Autore Topic: Kayak e paraplegia  (Letto 296 volte)

Agosto 22, 2018, 12:15:18 pm
Letto 296 volte

Dario Bassignano

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 49

Ciao a tutti, avrei bisogno di un parere possibilmente da qualcuno che abbia conoscenza di causa ... Stamane mi é  stato chiesto da una mamma se il kayak si adatta a un paraplegico. Il figlio della signora vive purtroppo questo problema .... Io, pur andando per fiumi dal 90 non ho saputo cosa dirle, in quell'ambiente direi di no perché il controllo dellecosce e del bacino è fondamentale, ma in acqua piatta? Se qualcuno ha vissuto esperienze simili mi consigli ..
 Grazie comunque a tutti
Dario Bassignano
AlpiKayak (TO)

Agosto 22, 2018, 07:11:18 pm
Risposta #1

ALFREDO 57

  • Jr. Member

  • Offline
  • **

  • 4
  • Testo personale
    ...
ciao Dario, ti scrivo perche' ho visto che abbiamo la stessa eta,1957,io sono malato sclerosi multipla pero' ho sempre superato i miei problemi di equilibrio di vista  e di rigidità muscolare,ho visto che facendo sport mi a aiutato moltissimo supratutto per vedere dove potevo arrivare con i problemi che avevo in quel momento.Io direi di si alla signora è evidente che devi essere su un kajak a due e in acque piatte e sicuramente il ragazzo passera delle ore felici .
ciao

Agosto 22, 2018, 08:37:57 pm
Risposta #2

nolby

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 200
  • Testo personale
    MARCO
Ho conosciuto persone affette da gravi forme di osteogenesi imperfetta e parlando è saltata fuori la storia del kayak e mi hanno detto che loro vanno regolarmente appoggiandosi ad un'associazione di Mandello del Lario (LC) che ha la struttura logistica in grado di accoglierli e metterli in kayak.
Erano ragazzi dell'ASITOI (Associazione Italiana Osteogenesi Imperfetta)...magari contattandoli ti sanno dare indicazioni sul centro remiero che porta avanti questo progetto... a memoria l'associazione non era la Canottieri Guzzi ma un'altra di Mandello....ma potrei ricordare male.

Alternativamente provate a contattare Tatiana Cappucci (quando tornerà dalla Grecia). Ha i contatti con una ragazza svizzera che ha una sola gamba e va tranquillamente e regolarmente in kayak da mare singolo senza troppi problemi.

Agosto 24, 2018, 09:54:11 am
Risposta #3

sfenu

  • Jr. Member

  • Offline
  • **

  • 6
  • Testo personale
    ...
Io conosco una ragazza che è in sedia a rotelle e va nei torrenti almeno di terzo grado... Dipende molto dal tipo di paralisi che si ha.