Autore Topic: Trattamento dei traumi spicologici in attività canoistica  (Letto 710 volte)

Giugno 22, 2016, 05:42:07 am
Letto 710 volte

Gengis

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 570
Ciao a Tutti ,
la serata di  questo lunedì a Trezzo è stata piacevole e molto interessante,l'argomento  è stato trattato con competenza
dalla Spicologa e Canoista Chiaretta Aldeni .
La Dottoressa Aldeni ,per i Canoisti Chiaretta ,professionalmente  da anni si occupa ( con successo ) di spicologia clinica e dell'emergenza, del trattamento di persone traumatizzate.
Chiaretta  è riuscita  a farmi rivivere esperienze passate, durante tante discese, nei corsi tenuti in acqua bianca ed anche in situazioni lavorative di quando facevo il Formatore  nell'area del disagio sociale e mentale .
Devo complimetarmi  con gli amici  canoisti di Trezzo Sull'Adda e del territorio circostante , per la brillante idea di proporre una così culturale serata , che voglio riproporre come Aggiornamento ai Tecnici F.I.C.T. per aumentarne il bagaglio , appena  si riuscirà nel cognugare gli impegni di Chiaretta e gli impegni che la stagione  canoistica c'impone come Tecnici e per finire condivido l'invito di Toio Pongolini perchè queste serate in riva all'Adda continuino  ha stimolare
ed accrescere le nostre  conoscenze .
Gengis