Autore Topic: consiglio acquisto per principiante  (Letto 3433 volte)

Aprile 19, 2019, 07:40:46 pm
Risposta #15

max966

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 24
  • Testo personale
    ...
Buonasera, sono passate diverse settimane, ho già fatto parecchie uscite, sia con il Sit on top che con i sit-in presi a noleggio. Ora mi imbatto in un Seabird Discovery in ottimo stato ad un prezzo ragionevole. Premesso che sono alto 1,87 m per 82 kg e che devo farne un uso esclusivamente marino, pensate possa essere un modello adatto a me?
« Ultima modifica: Aprile 19, 2019, 08:15:16 pm da max966 »

Aprile 19, 2019, 08:11:55 pm
Risposta #16

Andrea Ricci

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 294
  • Testo personale
    non la canoa, bensì la pagaia è il nostro sport
    • acquamossa
bello, ma impara ad andare senza timone.
Il timone in generale, soprattutto su un kayak da mare maneggevole e corto come codesto, non solo è superfluo, ma frena l'apprendimento e il controllo. La rotta la dovrai governare inclinando lo scafo e usando bene la pagaia.
Andrea Ricci
acquamossa(chiocciola)tiscali.it
339 8808 312

Maggio 01, 2019, 12:28:24 pm
Risposta #17

max966

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 24
  • Testo personale
    ...
Buongiorno a tutti e buon primo maggio. Dopo la prima pagaiata con il Discovery, mi accorgo della presenza di una cimetta, fermata da un gancio sul premi coscia sinistro. La cima si dirige verso poppa ma non sono riuscito a capire la sua funzione. Qualcuno sa aiutarmi? Grazie sempre :)

Maggio 02, 2019, 08:38:36 am
Risposta #18

marco iezzi

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 110
potrebbe far parte della predisposizione per il montaggio di un eventuale timone, se è cosi', dovresti trovarla anche nell'altro premi coscia

Maggio 02, 2019, 02:30:08 pm
Risposta #19

max966

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 24
  • Testo personale
    ...
Ciao Marco. Non saprei,  il timone è già installato e si governa dai cavi collegati ai pedali... ma, ripeto, sono un ignorante... potrebbe anche questa cima fare parte del meccanismo di utilizzo del timone...

Maggio 02, 2019, 07:23:54 pm
Risposta #20

marittimo

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 181
  • Testo personale
    ...
Normalmente le cime hanno due estremità. Una la vediamo in foto. L' altra bisognerebbe cercarla  ;)

Maggio 03, 2019, 08:31:25 am
Risposta #21

Marco Lipizer

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 153
Potrebbe essere la regolazione per il poggiaschiena. Tra l'altro, secondo me, inutile e limitante il movimento della schiena.
Per quanto riguarda l'utilizzo del timone, sono d'accordo con Andrea Ricci. Il timone è una cosa utile, indispensabile in certe situazioni, ma in fase di apprendimento è meglio farne a meno per imparare a controllare il kayak con l'inclinazione e con la sensibilità sulla pagaia.

Maggio 03, 2019, 12:40:00 pm
Risposta #22

Andrea Ricci

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 294
  • Testo personale
    non la canoa, bensì la pagaia è il nostro sport
    • acquamossa
Delle viti con testa a croce e dei meccanismi a contatto con il neoprene del paraspruzzi non si possono vedere ...
Sostituisci almeno le viti con viti di acciaio inox marino con testa a brugola, stessa forma della testa.
Andrea Ricci
acquamossa(chiocciola)tiscali.it
339 8808 312

Maggio 07, 2019, 06:04:15 pm
Risposta #23

max966

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 24
  • Testo personale
    ...
Potrebbe essere la regolazione per il poggiaschiena. Tra l'altro, secondo me, inutile e limitante il movimento della schiena.
Per quanto riguarda l'utilizzo del timone, sono d'accordo con Andrea Ricci. Il timone è una cosa utile, indispensabile in certe situazioni, ma in fase di apprendimento è meglio farne a meno per imparare a controllare il kayak con l'inclinazione e con la sensibilità sulla pagaia.

