Autore Letto 224 volte

szaghi

  • *
  • Newbie
  • Post: 1
  • ...
Kayak mare, tandem e trasportabile, gonfiabili vs modulari
* il: Settembre 21, 2023, 11:28:05 am *
Buongiorno a tutti, sono Stefano e questo è il primo messaggio in questo interessante forum.

Ho letto negli ultimi giorni molti dei vostri vecchi post, molto utili ed interessanti, ma non sono riuscito a chiarirmi le idee, quindi vi disturbo con una nuova, ennessima richiesta di consigli da parte di un neofita.

Ho avuto un gonfiabile sevylor tandem a lungo e mi sono divertito molto a fare brevi pagaiate nelle calette del nostro bellissimo mare (range 2km massimo) con la famiglia (moglie/figlia). Il vecchio sevylor era stabile, ma lentissimo/goffo e visto che dopo anni di servizio è morto vorrei sostituirlo con qualcosa di più valido. Vi elenco brevemente quello che desidero:

+ stabilità discreta per un principiante in tandem;
+ velocità non del tutto sacrificata in onore della stabilità;
+ trasportabilità e facilità di rimessaggio: in realtà la seconda è forse più importante, ho poco spazio dove custodirlo quindi l'ideale sarebbe un gonfiabile, ma anche con un modulare potrei trovare lo spazio, al contrario non ho un posto dove custodire un kayak tandem rigido intero (lungo 4.5m o più) non scomponibile;
+ sit on top per facilitare l'uso ricreativo con la famiglia;
+ budget modesto, massimo 1.5K euro.

Questi sono più o meno i criteri che mi sono dato, ma ovviamente potrebbero essere criteri non ben basati, quindi accetto consigli anche su come cambiare criteri :-)

Leggendo tutto ciò che sono riuscito a reperire online mi sono fatto l'idea che ci siano più o meno 4 categorie che posso considerare:

1) gonfiabili classici come il vecchio sevylor: hanno il pregio di essere molto economici, ma vorrei provare qualcosa di nuovo nella speranza di trovare qualcosa di un pò meno goffo del mio vecchio sevylor;
2) gonfiabili full drop stitich ad alta pressione (aquamarina TOMAHAWK, story highline, spinera  molveno, ecc...): credo abbiano il pregio di essere più rigidi e mediamente più veloci dei classici gonfiabili a più bassa pressione, ma anche mediamente meno stabili in mare e meno adatti a uscite ricreative in famiglia (sarei molto interessato a pareri di possesori di questo genere di gonfiabili);
3) gonfiabili "ibridi" con il fondo in drop stitch ad alta pressione e camere laterali a più bassa pressione: mi sembra il compromesso ideale per i miei desideri quindi più sotto faccio una domanda specifica;
4) rigidi modulari: mi sembrano molto interessanti, ma ho trovato pochissime informazioni, in particolare mi pare che le alternative siano due, bigmama split e point65 mojito; su entrambi non ho trovato recensioni/pareri approfonditi quindi anche in questa categoria sarei molto interessato a conoscere le vostre opinioni.

La prima domanda è: esiste veramente differenza tra un gonfiabile tradizionale ed uno con fondo drop stitch ad alta pressione? O è solo marketing?

Un'altra domanda riguarda i materiali: il mio vecchio sevylor aveva le camere d'aria all'interno di un resistente tessuto (credo poliestere, ma non sono sicuro), ma molti dei nuovi modelli che sto considerano hanno la camere d'aria non ricoperte. È meglio puntare a quelli ricoperti (tipo aquaglide navarro, advancedelements adavancedframe, ecc...) o scoperti (tipo aquaglide blackfoot)?

Come dicevo, mi sono per il momento fatto l'idea che i gonfiabili ibridi della categoria 3 siano i più adatti per le mie esigenze. Al momento, la lista di quelli che mi sembrano interessanti è la seguente:

Aquaglide Navarro 145 (anche se ho trovato una recensione che lo definisce lento e goffo)
Aquaglide Chelan 155
Aquaglide Balckfoot 160 (il mio preferito tra i 3, ma leggermente fuori budget)
Spinera Hybris 410 o 500
Story Ranger
Aquamarina Memba
Aquamarina Steam
Aquadesing Koloa 400
Aquadesing expr 360
Advancedelements Advancedframe Convertible Elite
Bote Zeppelin Aero 12'6'' (in realtà questo mi perplime, ho paura sia tutto marketing e poca qualità)

Ne aggiungo qualche altro, ma sono fuori il mio budget:

Gumotex rush 2
Zelgear Spark 450
Zelgear Alpha-450

Chiedo venia per essere stato così prolisso, ma ho tantissime altre domande (che nonostante il papiro sopra non ho ancora fatto), tanti dubbi e poche conoscenze.

Un caro saluto,
Stefano