CKI il forum della canoa italiana

pagaia

(Letto 3763 volte)

forchiassin lucio

  • Md Member
  • ***
  • *
  • Post: 30
ho un kayak da mare con una pagaia 90°in legnio vecchio modello ,mi consigliate una che non
costi una follia .grazie (cosi finisco la dotazione )

Antonino Pusateri

  • Affrettarsi lentamente
  • Md Member
  • ***
  • Post: 17
  • Segui il flusso
Alhoa caro amico paddler,
scrivo timidamente per le prime volte in un forum di esperti, dunque porta pazienza tu e i maestri che leggono.
Ma provo a dire la mia: hai fatto un corso? se hai usato una 90° come dici continua ad usare quella. Da Decathlon ce ne sono da 45,00€, anche divisibile, la potresti già comprare per pagaia di riserva, giusto per abituarsi al concetto di sicurezza in mare che è legato più al buon senso che a una regola che mi costringe ad essere "al sicuro". La pagaia asimmetrica di legno, magari una azzali, che possiedi ti fa pagaiare come avrai visto, nulla da dire. Se acquisti una seconda pagaia ti consiglio di prenderne una fornita di fori su un manico che ti permettono di variare l'inclinazione 90°, 45°, 30° o zero gradi ovvero una pagaia simmetrica.
La pagaia asimmetrica, con le pale sfalsate concede meno errori, quella simmetrica concede più margini di  errori.
Noi italiani, o almeno una parte di kayak marini si è votata alla pagaia groenlandese ma si passa da €150,00 in su e sono fatte in legno in modo artigianale.
 La scelta tra pagaia asimmetrica o simmetrica, se fai navigazione turistica da poco , la farai o perchè consigliata da compagni di viaggio o perchè ti lasci affascinare dalla groenlandese. Vedrai adesso le risposte che seguiranno, poi fai tu, l'importante è pagaiare.
Toni Pusateri

Fabio Carletti

  • Md Member
  • ***
  • Post: 21
Antonino ha detto bene, nulla da aggiungere: e l'importante è pagaiare!  ;)

Ad ogni modo, se vuoi provare sia un'ortogonale, che una groenlandese, per capirne le differenze e per consigli sull'acquisto, contattami pure!

ciao!