CKI il forum della canoa italiana

idrometro Malvaro

(Letto 1876 volte)

Frederik Beccaro

  • Full Member
  • ****
  • Post: 213
Ciao Daniela, ieri approfittando di una finestra di pioggia più debole abbiamo disceso il Malvaro con livello "fuori scala" a 2,37. E' stata una discesa piacevole, bella e non pericolosa.
Proporrei di modificare i livelli da 1,6-2,2 a 1,8-2,4
Effettivamente sotto il due si scende ma il Malvaro è un torrente che spesso si allarga e con livello medio basso tende ad essere sporco.
Secondo me l'asticella si può spostare senza stravolgere le caratteristiche del fiume riportate nella descrizione-
Ricordo che il fuori scala non significa necessariamente fiume impraticabile ma vuol dire che le caratteristiche indicate nella descrizione non sono più valide. Per esempio le gole del Vara si possono fare tranquillamente a più di 2,2 ma la difficoltà supera il 3° grado della descrizione.

Francesco Balducci

  • Full Member
  • ****
  • Post: 486
Come canoista autoctono sono d'accordo anche io a modificare il livello min del Malvaro verso l'alto. In verità si fa sempre riferimento all'idrometro di Carasco che è indicativo più per lo Sturla, Cicana che per il Malvaro, il quale sovente risente meno degli apporti di pioggia a monte. Ho notato più volte che le precipitazioni si abbattono più violentemente sul versante levantino favorendo oltre ai su citati torrenti anche il Graveglia. Il Malvaro rimane più protetto e quindi spesso ha meno acqua del previsto, così come l'isolona, suo fratello minore.

Daniela Mariaschi

  • Administrator
  • Full Member
  • *****
  • Post: 298
  • In caso d' acqua .....
Ciao Daniela, ieri approfittando di una finestra di pioggia più debole abbiamo disceso il Malvaro con livello "fuori scala" a 2,37. E' stata una discesa piacevole, bella e non pericolosa.
Proporrei di modificare i livelli da 1,6-2,2 a 1,8-2,4

Ciao Fred,
modificato il Malvaro   (scusa il ritardo)

grazie
CKfiumi.net Developer