Autore Topic: Sostegno al C.R. lombardia della FICK  (Letto 132 volte)

Ottobre 31, 2019, 11:05:02 am
Letto 132 volte

Gengis

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 570


Care Amiche e cari Amici ,

vi inoltro la richiesta di sostegno  che il Presidente del C.R.L. della FICK  Emanuele Petromer ha lanciato  per un problema di  rinnovo concessione, mi sembra superfluo evidenziarvi  quanto sia importante che anche  noi Amatori sosteniamo  gli Amici Agonisti .Gengis

"  Voglio evidenziare l'assoluta importanza dell'Idroscalo per tutte le società lombarde, per il Comitato Regionale Lombardia e per tutta la canoa nazionale, considerate le molteplici iniziative proposte ed organizzate presso l'impianto di Segrate.

 L'idroscalo è un Bene Comune di assoluto valore per tutti noi, i motivi sono tanti:

- L'organizzazione di gare internazionali, campionati italiani, gare nazionali, interregionali ed anche le semplici gare regionali;

- L'organizzazione dei test invernali sia giovanili sia per le categorie assolute;

- La presenza del Centro Federale presso il quale, i nostri tecnici societari,  possono accedere per imparare e migliorare le metodologie d'insegnamento, dell'allenamento e della tecnica;

- L'organizzazione dei Corsi di Formazione Territoriale (Tecnici di Base ed Istruttori di 2° livello) e dei Corsi di Aggiornamento;

- L'organizzazione dei raduni delle squadre nazionali dalle giovanili ai Senior ed alla Paracanoa;

- E' un impianto che permette a tutte le associazioni lombarde e di altri Comitati di allenarsi nelle migliori condizioni su un percorso lineare di oltre 2 km;

- E' un impianto che permette ogni anno, attraverso al Progetto con le Scuole con i CRE estivi ecc. di far conoscere e provare ad alcune migliaia di studenti il nostro amatissimo sport.

Senza l'Idroscalo tutta la vita Federale subirebbe gravi danni e forti limitazioni.

 L'IDROSCALO è un BENE COMUNE ed abbiamo il dovere di difendere il nostro diritto di praticare sport sociale ed amatoriale, lo sport formativo/agonistico facendo sentire la nostra voce a sostegno della Federazione stessa e dell'Idroscalo Club.

Per questo motivo Vi chiedo di scrivere ed inviare una lettera su carta intestata della vostra associazione ai seguenti indirizzi di posta elettronica:

    sala(chiocciola)comune.milano.it
    dellacqua(chiocciola)comune.milano.it

a sostegno dell' Idroscalo Club, della Federazione e di tutti noi canoisti."

Ottobre 31, 2019, 04:23:08 pm
Risposta #1

Gengis

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 570
Ciao a Tutti ,
ho sbagliato nel copiare gli indirizzi mail , quelli   giusti sono :
sindaco.sala(chiocciola)comune.milano.it

antonella.dellacqua(chiocciola)comune.milano.it

Grato per l'attenzione .
Gengis

Novembre 03, 2019, 04:10:58 pm
Risposta #2

Lorenzo Molinari

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 159
E' interesse non solo di noi canoisti e dei canottieri ma di tutta la collettività che si possa proseguire lo svolgimento dell'attività sportiva nella zona nord dell'Idroscalo, come da decenni avviene con successo.

Si però noti che il mancato rinnovo della concessione non riguarda l'area del Palacus, dove opera la Sezione Canoa del CUS Milano, presieduta dal dr. Paolo Pescalli, che a oggi è il circolo di canoa più attivo in quel bacino, dopo che l'Idroscalo Club ha subito un'importante emorragia di atleti, confluiti al Cus Milano, anche a causa di fatti gestionali di cui si accenna nell'articolo qui linkato).

Ringrazio quindi Gengis, per l'invito a sostenere il rinnovo della concessione, a cui spero aderiscano in molti, anche non dell'area milanese.

Vi invito a leggere la dichiarazione qui linkata del Consigliere del CDA dell’Idroscalo Federico Figini, in cui spiega i fatti che hanno portato al mancato rinnovo della concessione.

https://selsegrate.wordpress.com/2019/10/31/facciamo-chiarezza/
« Ultima modifica: Novembre 03, 2019, 04:53:22 pm da Lorenzo Molinari »