periodo ricco di acqua sui fiumi, ma per un giorno lasciate a riposo le canoe
e venite a vedere le avventure e le storie di viaggio degli amici che hanno presentato i loro filmati.
ci sara il video sul torrente artogna che era li ad aspettare che qualcuno lo scendesse, e finalmente...
ci sarà un video molto bello di kayak da mare  che contiene delle immagini spettacolari e inedite delle tante grotte del golfo di Orosei in sardegna.
ci sarà il report delle varie gare della manifestazione tenutasi in Francia e sponsorizzata dalla Vibram a cui ha partecipato Marcello Parmigiani
ci saranno le immagini del campionato del mondo di alto corso in austria sulle bianche acqua del fiume Oetz
interverranno gli atleti italiani campioni del mondo 2010 k1 slalom
ci sarà un video sui fiumi del perù dopo molti anni dalle prime discese fatte dai fratelli Dall'Oglio
ci saranno le bellissime foto del giro completo dell'isola di creta in kayak da mare, piu di 1000 km in un mese di viaggio
sempre spettacolari le immagini riportate dai fiumi e i paesaggi del British Columbia
ci sara anche un video girato tra i tanti fiumi dell'albania
premieremo i vincitori e le vincitrici della coppa italia di alto corso 2010
presenteremo il nuovo libro di Alessandro Leonori "tutto in discesa"
nel salone del teatro potrete vedere l'expo con i vari modelli delle canoe rainbow e dragorossi sponsors della serata
i partecipanti riceveranno dei premi offerti da dragorossi e rainbow, da canoashop.com e le famose scarpe da fiume five finger della vibram
nonche le targhe ricordo della manifestazione offerte dal canoa club milano
il tutto si svolgera con il patrocinio di
federazione italiana canoa kayak
federazione italiana canoa turistica
unione italiana sport per tutti
ck italia e ck fiumi i forum dei canoisti italiani
 
un simpatico gadget sara offerto dalla  Vibram ai primi che arriveranno nella sala

