Autore Topic: Roma Rafting Race 1/2 ottobre  (Letto 4735 volte)

Settembre 30, 2011, 07:24:22 am
Letto 4735 volte

Gian Piero Russo

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 57
sab  1 e dom  2 ottobre 2011

 Fiume Tevere / loc. ponte Fabricio - Roma

 

anche quest’anno, sulle acque e sulle rive  del Tevere al centro di Roma, nella suggestiva

cornice dell'Isola Tiberina   Il Comitato UISP Roma / Area Acquaviva in collaborazione  con la Federazione Italiana Rafting, l'Ass. Italiana Canoa  Canadese, l'ass. Canoa Kayak Roma Assex, il Gruppo Canoe Roma, Il Lao  Canyoing  Rafting  la Discesa  Internazionale del Tevere

                                                                    organizza

nell'ambito dell'ormai  tradizionale  appuntamento di fine stagione per gli

 appassionati degli sport d'Acquaviva

 

 la seconda edizione  della    " Roma Rafting Race"

 XXIV° CAMPIONATO ITALIANO RAFTING 2011 FIRaft / Federazione Italiana

Rafting Italian Rafting Cup  -   spec. Sprint, testa/testa

 

 programma

 sab. 1 ottobre -

ore 16  - gare  rafting  spec.  discesa sprint

 

ore 21.30 -  fiaccolata  notturna tratto ponte Cavour -  Isola  Tiberina

                       canoe, kayak, rafting  org. Gruppo Canoe Roma 

                       info  Antonio 3288161877

 

 

dom. 02 ottobre -

ore 12,30 - gare  rafting  spec.  testa a  testa inizio gare  10

 ore 12.30 . premiazioni

 

 assistenza in acqua  curata da un’equipe di  esperti  canadesisti dell'Asssociazione Italiana Canoa Canadese  e UISP Atra Acquaviva.   

Sulla adiacente banchina ,  sottostante il  Lungotevere dè

Cenci , come   consuetudine  sarà allestito  il villaggio Acquaviva, spazio

promozionale delle   associazioni sportive e di tutela del fiume.

ulteriori info su  www.slalomtiberino.it  , www.acquaviva.orgwww.federrafting.it 

 

Gian Piero Russo

gianpierus(chiocciola)tiscali.it

345 4071423

Ottobre 05, 2011, 10:58:01 pm
Risposta #1

Gian Piero Russo

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 57
anche se leggermente  sottotono rispetto alla passata edizione, causa i concomitanti  mondiali in Costarica, la Roma Rafting Race , evento conclusivo del XXIV CAMPIONATO ITALIANO RAFTING 2011 FIRaft ha rispettato le attese;
spettacolo  ed emozioni d'acqua viva sul biondo Tevere al centro di Roma nel tratto del Tevere, sottostante ponte Fabricio, meglio  conosciuto come “ponte dei  4 capi”,  che collega l’antico ghetto  all’isola Tiberina. 

Organizzata dal Comitato UISP Roma / Area Acquaviva in collaborazione con la Federazione Italiana Rafting la manifestazione ha visto il partecipe coinvolgimento di diverse associazioni - Canoa Kayak Roma Assex, Gruppo Canoe Roma, Lao Canyon Rafting,  Discesa Internazionale del Tevere e Associazione Italiana Canoa Canadese -  . La collaudata organizzazione ha alllestito il campo di gara in acqua e, sulla adiacente banchina, il villaggio di stand dell'Acquaviva dove hanno trovato conforto e ristoro oltre 80 partecipanti.

 13 le squadre partecipanti,  dalla Val d'Aosta alla Calabria, a coprire l'arco alpino-appenninico da nord a sud :
Indomita Valtellina River presente in forze con ben 5 equipaggi di cui uno femminile, con due equipaggi i valsesiani dell'Hidronica Mai Domi ,  i valdostani del Rafting Aventure presenti anche loro  nella categoria femminile. dal Pollino ed  i ragazzi del Lao Canyon  Rafting , dalla Toscana una rappresentanza dei Vigili  del Fuoco di Arezzo e l'esordiente equipaggio umbro della Valnerina Adventure.  Per la cronaca  l'Indomita Valtellina  ha fatto la parte del leone aggiudicandosi l'en plein nelle categorie nelle due specialità, con l'unica eccezione dello sprint master dove sono stati superati dai valsesiani dell'Hydronica.  Un  pubblico numeroso  ha apprezzato lo spettacolo degli equipaggi  tesi nell'agone sportivo, dallo sprint del sabato pomeriggio al "testa a testa" della domenica mattina; particolarmente avvincente la lotta per il 3 posto tra gli equipaggi della Valnerina Adventure e del Lao Canyoing vinto da quest'ultimo per meno di un secondo. L'assistenza in acqua durante le gare  è stata assicurata dai canadesisti  dell'Associazione Italiana Canoa Canadese presenti con due equipaggi. 
Nella sera del sabato, organizzata  dal Gruppo Canoe Roma,  breve ma suggestiva fiaccolata sul  tratto del   Tevere   da ponte Cavour a ponte Garibaldi; una flottiglia di canoe canadesi, kayak e rafting, scortati  dalla Polizia Fluviale,  ha sfilato sul fiume  sotto la  mole di Castel S. Angelo e di S. Pietro,   in un contesto  di grande fascino storico e  paesaggistico.

Gian Piero Russo