Autore Topic: pagaie galasport  (Letto 2858 volte)

Agosto 27, 2013, 09:43:30 pm
Letto 2858 volte

AleConca

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 14
Ciao a tutti

Qualcuno ha avuto la possibilità di testare le pale da torrente della galasport?
in particolare la brut e la manic, quest'ultima ha una foglia molto anticipata, come si comporta in acqua rispetto ad una pala più tradizionale? (ho visto che molte pale da slalom sono anticipate tipo gala naja, lettmann, double dutch, ma nessuna pala "classica" da torrente)

grazie!
ciao

Agosto 28, 2013, 02:46:16 pm
Risposta #1

Enrico Izzi

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 54
Ciao, purché sia sufficientemente robusta, non vedo controindicazioni nell'utilizzo di una pala anticipata in torrente. Personalmente uso indistintamente sia una pagaia tradizionale (select blast), sia una anticipata (lettman) e mi trovo bene con entrambe. La lettman era usata in torrente anche dal precedente proprietario (venduta perché ne aveva due identiche).  Non ti so dire invece nulla delle  galasport che non conosco, anzi,  se hai modo di provarle facci sapere. Un saluto.
Enrico

Agosto 28, 2013, 08:02:52 pm
Risposta #2

AleConca

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 14
robusta speriamo!
dovrebbe esseere una serie sviluppata apposta per il torrente quindi sulla robustezza dovrebbe essere ok, sul "consumo" vedremo, ad oggi in un'anno e mezzo (di utilizzo abbastanza intensivo) ho dimezzato le pale della mia robson...

ma tecnicamente la pala anticipata che vantaggi avrebbe?

Agosto 29, 2013, 11:00:42 am
Risposta #3

Enrico Izzi

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 54
Ci sono piccoli pro e contro che alla fine forse si bilanciano.  L'anticipo consente di prendere acqua un po' più avanti e in alcune situazioni torna utile. Anche nell'eskimo la pala esce meglio fuori dall'acqua e lo agevola. Di contro complica un po' la vita nella  retropagaiata, timonata, spostamenti laterali. Niente di che ma bisogna farci l'abitudine. È una questione molto soggettiva; chi ci si trova chi no. Va comunque provata di persona prima di comprarla ( prendendola usata  ho avuto la possibilità di tenerla in prova un po').  Comunque non ho comprato la lettman per l'anticipo (che non mi dispiace) ma soprattutto perché è una pala sia di livello sia morbida. È nella mia valutazione soggettiva e' fondamentale che la pagaia non sia troppo dura per via di una vecchia infiammazione al gomito di origine tennistica  che e' sempre in agguato pronta a tornare.
Come vedi le valutazioni  da fare prima di un buon acquisto sono tante, complesse, ed anche molto personali. Se l'azzecchi pero'  ti assicuro che cambia parecchio in meglio.
Ciao.

Agosto 29, 2013, 08:21:42 pm
Risposta #4

AleConca

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 14
Purtroppo provarle è un problema! le ho viste in vendita solo da ozone che è un po' fuori mano per me...
grazie per le risposte comunque! se ne acquisterò una farò una recensione dato che come qualità/prezzo sembrano buone!