CKI il forum della canoa italiana

Site Slogan

News:Il fiume è come un calzino prima o poi ci trovi un buco. Il puntapiedi è come la tazza del w.c., se non spingi serve a poco. Tratto da: massime e frasi celebri di Gigi Garioni.

Sistema Smart Shaft per pagaia

(Letto 2958 volte)

Francesco Frati

  • Md Member
  • ***
  • *
  • Post: 38
Ciao ragazzi, ho una Ty Warp 2.1 (manico Ergo) troooooppo lunga per me...204 cm.

Vorrei portarla a 194 e mi è stato suggerito il sistema Smart Shaft, ovvero quello che permette di regolarla anche in lunghezza e angolazione delle pale.
Si perde in rigidità della pagaia?
Qualcuno lo conosce e sa consigliarmi?


Grazie

Francesco Frati

  • Md Member
  • ***
  • *
  • Post: 38
ok...fo da me.... ;D

poi vi dico come è andata (ovvero se ho buttato nel cesso una pagaia da quasi 300€, o se il sistema funziona)

Mauro Villotta

  • Md Member
  • ***
  • Post: 74
  • Ricordati sempre che l'acqua è più forte ...
Ciao Francesco,tempo fa ci eravamo sentiti per una pagaia e poi la cosa non ha avuto seguito.
Ultimamente ho fatto un tentativo con una pagaia Sleghel ( quella che volevo vendere ).
1-al centro del tubo ho tracciato una linea con un oggetto appuntito ( chiodo-truschino da officina ecc.....) questo per avere l'allineamento della pale.
2-ho tagliato la pagaia in due parti lunghe 980 mm.
3-ho costruito sul tornio una boccola in alluminio con queste dimensioni : lunghezza 80 mm - diametro esterno 35 mm - diametro interno 30 mm.Il diametro interno dev'essere tornito in relazione al diametro del tubo della pagaia.Calcola che viene poi inserito a caldo e la dilatazione aumenta le misure.Personalmente ho lasciato 5/100 di mm di differenza che una volta scaldata la boccola mi hanno permesso l'innesto.
4-all'esterno della boccola ho tracciato 3 linee rispettivamente a 45/90/135 gradi.
5-con il cannello ho scaldato la boccola costruita e poi provando con vari tentativi la dilatazione ho inserito la pagaia tagliata in precedenza per 40 mm.Poi ho ripetuto la stessa operazione con l'altra metà pagaia stando attento ad allineare le tracciature fatte in precedenza in relazione all'angolo desiderato.Quando il metallo si raffredda in modo naturale ( non bagnare)i due diametri vanno in contatto e si stringono tra loro come un pezzo unico.Calcola che la boccola che ha una sezione del tubo maggiore quando si raffredda e si stringe sul tubo riesce a chiudere così bene che toglie dal tubo pagaia la sua ovalizzazione.
A questo punto se tutto va bene ti ritrovi con una pagaia da 196 cm con un angolo di 45°.
Io ne ho fatte 2 una da 45° ed una da 40° e dopo una decine di discese sul Sesia non ho ancora riscontrato nessuna anomalia.
Logicamente boccola e tubo pagaia devono essere in alluminio perché altrimenti non è fattibile.
Spero di essere stato chiaro,in caso contrario fatti sentire.
Saluti Mauro.