vi aspettiamo x il CCM max milani

Ettore Ivaldi

  • Full Member
  • ****
  • *
  • Post: 570
Cippo nazionale  qualche sera fa durante  “La canoa esplora il mondo” organizzata dal Canoa Club Milano ha detto bene: “questi ragazzi sono cresciuti grazie alle loro famiglie e ai loro canoa club”... non ha aggiunto altro, perché altro non c’è da aggiungere! Ma veniamo all’antefatto. Il buon Stefano Cipressi, campione del mondo K1 slalom 2006,  8^ in finale ai mondiali a Tacen 2010  e bronzo a squadre con Paolini e Molmenti, a premiazione conclusa, ha voluto aggiungere  il commento riportato qui sopra. Alla sua sinistra c’erano Giovanni De Gennaro, campione del mondo junior slalom 2010 e Zeno Ivaldi bronzo ai mondiali junior slalom nel K1 uomini. Entrambi finalisti anche agli europei rispettivamente nono e quarto  e bronzo a squadre col loro  compagno Lorenzo Veronesi.  Parole che dovrebbero far riflettere  chi di dovere. In sintesi, il campione bolognese dei paletti dello slalom, ha fatto capire a tutti i presenti che forse qualcosa in più  si potrebbe fare. Forse se ci fosse un progetto e una capacità professionale maggiore l’Italia potrebbe veramente fare grandi cose. Dalla platea l’urlo liberatorio di quel grande personaggio che risponde al nome di Valerio Zacchi la dice lunga:”lo slalom internazionale parla italiano!!!” e... giù applausi.  Eppure tutto ciò, compreso il risultato di Daniele Molmenti, si basa sulla buona volontà individuale e sul talento di qualche nostro giovane. Eppure... eppure anche una serata così importante e così genuina come quella che ci è stata offerta nella centralissima  Milano già vestita a festa,  ci fa riflettere su molti aspetti della nostra bella Italia che non finiremo mai di amare nonostante tutto.
Sono 23 anni che una società sportiva organizza quest’evento in un periodo in cui si tirano le somme della stagione appena finita e si programma la prossima con lo stimolo delle immagini e il desiderio di scoprire nuovi limiti umani o semplicemente con l’intento di passare spensierate ore a contatto con la natura. Una serata che fa sognare, ma che ha anche il merito di cercare di unire tutte le varie realtà della  canoa.
Mi sono  emozionato con le immagini e con la passione che epidermicamente tutti i protagonisti della serata ci hanno offerto e trasmesso. Con  il sorriso contagioso e la voce squillante di Tatiana Capucci abbiamo ripercorso un’avventura lunga quasi mille chilometri che l’estate scorsa l’ha portata, assieme al suo compagno, a circumnavigare l’isola di Creta. Poi siamo rimasti ancora in mare spingendoci addirittura verso  il “centro della terra” grazie alla passione di Pierluigi Gandola e compagna che unisce la canoa alla speleologia. Filmati o slide amatoriali e montati con molta buona volontà  che ci offrono dimensioni concrete  di personaggi che sono in grado di trasmettere il vero senso del solcare l’acqua con semplicità e devozione. Sì! devozione, perché utilizzare le proprie ferie in questa direzione significa avere voglia di infondere agli altri le emozioni che si vivono grazie alla canoa con tanta passione e positività.
Mi sono piaciuti molto anche i video di spedizioni che possono essere più o meno alla portato di molti. Unire il sapore di qualche “seconde” assolute con l’ironia di “gole profonde” non è da tutti e il simpatico Frederik ci è riuscito con la simpatia che lo contraddistingue. “L’altralbania” ci ha mostrato un paese effettivamente diverso da quello che siamo abituati ad immaginare e che ci viene proposto dai canali ufficiali. Giorgio Casaro è riuscito nell’intento di farci venire voglia di andare da quelle parti con il nostro kayak per un tuffo nel passato.
“Beautiful British Columbia” di Lucio Mazza è risultato il vincitore dell’edizione 2010. Il cinema, la televisione, internet, video games, ci hanno ormai abituati ad effetti speciali e ad immagini di altissima qualità, ma è veramente inspiegabile come, anche dei semplici report realizzati molto spesso con attrezzatura amatoriale, sappiano raccogliere e trasmettere il vero senso della vita. Un tramonto, un meandro di fiume, un fruscio d’acqua, un’esperienza, una storia,  perdonano  molto spesso inquadrature o montaggi decisamente fuori tempo e un tantino sgraziati.
Una cosa però non mi è chiara. E’ stato presentato un video di Enrico Lazzarotto - “Adidas sickline 2010 in Oetz”, che, per qualità e montaggio, decisamente si eleva sopra agli altri, grazie ad uno stile che rilancia la canoa in maniera dinamica ed elegante come attualmente solo  il freerider di Valstagna è capace di fare. Mi aspettavo che al momento della presentazione lo stesso fosse invitato sul palco, come è stato fatto per tutti gli altri autori che hanno presentato le loro performance. Mi sembrava giusto riconoscere al regista e realizzatore  il lavoro fatto davanti al pubblico che invece ha avuto l’occasione di applaudire Michele Ramazza che in questo contesto era presente come atleta secondo classificato in quello che dai freerider viene considerato una sorta di campionato del mondo della specialità.

Ma il concorso non era per tutti i film in cartellone? 

Occhio all’onda! Ettore Ivaldi


 

Frederik Beccaro

  • Full Member
  • ****
  • Post: 213
Ciao Ettore,

grazie per i complimenti e grazie per la tua analisi della serata, peccato non averti incrociato sabato sera.

Anche a me è piaciuto molto il filmato di Lazzarotto che presentava nuove tecniche di ripresa e montaggio quali ad esempio l'uso della GOPRO.
Alla presentazione di Adidas Sickline 2010 in Oetz è salito sul palco Michele Ramazza che tra l'altro ha subito ringraziato Enrico, seduto nelle prime file, per il montaggio del filmato.
Non so per quale motivo Enrico non è salito sul palco. Dalla trasparenza e simpatia con la quale conduce Max posso solo ipotizzare una banale dimenticanza o semplicemente non voglia di apparire/timidezza da parte di Enrico.

Per poca dimestichezza sul palco (e si è visto), in 23 anni è la prima volta che presento qualcosa in quanto ho sempre delegato ad altri il montaggio dei filmati.
Quest'anno in occasione del viaggio in Perù eravamo solo in 3, la telecamera era la mia e già durante la vacanza i miei "cari amici" mi avevano fatto capire che il montaggio sarebbe stato mio.
Tornato mi sono messo all'opera e grazie ad un buon programma di editing sono riuscito a fare qualcosa di decente considerando il poco materiale a disposizione.
Alla fine con l'editing mi sono divertito  tanto che velocemente ho fatto anche il filmato dell'Artogna ed ho mandato tutto alla selezione della rassegna.
Conoscendo le linee guida del regolamento quali novità della destinazione, tipologia del montaggio, valore dell'anteprima presentata, ero abbastanza certo di partecipare con il filmato del Perù. E' stata una piacevole sorpresa essere selezionato anche per l'Artogna. Non mi stancherò mai di ripetere che la vera impresa è dei primi, noi calcisticamente parlando abbiamo fatto un gol di rapina all'Inzaghi.

