Autore Topic: SOCA.......prima volta.  (Letto 2553 volte)

Aprile 28, 2008, 04:31:12 pm
Letto 2553 volte

alan

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 26
Premetto che non sono un esperto, vado tranquillo fino al III° grado, poi preferisco evitare, mi riesce un buon eskimo anche in corrente....  :-[.ma non sempre... :D
Mercoledì sera parto in camper con la famiglia, destinazione....Soca.
Ne ho sempre sentito parlare dai canoisti, come della mecca, e sono proprio curioso di vederlo.
Vi chiedo però un paio di informazioni che mi mancano:
Dato che vado in camper, devo sistemarmi in un campeggio, vicino al fiume perchè poi devo andarci a piedi......consigli ?
Inoltre quale tratto mi consigliate per divertirmi in sicurezza considerato il mio livello ed il fatto che sono da solo ?
Quando sono là, proverò anche a cercare una guida fluviale che mi accompagni, oppure mi aggreghi ad un gruppo, ma se non la trovo, meglio sapere prima dove andare.
Grazie.
Alan da Brescia

Aprile 28, 2008, 05:55:56 pm
Risposta #1

Philippe

  • Full Member

  • Offline
  • ****
  • Il fiume è musica

  • 126
  • Testo personale
    Rispettiamo l'acqua
    • Il fiume Po
Sono appena tornato dal Soca, è veramente bello: l’acqua, il fiume, il paesaggio. C’è ancora la neve sulle montagne.
Abbiamo avuto un livello stupendo, abbondante senza essere eccessivo (45-50 m3).
Sai bene che non si va mai in fiume da solo sopratutto se non lo conosci ma se proprio non trovi nessuno agli imbarchi, puoi fare credo senza pericolo il tratto da Boka fino srpenica 2
Dopo viene il tratto delle “Cave” molto bello,  un po’ più impegnativo ma senza eccesso. Comunque questo tratto va fatto con un persona che lo conosce.
Dopo viene il tratto “campo slalom”, si passa alla velocità superiore ma io non l’ho mai fatto ancora.
Segue il tratto dei sifoni che come lo indica il nome, non sa da fare e poi il tratto della quarta bassa anche questo  molto bello, un po’ più impegnativo del tratto delle Cave. Ha soprattutto un imbarco che ti taglia le gambe. Va fatto prima o poi comunque. Tratto da fare con gente che lo conosce.
Qui http://www.ckfiumi.net/fiume.phtml/263/nazione/Slovenia trovi la descrizione dei vari tratti del fiume.
I campeggi, se ne trovano diversi lungo il fiume: a Kobarid o vicino alla Koritnica .
Quello di Trnovo   è ancora chiuso.

Ciao e buon divertimento
Philo

Aprile 28, 2008, 08:41:05 pm
Risposta #2

alan

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 26
Grazie delle info, è proprio come pensavo, per ora farò esattamente il tratto da Boka in poi.
Scusa ma cosa vuol dire "imbarco che ti taglia le gambe"  ??? ;D ;D ;D
Alan da Brescia

Aprile 28, 2008, 08:55:02 pm
Risposta #3

Massimo Cecchetti

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 42
Grazie delle info, è proprio come pensavo, per ora farò esattamente il tratto da Boka in poi.
Scusa ma cosa vuol dire "imbarco che ti taglia le gambe"  ??? ;D ;D ;D

Il soca è uno splendore.
Noi romani siamo stati insieme a Philo sul soca in questi 3 giorni di ponte, un'acqua bellissima, sole e neve sulle montagne...e grappino ai mirtilli la sera eh eh eh

L'imbarco "taglia gambe" vuol dire che c'è un bel sentierino in discesa da farsi prima di posare la canoa alla riva, ritrovare la spalla sulla quale era appoggiata la canoa nel trasporto, rimontarla, riprendere fiato e imbarcarsi...eh eh eh
Dai su non è cosi tragico!!! ma ne vale la pena

Imbarco simile è quello del koritnica a Kluze!
Prova ad informarti a Trnovo da Alpin Action (Piero Linda), o presso Prijon a Cezsoca se c'è qualche guida che può accompagnarti, non scendere mai da solo!

ola

ciruzz

Aprile 29, 2008, 04:06:36 pm
Risposta #4

Marco Lascialfari

  • Global Moderator
  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 152
  • Testo personale
    ... in versione professionale
    • CKFiumi
Che aggiungere che non sia stato detto:
sulle schede di www.ckfiumi.net trovi quasi tutto.
Stampati le schede e portale con te.

Inizia con i tratti facili di Sotocje, Cezsoca,  Boka o di Zmuklica.
Almeno per le prime uscite, evita il tratto Srpenica 2 > Trnovo 1 e ovviamente il campo slalom di Trnovo -che segue-  (questo piccolo tratto di circa 800 metri non è descritto su CKFiumi).
E' superfluo dirti di NON avventurati nella zona sifoni (sotto Trnovo) ma vai pure a fare foto e una breve escursione a piedi (c'è un sentiero che segue tutta la sponda destra). Sono pochi km e vale la pena sgranchirsi anche le gambe.

Per i campeggi puoi rivolgerti
a quello di Trnovo (forse apre a maggio).
E' sul fiume allo sbarco del tratto Srpenica 2 > Trnovo 1 ( e all'inizio del campo slalom).
oppure a Sotocje presso "Camping Kovac" ... sbarco tratto Zmuklica > Sotocje e sbarco fiume Koritnica (anche questo da fare ... è solo un po' difficile nel primo tratto).

Camping ce ne sono altri, seppure non sulle sponde del Soça ...  ma a poche centinaia di metri.
Guardati il sito di BOVEC http://www.bovec.si  (versione italiana)... trovi tutto.
(Campeggi, pianta di Bovec, Carta del fiume, ristoranti, scuole di kayak, ...ecc.)

E in ultimo ... non scendere mai da solo e per i tratti che reputi appena impegnativi fatti accompagnare da persone esperte o rivolgiti alle tante scuole e guide locali ...

... e divertiti.



Marco-CKFiumi