CKI il forum della canoa italiana

Site Slogan

News:

....aprirei una parentesi sulla voce "adatto a canoisti esperti"
... infatti, volendo rivistare i detti di Armstrong, vorrei farti riflettere sulla seguente citazione:
... una piccola morta per un/a grande canoista ... una grande paura per il resto dell'umanità (JC)   :)

Trattamento Idropellente-Protettivo UV per Canoe/kayak gonfiabili

(Letto 1199 volte)

Roberto76

  • Jr. Member
  • **
  • *
  • Post: 2
  • ...
Buongiorno a tutti, sono Roberto da Pineto.
Piccola introduzione :)
Ho già la possibilità di usare una BIC monoposto in polietilene per cui il mio futuro acquisto sarà una gonfiabile (utilizzo 80%mare,20%lago).
Ciò che mi piacerebbe è fuori dalle mie tasche (gumotex scout e graabner adventure) ehhh si sono affascinato dalla canoa indiana :)
Rimanendo su un Bdg di 500 euro, (2/3posti) devo ripiegare su un kayak rivestito in nylon e sono indeciso tra questi modelli che se ho capito bene hanno una qualità costruttiva molto alta
- ZPRO Tango 300
- Aqua Marina Orca
- Advanced Elements Island Voyage 2
Esteticamente mi piacciono anche le Sevylor Madison/wabbash e in particolare l'OTTAWA/Minnesota. Quest'ultima mi piace molto ma nutro troppi dubbi sulle Sevylor.

Dopo questa piccola introduzione veniamo al dunque. E' possibile proteggere il rivestimento in Nylon, cuciture ecc con quei trattamenti idropellenti su base acquosa per nautica/campeggio ecc? Il fine è impermealizzare e proteggere da macchie, raggi uv.
Qualcuno ha provato? Credo che fare questo trattamento con un buon prodotto ogni tot tempo, mantenga il rivestimento come nuovo e soprattutto non si ha il problema del tempo di asciugatura
Grazie in anticipo della vostra attenzione




missouri

  • Md Member
  • ***
  • *
  • Post: 94
  • ...
bah sono scettico.
strano che il materiale sia semplice nylon, non è particolarmente duraturo.
a mia esperienza i gommoni sono abbastanza longevi, mi è capitato di vedere barche molto vecchie tenere bene la pressione. penso che basti un telo per proteggere dal sole.
in cantina ho un paio di gommoni e qualche anno fa ne gonfiai uno e si mantenne correttamente, tra l'altro un pirelli vecchissimo con la chiglia in un legnaccio di bassa lega.
un vecchio zodiac che avevamo durò molti anni.

a mia esperienza il problema sono le saldature/cuciture che in certe barche iniziano a perdere e sono impossibili da riparare.
una canoa gonfiabili economicha che ho avuto in passato l' ho buttata perchè non riuscivo a riparare dei buchi che si erano creati, anche un cantiere non riuscì a mettere la pezza. provai a saldarle ma le bruciai.
però si trattava di barche veramente scadenti, il costo del materiale impermeabilizzante sarebbe stato sprecato.
la grabner di un amico non era male e fece diverse stagioni.


Roberto76

  • Jr. Member
  • **
  • *
  • Post: 2
  • ...
bah sono scettico.
strano che il materiale sia semplice nylon, non è particolarmente duraturo.
Mi riferivo infatti  a modelli tipo decathlon e sevylor che hanno il rivestimento delle camere d'aria e sono fatte di un tessuto tecnico basato sul nylon. Con tutte le cuciture del caso e quel trattamento dovrebbe proteggerle; teoricamente :)

Lorenzo Molinari

  • Full Member
  • ****
  • Post: 213
Il rivestimento in Nylon serve per proteggere le camere d'aria in PVC, ora tu vuoi anche proteggere il rivestimento in Nylon, ad andare avanti così non si finirebbe più  :D
Se hanno progettato le canoe in questo modo, senza una ulteriore protezione del Nylon, ci sarà una ragione, che non credo dipenda solo dal risparmio ma anche dall'inutilità, considerando il tipo di canoe di cui tu parli: ricreativo/turistiche.
Oltretutto il trattamento idrorepellente aumenta il peso della canoa e non ho idea se possa compromettere il PVC, andando a contatto con il Nylon trattato.

Roberto M

  • Md Member
  • ***
  • Post: 30
  • ...
Salve, chiedo invece se qualcuno ha utilizzato questi trattamenti protettivi su kayak Gumotex in Nitrilon ed in tal caso che cosa ha utilizzato? Grazie per le eventuali risposte