Approfitto dell'occasione per ringraziare il Canoa Club Milano che da 23 anni permette questo "raduno a secco" a chiusura della stagione. E' sempre un piacere approfittare dell'occasione per incontrare amici canoisti un'ultima volta prima dell'anno nuovo.
Ma come dici tu la grande fetta degli applausi vanno senz'altro ai nazionali dello slalom ed è bello per noi turistoni poter rivedere le loro imprese a Milano!

enrico lazzarotto

  • Md Member
  • ***
  • *
  • Post: 87
Ciao ragazzi!
Ettore, come sempre ti ringrazio.
Credo, che non 6 stato l'unico a pensare, come mai tutti i "registi" sono saliti sul palco ed enrico no?
Ma come sempre tu non lo hai solo pensato ma scritto.
openwater-timido-produktion
enricolazz

Tatiana Cappucci

  • Md Member
  • ***
  • Post: 56
Ciao Ettore,
grazie per le belle parole spese per la serata organizzata in maniera magistrale dal CCM, cui va riconosciuto il merito di aver saputo riunire le molteplici espressioni della canoa italiana.
Grazie anche per i complimenti.
Noi che usiamo il kayak per andare in vacanza da semplici turisti (vabbè, magari un pò "contro corrente") e che non conosciamo la fatica degli allenamenti, la competizione delle gare e la soddisfazione delle vittorie, ci sentiamo comunque parte di una colorata e numerosa comunità di appassionati di acqua, natura e pagaia...
Grazie ancora e a presto in acqua
Tatiana Cappucci

MAX CCM

  • Full Member
  • ****
  • *
  • Post: 137
Rispondo alla domanda di Ettore Ivaldi, che ringrazio per le parole espresse in favore della serata.

Nel primo annuncio del programma per la serata, postato sul forum cki, si parla di filmati selezionati e servizi speciali che sono per l’appunto quei filmati brevi (ovviamente fuori concorso) quasi videoclip che aiutano a presentare un evento o una persona che verrà premiata perché distintasi nel corso dell’anno per qualche merito sportivo e non.
In questa edizione, di servizi speciali ce n’erano diversi, sia con videoclip che senza, e mi riferisco a vibram e adidas, al libro di Leonori, agli atleti fick e a quelli di alto corso e allo spot del big jump contest.
I relativi video sarebbero serviti principalmente o esclusivamente ad introdurre gli atleti premiati, e non a presentare o premiare  i loro realizzatori.
Infatti non compaiono i nomi dei realizzatori dei video tranne che alla fine del video stesso come giusto, e di loro di solito ne viene fatta menzione e ringraziamento dal palco.
Io ho richiesto questi videoclip alla Vibram, a  Michele Ramazza, a Fabrizio Di Donè , a De Gennaro .
In seguito Ramazza mi disse che il suo filmato lo avrebbe composto Enrico Lazzarotto, e và benissimo, visto che lo stile e la qualità dei suoi video sono ottimi,  ma pur presentando più minuti della bellissima gara, il fine restava quello di premiare Michele per la sua prestazione, quindi sarebbe stato comunque fuori concorso.
Nessuno del CCM, io per primo,  vuol far torto a chiunque degli autori o degli intervenuti e ci scusiamo se un fraintendimento abbia fatto pensare a questo, credeteci che è già un ruolo spiacevole e imbarazzante quello di  escludere alcuni video dopo la selezione, magari presentati da un tuo amico, e di sicuro non vogliamo creare ulteriori situazioni di disappunto.

Approfitto di questo messaggio per ringraziare ancora una volta per l’aiuto dato, tutti gli organizzatori e collaboratori del Canoa Club Milano, gli sponsor e i donor  che ci aiutano a portare avanti questo evento annuale, tutti gli spettatori intervenuti e soprattutto i partecipanti che con i loro video e con la loro presenza sono i protagonisti della serata.

Un saluto
Max Milani  CCM