Autore Topic: Acquisto pagaia  (Letto 961 volte)

Ottobre 31, 2019, 01:45:23 pm
Letto 961 volte

Maxim

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 49
  • Testo personale
    ...
Ciao a tutti, stavo pensando ad un regalo di Natale per me, mi è venuta in mente una pagaia più performante. Pensavo a materiali leggeri, ma rimanendo in un budget massimo sui 200€. Principalmente la userò anche in risalita in acque mosse come l'Adige nei pressi di Pescantina(VR), ma anche nel più tranquillo Mincio e Lago di Garda. Con una vecchia canoa da slalom in vtr larga circa 54 nel punto più largo, ma anche con altre simili in polietilene. Sono alto 1,78 e il mio obbiettivo è lavorare sulla tonicità muscolare oltre che divertimento. Gradirei un vostro consiglio, soprattutto su lunghezza, tipo di pale e angolazione. So bene che la cosa è abbastanza soggettiva, ma le vostre indicazioni mi possono servire a non commettere grossi errori.

Ottobre 31, 2019, 04:03:02 pm
Risposta #1

Giovanni Perozzi

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 78
kayak da slalom, allora forse una pagaia da slalom.
prova sui siti dei maggiori importatori/distributori italiani a cercare "pagaia slalom".
le più costose sono in carbonio, ma spesso la stessa tipologia di pale la fanno anche in materiale meno pregiato, k-c, fibra, un po più pesanti e meno rigide, ma valide al tuo scopo e che forse rientrano nel budget; egual discorso per il manico.
per la lunghezza e sfasatura è altamente soggettivo, il venditore potrà consigliarti, almeno su un range di misure.
attenzione pure alla grandezza della pala, perchè sullo stesso tipo di pala potrai trovare taglie diverse, a seconda del tuo allenamento e della tua forza.
posso citare alcuni noti marchi:
galasport
braca
double dutch




Novembre 01, 2019, 06:52:09 pm
Risposta #2

Maxim

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 49
  • Testo personale
    ...
Grazie mille, ho cercato in rete, ma non trovo granchè, non ci sarebbero molti negozi on line forniti a quanto sembra. Ho visto comunque delle pagaie regolabili e in due pezzi che mi incuriosiscono: https://canoashop.com/pagaie-turismo/1454-tybee-werner-cf-werner.html e https://canoashop.com/pagaie-turismo/1313-skagit-carbon-reinforced-werner.html.
Ma anche una a cucchiaio https://canoashop.com/pagaie-competizione/1376-z-glass-club-adj.html.
Queste regolabili avrebbero davvero il vantaggio di lasciarmi libertà di scelta in base alle situazioni o sarebbero solo più pesanti e più delicate?

Novembre 04, 2019, 02:41:47 pm
Risposta #3

Giovanni Perozzi

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 78
personalmente opterei per una pala più rigida, di fibra e non di plastica, e con forma più adatta ad un kayak lento di 4 metri, intendo dire la forma della pala del tipo slalom o kayak fluviale turistico.
per quanto riguarda il sistema di regolazione, questo può essere o della sola sfasatura angolo, oppure oltre alla sfasatura dell'angolo anche un range limitato a pochi cm nel variare la lunghezza.
ho una pagaia regolabile per uso sea kayak, di cui sono contento e vario la lunghezza a secondo del vento e stato del mare, ma non mi sembra essere questo il tuo caso, visto l'utilizzo che ne vorrai fare, una volta determinata la lunghezza giusta e l'angolo lascerei quello, a meno di non imprestare la pagaia a qualcun'altro di conformazione fisica diversa.
il sistema di regolazione porta peso in più, ma a centro manico, e irrigidisce; e cosa ovvia, è un costo aggiuntivo.     


Novembre 06, 2019, 10:45:37 pm
Risposta #4

Maxim

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 49
  • Testo personale
    ...
Grazie Giovanni, tra quelle che ho linkate non ce ne sono con forma adatta?
Per fibra credo tu intenda tutta in carbonio, ma il mio budget purtroppo dovrebbe raddoppiare.
Come dicevo, in rete ho trovato ben poco, anche sforando.
Potresti gentilmente inserire qualche link su quelle che ritieni adatte?
Grazie della cortesia!

