CKI il forum della canoa italiana

Canoisti risucchiati da una chiusa del Naviglio Grande

(Letto 4366 volte)

Marco Scolari

  • Md Member
  • ***
  • *
  • Post: 69
Riporto una notizia pubblicata il 22 Aprile 2010 su "City"

Un ragazzo di quindici anni e il suo istruttore hanno rischiato di morire mentre andavano in canoa sul Naviglio Grande. Il tutto è avvenuto l’altro giorno quando i due, in prossimità della Chiesa di San Cristoforo, sono stati risucchiati da una chiusa che immette nell’Olona. In quel punto, infatti, il fiume prosegue in un canale sotterraneo per poi risbucare all’aperto qualche centinaio di metri più avanti. Il primo a trovarsi in difficoltà è stato il giovane, iscritto alla Canottieri San Cristoforo. Vedendolo inghiottito sotto la paratia, il suo maestro, Paolo Marilli, non ci ha pensato un attimo. Ha cercato in tutti i modi di salvarlo, con il risultato però di finire anche lui risucchiato dal mulinello artificiale creato dalla diga. Quasi per miracolo, entrambi sono riemersi illesi dall’altra parte. A salvarli definitivamente ci hanno pensato i Vigili del Fuoco e la Polizia di Stato. Ieri, a 24 ore da quella che poteva essere una tragedia, sono già stati presi i primi provvedimenti. Il responsabile della Canottieri San Cristoforo ha trovato un accordo con Navigli Lombardi. Nei prossimi giorni, sul luogo dell’incidente, verranno piazzate delle boe di segnalazione per evitare che altri finiscano nella zona pericolosa.

http://city.corriere.it/2010/04/22/milano/prima-cronaca/canoisti-risucchiati-una-chiusa-naviglio-20748154496.shtml

marco s.

http://www.fiumi.altervista.org/news.html