CKI il forum della canoa italiana

L'entrata a mare con pedaggio

(Letto 6159 volte)

francesca gastaldi

  • Full Member
  • ****
  • Post: 156
Vorrei denunciare un accaduto sul forum per renderci sempre pi√Ļ consenzienti sulla situazione italiana delle coste marine. Ieri ho partecipato ad un raduno in kayak organizzato dal un'associazione sportiva di pescatori. Il raduno si √® tenuto sul tratto di costa tra S. Marinella e S. Severa. Tratto ricco di zone archeologiche alcune delle quali oggi conservate sotto il livello del mare. Abbiamo visitato un piccolo museo sulla navigazione, molto ben fatto, allestito all'interno del castello di S. Severa che si affaccia proprio sul mare. La giornata √® stata perci√≤ piacevole ed interessante. Tuttavia al momento di sedersi a tavola vengo a conoscenza dei retroscena dell'organizzazione. L'associazione organizzatrice ha la sede all'interno di un porticciolo che da quanto ho capito √® del demanio lasciato in gestione ad un privato. Per farci entrare e uscire dal porto allo scopo di scaricare e ricaricare i kayak e accedere ad una spiaggetta adiacente al porto (peraltro neanche pulita) sono state chieste la bellezza di 400,00 euro!!!!! L'imbarco era possibile sollo dalla spiaggia perch√® il porto per noi con kayak √® vietato (!!!)
Da dire che in questo porto quando Grugnola fece il giro dell'Italia in kayak, f√Ļ malamente cacciato.
Da aggiungere che entro i trecento metri della costa c'era un via vai di imbarcazioni a vela e a motore che viaggiavano tutte a velocità superiori a quelle consentite. Oltre i trecento metri non c'era nessuno!!! Esattamente il contrario di come dovrebbe essere!!!
Non mi dilungo perchè ogni commento è scontato!!!
Che vergogna ragazzi!!!
Francesca Gastaldi

marco iezzi

  • Full Member
  • ****
  • *
  • Post: 111
La rigidità con cui viene gestito il porto di santa Marinella è nota e gli organizzatori avrebbero dovuto provvedere anticipatamente
Tempo fa, sono entrato in porto con il mio kayak per una sosta al bar,un personaggio con un fare quasi minaccioso,mi ha intimato di uscire,ho risposto che non c'era alcun cartello che me lo vietasse e che avrei letto attentamente il regolamento circa le sue ragioni
Ho proseguito per la mia strada,ho fatto colazione al bar e mi sono fatto anche un giretto all'interno del porto
Stesso problema l'ho riscontrato al porto di Talamone,mentre al porto di Punta Ala ho potuto gironzolare senza problemi
Al di là dei regolamenti,credo sia un fatto di buon senso

Marco

Andrea Ricci

  • Full Member
  • ****
  • Post: 293
  • la pagaia √® il nostro sport
Incuriosito dalla denuncia di Francesca ho fatto una piccola ricerca con google: "Società Porto Romano" "Santa Marinella".
Direi il classico copione italiano: comitato di affari tra politici e imprenditori, in allegria con i soldi pubblici.
Andrea Ricci
[email protected]

francesca gastaldi

  • Full Member
  • ****
  • Post: 156
Gi√ , e leggetevi il regolamento!!! Ah Ah Ah .....
Non è un regolamento è tutto un vietamento....

http://www.marinadisantamarinella.com/regolamento_portuale.pdf

Non ho parole

franesca gastaldi
Francesca Gastaldi

Maurizio (Tric)

  • Md Member
  • ***
  • *
  • Post: 87
Di contro riporto la mia testimonianza di un portiere del Residence "Appartaments Villas Robin" a Rovigno in Istria, il quale alla mia richiesta di poter entrare per scaricare il Kayak, non solo mi aprì la sbarra , ma mi disse di parcheggiare pure all'interno per tutto il giorno senza pagare nulla. Questo il 13 agosto ... mah ... che dire.
saluti
Tric