CKI il forum della canoa italiana

Primo Kayak per mare

(Letto 6461 volte)

enricobok

  • Md Member
  • ***
  • *
  • Post: 22
scambi di opinione INTERESSANTISSIMI!!!
provo ad aggiungere di considerare il fatto che gli imbarchi/sbarchi in polietilene da riva sassosa possono essere fatti SENZA sollevare lo scafo......

Mat

  • Md Member
  • ***
  • *
  • Post: 13
  • ...
Grazie Marittimo
Ci sta
Per ora infatti rimango orientato sul Joy 420 / 420plus o il Manarola.
Spero siano già misure accettabilmente veloci.

Si Marco, faró attenzione, che il mare sia un elemento instabile è un motivo in più per mettere la sicurezza come priorità. Grazie per avermelo ricordato.
Sul timone non saprei, si possono montare a parte o vanno progettati nel kayak?
Ho visto qualche kayak col timone, forse di CsCanoe. Ma siamo da 1500 in su come prezzo, fuori budget.

Grazie Enrico
Hai messo un' altra variabile che non avevo considerato
Quindi il diolene va sollevato su fondo sassoso mentre la plastica è meno delicata?

Mat

  • Md Member
  • ***
  • *
  • Post: 13
  • ...
Ciao a tutti
Per febbraio vorrei acquistare il kayak

La scelta rimane tra Exo e Nautica Mannino
Sul Nautica Mannino sono orientato sul Joy 420
Su Exo avrei da chiedervi qualche approfondimento
Attualmente sono propenso verso il modello Manarola
Anche il modello Navigator è interessante e costa meno ma è eccessivamente lungo: oltre ad un approccio da tour vorrei anche versatilità, facilità di attracco sottocosta e pesca. Diciamo un ibrido.
E Exo ha molti modelli sot, in particolare lo Shark 1
Cosa mi dite?
:   )
Shark 1 o similari sot potrebbero essere un'alternativa al Manarola o al Joy 420?
Quali sarebbero i vantaggi e gli svantaggi tra un sot e un sit in?

Altri approfondimenti

La scelta del colore in rapporto alla migliore visibilità?
E quale colore potrebbe essere meno sensibile a sbiadire con i raggi del sole?

Quali altri accessori sono fondamentali e dovrei acquistare, oltre alla pagaia?
Abbigliamento, paraspruzzi, etc?

Grazie a tutti
Mat

Luca corrent

  • Jr. Member
  • **
  • *
  • Post: 5
  • ...
Ciao Mat.  Con la premessa che pratico solo da poco più di 2 anni, ti invito a visitare(ed eventualmente registrarti) a
KAYAKERMAP sito dove puoi vedere chi ha il medello di kayak al quale sei interessato, troverai una mappa per poter contattare e  ev. Interagire con persone disposte a farti provare i loro kayak(spiegato così lascia un po a desiderare ma fidati il sito é fatto bene...)😉
Poi mi permetto di farti presente che parli solo del kayak e non della pagaia, é come se tu stessi parlando di moto ma solo della carena! La pagaia merita molta attenzione (anche uno sforzo a livello economico😬)
Ti auguro di "debuttare" nel migliore dei modi in questo fantastico settore, se poi vuoi delle "dritte" ci possiamo mettere in contatto direttamente in modo da poterti dare piu informazioni in maniera un pó piu veloce.
     Saluto té e tutti i kayakers 🤠 luca

Mat

  • Md Member
  • ***
  • *
  • Post: 13
  • ...
Grazie Luca
Come pagaia credo che prenderò da Exo
Ne ha due tipi, prendo quello presumibilmente migliore
E darò uno sguardo al sito che mi hai consigliato
Per le altre domande del mio post precedente hai, avete qualche suggerimento?
Ciao

Mat

  • Md Member
  • ***
  • *
  • Post: 13
  • ...
Un approfondimento sugli accessori indispensabili?
Oltre alla canoa e alla pagaia (misure marche modelli consigliati) ci sono altri accessori indispensabili?
Oggi ad esempio pensavo ad una muta, ma mi chiedevo quali caratteristiche debba avere per essere utilizzata in canoa
Grazie
Ciao

Lorenzo Molinari

  • Full Member
  • ****
  • Post: 299
  • Fluctuat nec mergitur
Accessori specifici indispensabili?
Muta salopette 3-4 mm da usarsi tra novembre e maggio, in base alla temperatura dell'acqua e non a quella esterna.
Personal Floating Device omologato.
Sacchi di punta, nel caso il kayak sia privo di gavoni stagni.
Paraspruzzi.
Spugna e sassola, meglio anche una pompa manuale.
Corda e un paio di moschettoni.
Calzari o sandali con suola robusta e buon grip.
Tra tutti i partecipanti, una o più pagaie di scorta.