Novembre 07, 2019, 02:49:25 pm
Risposta #5

Giovanni Perozzi

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 78
sulla forma della pala, questa dipende essenzialmente dalla velocità, dalla descrizione hai un vecchio kayak slalom, quindi 4m manovrabile e non velocissimo, per l'andatura che è possibile fare con quel kayak le pale da te scelte non mi sembrano adatte, assolutamente no la tipologia wing, non molto adatto anche il secondo tipo di pala, allungato e fine, e ancora un po imadatta quella del primo link, le pale secondo me da scgliere sono quelle che i vari fornitori riportano sotto la voce torrente, oppure slalom. se guardi la descrizione dei modelli , vengono riportate anche le lunghezze commerciali e la sfasatura angolo a cui sono vendute.
per fibra intendo tessuto + resina, le versioni + economiche hanno come tessuto diolene, poi ad aumentare col prezzo trovi carbon kevlar intrecciato e poi tutto carbonio, ma quello che intendevo io è che certi modelli sono fatti in plastiche un po flessibili, economiche e indistruttibili, però personalmente prferisco più rigidezza.
i distributori più grandi sono ozone, alpin action, e canoa shop, ma ce ne sono anche altri minori, non vorrei far torto a nessuno.


Novembre 12, 2019, 06:17:35 pm
Risposta #7

nolby

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 227
  • Testo personale
    MARCO
Conosci le Wavedesign?

Nel tuo budget rientra giusto la "Touring": Manico in carbonio divisibile e regolabile (la lunghezza minima te la fanno su misura). Puoi scegliere un manico più o meno morbido e con impugnatura tonda od ovalizzata, giunto in plastica o metallico.
Pala in vetroresina.

L'anno scorso ho regalato alla mia compagna la versione completamente in carbonio e si trova bene.

Per essere un prodotto made in Italy il prezzo è ottimo, e ci risparmi non poco sugli equivalenti prodotti americani o simili.

Novembre 12, 2019, 10:47:41 pm
Risposta #8

Maxim

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 49
  • Testo personale
    ...
Grazie Nolby, si le avevo viste. Sul sito non era molto chiaro il prezzo e le ho tralasciate, la componi aggiungendo i vari step modifiche a quanto ho capito.
Inoltre solo la base con le pale arancioni forse rientra nel budget, e sinceramente ho un'antipatia per le pale colorate preferisco monocolore.
A meno che, non le facciano anche nere!

Novembre 15, 2019, 10:38:00 am
Risposta #9

Giovanni Perozzi

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 78
Attenzione però, nel mio primo intervento la mia premessa, più che ovvia, era: kayak da slalom ci vuole una pagaia da slalom; e sarebbe interessante sapere quale modello di kayak viene utilizzato, vecchio slalom, vecchio quanto?
E' vero che si può pagaiare, volendo,  su tutto e con tutto, però c'è una ragione se le pagaie hanno forme diverse a seconda delle diverse specialità. la pagaia che vedo indicata mi sembra più per kayak un po velocetti e non adatta ad alcune manovre che si possono fare con la slalom, per esperienza provando la pagaia che uso per kmare sulla slalom mi trovo male, indipendentemente dalla diversa lunghezza.
Maxim ma da quello che ho capito ti trovi dalle parti di Verona, caspita li c'è uno dei club di canoa più prestigiosi, prova a contattarli, sapranno darti le giuste indicazoni, e magari, cosa consigliatissima, potresti aggrgarti a loro e se sei all'inizio, fare un corso.

Novembre 15, 2019, 01:57:21 pm
Risposta #10

marittimo

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 187
  • Testo personale
    ...
forse qui trovi qualcosa di interessante, ma sul tipo non saprei consigliarti (sull'argomento ho ancora tantissime cose da imparare)

https://www.subito.it/sport/pagaia-kayak-e-sup-in-carbonio-roma-274359274.htm



Novembre 15, 2019, 10:45:37 pm
Risposta #11

Maxim

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 49
  • Testo personale
    ...
Caspita Marittimo, sembrano interessanti, avevo visto il sito ma queste forse fine serie o altro, possono essere convenienti.
Provo a scrivergli chiedendo anche consiglio.
Il mio vecchio slalom è questo: https://forum.ckfiumi.net/index.php/topic,6122.0.html
Lo sto ultimando, presto pubblicherò i lavori.
Giovanni, se intendi Pescantina, quest'estate ho fatto il corso proprio con loro e proseguirò anche l'anno prossimo.
Riguardo la misura; a braccia alzate a angolo retto, la lunghezza esterna risulta 96cm.




Novembre 27, 2019, 09:30:37 pm
Risposta #12

Maxim

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 49
  • Testo personale
    ...
Pagaia arrivata! Alla fine ho preso una Wavedesign HighAngle 720 Flex6 divisibile e regolabile 215-225, su consiglio di Giuseppe di Wavedesign, che mi ha accontentato con molta pazienza. Una persona squisita come pochi, mi sento davvero di raccomandarlo a tutti, inoltre in questo periodo ci sono degli sconti!
La pagaia è un fuscello e bellissima, bellissima anche la sacca, un lavoro impeccabile di artigianato italiano.
Ora non ci resta che provarla, ....ma prima devo ultimare i lavori al kayak.