Autore Letto 708 volte

Kayak en Iroise

  • **
  • Jr. Member
  • Post: 4
  • ...
presentazione di un vecchio canoista
* il: Marzo 22, 2024, 09:20:09 pm *
* Ultima modifica: Marzo 22, 2024, 09:30:21 pm da Kayak en Iroise *
Scrivo in italiano utilizzando un traduttore elettronico

il mio pseudonimo è il nome della mia associazione. Sono il suo presidente Philippe
"Iroise" è il nome locale di una parte dell'Oceano Atlantico rivolta verso la Bretagna occidentale
in questo angolo troviamo il mare d'Iroise, il ponte d'Iroise, le case d'Iroise, il parrucchiere d'Iroise, l'idraulico d'Iroise, turchese
in bretone il colore blu-verde si chiama glaz. Ma è la lingua francese che ha influenzato la lingua bretone.

Sono venuto in Italia più volte per motivi professionali e non sono morto di fame e gli italiani non mi hanno mangiato.
a Milano, Torino, Genova, Roma, Pescara, Bari.

Remao in mare da quando avevo 40 anni e prima ancora praticavo anche altre attività nautiche.
Posso prendere le cozze perché sono più veloce di loro.

un personaggio italiano mi ha incuriosito fin da adolescente per le sue opere. Condividiamo lo stesso
 segno zodiacale. creato per lui: "Prisencolinensinainciusol"


un po’ a modo mio ho creato un titolo astruso: KIS
e lo spiegherò in un argomento più adatto

Vittorio Pongolini

  • ****
  • Full Member
  • Post: 745
  • Healthy rivers, lakes and seas are priceless!
presentazione di un vecchio canoista
* Risposta #1 il: Aprile 03, 2024, 04:14:18 pm *
Davvero particolare questa presentazione... Non capisco però: a) se ora sei fisso in italia, b) se fai Kayak da mare o canoa canadese aperta o che cosa, c) le cozze  sono statiche sugli scogli e non serve velocità per pescarle: forse il traduttore ha tradotto male, d) non si capisce bene quanti anni hai ora, e) Adriano Celentano può essere un tuo idolo ma non va in canoa-kayak. In sostanza, mi sembra una presentazione fine a se stessa (ma forse è proprio quello che vuoi). Certamente vieni da una zona magnifica per fare sia KdM in oceano che canoa canadese. Se fai anche canoa fluviale ci sono pochi fiumi però che scendono dal Massiccio Armoricano: io ne scesi uno nel 2001, lo Scorff, in estate, dopo una forte pioggia. Mi trovai a pagaiare tra alcuni menhir e fu una bella esperienza che ancora mi ricordo con piacere.
Vittorio Pongolini - Canoa Club Milano

"You don't beat it. You never beat the river, chubby".  Burt Reynolds (Lewis Medlock), Deliverance, 1972.