CKI il forum della canoa italiana

pericoloso sifone sul Cicana

(Letto 1968 volte)

luca zucchetti

  • Full Member
  • ****
  • Post: 156
FARE MOLTA ATTENZIONE ALLA RAPIDA DOPO L'USCITA DALL'ULTIMA GOLETTA(QUELLA CON LA SOGLIA CON RITORNO FORTE)...A VALLE DI UN SALTINO SULLA DX C'E' UN BRUTTO SIFONE...ANCHE LA ROCCIA AL CENTRO DX DEL FIUME E' SIFONATA...TENENDO LA LINEA CENTRO SX NON CI SONO PROBLEMI....POI PIU' AVANTI SU RAPIDE SEMPLICI CI SONO DUE ALBERI DA TRASBORDARE.

Frederik Beccaro

  • Full Member
  • ****
  • Post: 213
ciao Luca è un annetto che quel passaggio con livelli medio bassi se fatto dalla lingua di sx presenta rischio d'incastro nella prima pietra o addirittura nel sifoncello successivo. Fortunatamente si può fare la linea partendo da dx. E' un po stretta e sporca ma si evitano problemi con il sifone. Effettivamente il Cicana se lo si fa con un bel livello è più pulito e ci si gode molto di più la discesa. Noi come riferimento abbiamo lo zoccolo all'imbarco che deve essere coperto almeno al 50%. Così ne viene fuori una discesa morbida e pulita. L'unico passaggio che toccherà trasbordare è il primo saltone che alcuni di voi ieri hanno fatto. Il resto della discesa però risulterà belo e pulito. Ciao Fred

luca zucchetti

  • Full Member
  • ****
  • Post: 156
ciao Fred purtroppo erano quattro anni che non facevo piu' il Cicana...e sono d'accordo con te' che se il livello e' medio alto la discesa e' piu' morbida...ma credo che ti stai confondendo con un altro passaggio prima della goletta finale...li' effettivamente facendo quello che hai detto(io l'ho provato lunedi' di persona:() si richia l'incastro ma non e' un sifone pericoloso...quello che dico io e' dopo il passaggio finale...e se si tiene la dx sulla soglia si va' dritti nel sifone...credo che le piene hanno scavato il sasso e aperto un varco sulla dx creando il sifone....comunque basta fare ispezione della rapida prima e si vede benissimo.
Ora spero di non aspettare altri quattro anni x rifarmi il Cicana...non me lo ricordavo cosi' bello!

Frederik Beccaro

  • Full Member
  • ****
  • Post: 213
Caro Luca ho fatto bene a telefonarti così è chiaro quale è il passaggio.
Riepilogando : DOPO l'anfiteatro, quando oramai si è convinti che tutto è finito, c'è una piccola "S" di 3° che termina con un saltino di un metro che in genere si fa a vista. Qua sotto al centro la roccia è sifonata. Consiglio a tutti un'ispezione prima di buttarsi giù a vista come può capitare a chi conosce bene il fiume.  Grazie per la segnalazione.

Francesco Balducci

  • Full Member
  • ****
  • Post: 486
 Conosco bene il sifone in questione: si è creato a fine anno dopo una piena imponente. Lo abbiamo visto il 3 gennaio in occasione di una discesa con livello medio. E' molto molto pericoloso, perchè dopo l'anfiteatro, in genere ci si rilassa in vista dello sbarco, non essendoci più rapide impegnative. E invece... 300 metri prima dello sbarco, la brutta sorpresa. Ispezionare e valutare attentamente: la corrente porta dritti a destra in un sifone cattivissimo. Saltare decisi a sinistra. Non c'entra il livello d'acqua: anzi, con livello alto è più pericoloso ( ma si taglia meglio il salto però..).