Frederik Beccaro

  • Full Member
  • ****
  • Post: 220
La muta la puoi evitare quando sarai totalmente padrone della tua canoa, per totalmente non intendo saper fare l'eskimo che è sotto inteso, ma proprio non rovesciarti
Ultimamente esco una dozzina/ventina di volte al mese spesso di notte, solo e ed indosso solo giacca leggera e pile sotto. Niente muta. Ecco lo faccio in base alla padronanza totale del mezzo e alla distanza da riva che non supera mai i 3-400 metri. Un bagno in acqua fredda, lontano da riva può essere letale o costringerti ad abbandonare la canoa per evitare il più velocemente possibile l'ipotermia 



Accessori specifici indispensabili?
Muta salopette 3-4 mm da usarsi tra novembre e maggio, in base alla temperatura dell'acqua e non a quella esterna.
Personal Floating Device omologato.
Sacchi di punta, nel caso il kayak sia privo di gavoni stagni.
Paraspruzzi.
Spugna e sassola, meglio anche una pompa manuale.
Corda e un paio di moschettoni.
Calzari o sandali con suola robusta e buon grip.
Tra tutti i partecipanti, una o più pagaie di scorta.

Mat

  • Md Member
  • ***
  • *
  • Post: 13
  • ...
Grazie a entrambi
Metterò nella lista della spesa
Ciao

marittimo

  • Full Member
  • ****
  • Post: 294
  • pagaiar m'è dolce in questo mare

Niente muta. Ecco lo faccio in base alla padronanza totale del mezzo e alla distanza da riva che non supera mai i 3-400 metri. Un bagno in acqua fredda, lontano da riva può essere letale o costringerti ad abbandonare la canoa per evitare il più velocemente possibile l'ipotermia 


Purtroppo la totale padronanza del mezzo non si compra in negozio ma si può acquisire solo dopo molti anni di esperienza e qualcuno potrebbe anche non farcela ad imparare (io sono tra questi ).
Ovviamente auguro a Mat di riuscirci e alla svelta. Nel frattempo, però, credo che una muta gli sarà molto utile come credo gli sarà comunque utile anche dopo.
A volte capita che finiscano nei guai anche coloro che ritengono di avere tutto sotto controllo, quindi le precauzioni, avverso l’imprevisto, sono sempre decisioni sagge e di buonsenso.
Tra queste c’è giustamente anche quella di non allontanarsi troppo dalla riva quando non è assolutamente necessario.

Ultima modifica: Febbraio 04, 2021, 07:22:44 am da marittimo

Nicola Miani

  • Md Member
  • ***
  • Post: 21
  • ...
Io sono uscito qualche settimana fa con -2/2° e lastre da un cm in laguna... avevo maglietta di cotone muta da 3mm maniche e braghe corte felpetta e sopra giacca da "vela" pantaloni tecnici leggeri da trekking, calzari in neopreme e guanti sempre in neopreme. il problema principale è stato il non poter andare a fare plin plin in circa 5 ore di giro e risultare con la maglietta e mutanda bombe a fine giro dal sudore... come ci si fermava avevo freddo. mentre l'ultima volta con temperature migliori 4/7° non ho usato la muta e vestito uguale per il resto, è andata meglio, ho avuto comunque caldo ma non ho sudato, non avevo freddo nelle soste ed ho potuto espletare i bisogni... difficile trovare la quadra tra sicurezza e comfort senza spendere cifre elevate per abbigliamento specifico!

MarcoAlberti

  • Md Member
  • ***
  • *
  • Post: 17
  • ...
 
... avevo maglietta di cotone ... / ... spendere cifre elevate per abbigliamento specifico!
Ciao Nicola, Il cotone rimane bagnato dal sudore e tiene freddo. Oggi dal grande magazzino si trova della più che dignitosa maglieria tecnica che tiene caldo anche se bagnata (come la lana) e se indossi capi esterni traspiranti veicola anche fuori l'umidità. Importante è anche tenere riparati dall'aria il collo e la testa.
P:S:  Beato te che hai la laguna a portata di pagaia !

Nicola Miani

  • Md Member
  • ***
  • Post: 21
  • ...
Con la maglietta si risolve con poco, è più la muta che è un casino se devi espletare bisogni corporali, a meno che non si sia in primavera e si decida di fare un tuffo a mare e ... ma in laguna in mezzo alle barene paludose rischi di restare piantato nel fango. Diciamo che fai di tutto per non finire in acqua ;D

Lorenzo Molinari

  • Full Member
  • ****
  • Post: 299
  • Fluctuat nec mergitur
Mute umide e stagne da comprare con cerniera...
Poi ci si organizza anche se non si può sbarcare....   

gino67

  • Jr. Member
  • **
  • *
  • Post: 2
  • ...
CIao A tutti sono nuovo da oggi su questo forum

Sono interessato a prendere un Kayak gonfiabile alta pressione da usare in mare adriatico zona di ancona, anche come tender alla barca avela, cosa mi consigliate ? budget 700-1000 grazie