Mistero svelato, grazie Marco. Si tratta della regolazione del poggiaschiena. Grazie a tutti

Maggio 21, 2019, 02:30:26 pm
Risposta #24

max966

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 24
  • Testo personale
    ...
Buonasera, torno a rivolgere nuove domande:
-la pagaia: sto utilizzando una seabird (in prestito) in alluminio, da 225 cm, con la quale mi trovo abbastanza bene. Cmq prima o poi dovrò acquistarne una mia. Stando alla mia stature di 1,87, occorrerebbe una pagaia più lunga o può andare bene una così ? Quali vantaggi potrebbe avere una più lunga rispetto alla 225?
- i premicoscia, questi sconosciuti. Se devono premere le cosce, devo cambiare la posizione nel kayak, nel senso che dovrò avvicinare i puntapiedi di parecchio, per poter tenere le gambe piegate tanto da toccare i premicosce...è corretto?
Grazie sempre per la vostra pazienza :)
« Ultima modifica: Maggio 22, 2019, 01:36:02 pm da max966 »

Maggio 22, 2019, 10:34:16 pm
Risposta #25

Marco Lipizer

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 153
La pagaia è già abbastanza lunga. Più lunghe credo che neanche esistano.

I premicosce.
Partiamo dal concetto che la postura delle gambe deve essere semiflessa, con le ginocchia vicine e non larghe a posizione di ranocchia. Ho il sospetto che quei premicosce, per come sono messi,  ho paura non ti permettano di utilizzare le gambe correttamente. Giusto per fare un brevissimo riassunto, la spinta della gamba associata alla rotazione del tronco dal lato della pala immersa, permette allo scafo di avanzare.
Quindi la gamba deve poter muoversi e stare in quella posizione. Per mia esperienza quel premicosce potrebbe dare fastidio. Prova a vedere se riesci a starci, se no elimina direttamente quei premicosce.
Ricordati che il controllo del kayak in mare si fa con il sedere, non con le ginocchia.

Giugno 05, 2019, 05:58:35 pm
Risposta #26

max966

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 24
  • Testo personale
    ...
Buonasera a tutti. Stamane ho potuto provare la pagaia X500 in vendita a 89 euro a Decathlon. Pesa 900 grammi. Notevole la differenza in spinta rispetto alla Seabord che sto usando di norma, che ha le plae abbastanza strette e allungate. Qualcuno l'ha provata? Varrebbe la pena acquistarla? Grazie in anticipo

Giugno 05, 2019, 09:09:09 pm
Risposta #27

Guido Brasletti

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 26
  • Testo personale
    ...
Buonasera a tutti. Stamane ho potuto provare la pagaia X500 in vendita a 89 euro a Decathlon. Pesa 900 grammi. Notevole la differenza in spinta rispetto alla Seabord che sto usando di norma, che ha le plae abbastanza strette e allungate. Qualcuno l'ha provata? Varrebbe la pena acquistarla? Grazie in anticipo

Ce l’ho e mi trovo bene: leggera, regolabile in lunghezza e rotazione/sfasamento delle pale.

Ma non sono un esperto e non faccio testo.

Cosa buona di decathlon: hai 2/3 mesi (1 anno se fai la loro tessera) per restituirla anche se usata ed avere in cambio un buono acquisto pari al valore a nuovo.

Giugno 17, 2019, 10:04:20 pm
Risposta #28

max966

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 24
  • Testo personale
    ...
Buonasera a tutti. Torno ancora con i miei dubbi. Sto cercando la posizione giusta per fare lavorare anche le gambe durante le mie pagaiate. Non so come posizionare i punta piedi in quanto non so quanto le gambe debbano stare piegate. Quindi ho fatto una foto e ve la sottopongo, per capire se sto assumendo la posizione corretta o no. Grazie ancora.