Autore Topic: Andate in Val Nerina  (Letto 1209 volte)

Giugno 08, 2017, 06:17:47 pm
Letto 1209 volte

MaurizioGuidaFICT

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 247
  • Testo personale
    Guida Fluviale e Istruttore FICT - Guil
Se non c'è acqua in giro o non potete andare ai raduni organizzati per questo e per i prossimi fine settimana prima delle vacanze estive vi invito a fare un salto in Val Nerina.
Noi del Roma Kayak Mundi siamo stati lo scorso lungo fine settimana. Ancora gira poca gente, specialmente nell'alta val Nerina e nella valle del Corno, appena sotto Norcia.
Andare e farsi vedere in zona - per chi può - è bel gesto, facile, semplice e significativo per chi vive in quei luoghi duramente colpiti dalle due violente scosse di terremoto dello scorso anno.
Bisogna vincere la paura, magari dormire in tenda visto che lo facciamo spesso noi canoisti o in camper o nei furgoni se giustamente si teme ancora una scossa,  ma bisogna andare.
Farsi vedere è importante per gli abitanti del posto e pure per chi va .
Se non c'è acqua, ripeto, andate in Val Nerina.
In secondo luogo sia il Corno che il Nera hanno ottimi livelli, acqua garantita tutto il giorno.
Il Corno 7km II - II+, proprio a causa del terremoto, riceve un affluente che prima scorreva sotterraneo e ora ha molta più acqua che in passato (è più che raddoppiata), non c'è più il lungo trasbordo da fare dato che malgrado il prelevamento della troticoltura rimane acqua sia per saltare lo sbarramento (innocuo, basta saltare a circa 1,5 mt dalla sponda dx dato che al centro c'è qualche spuntone di tondino) e il tratto è tutto navigabile.
Recupero veloce e si possono fare più discese al giorno. Affrontabile con gonfiabili, SUP e gommoncini.
Il Nera, molto facile, acqua e paesaggio molto belli è un buon allenamento. Ideale per i principianti, per fare un po' di fondo e qualche esercizio, per i SUP e le canadesi. Tratto da  Vallo di Nera a Ceselli - Km 15 km di I, con qualche curva.
Sui due fiumi possibilità, noleggiandole ai Centri Rafting delle due Valli di scendere con canoe gonfiabili ideali per neofiti e bambini accompagnati da esperti.
E per i più esigenti, a mezzora di auto c'è Marmore, con tre ore di acqua al mattino e 4 al pomeriggio.
Per chi non va in canoa trekking e mtb sono ugualmente belli e interessanti con percorsi per tutti i gusti. A Ferentillo ci sono le famose pareti di arrampicata.
Ottima pure la gastronomia.
Un'occasione per passare un bel fine settimana e non dimenticare chi sta appena ricominciando a costruirsi un futuro.

Maurizio Consalvi - Roma Kayak Mundi

Giugno 09, 2017, 09:26:15 am
Risposta #1

Vittorio Pongolini

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 590
  • Testo personale
    Healthy rivers, lakes and seas are priceless!
Questo è uno dei più begli inviti che abbia mai letto in questo forum. Tocca l'aspetto sociale, umano, partecipativo, ambientale, canoistico, sportivo e di avvicinamento alla gente del luogo, come mai l'avevo letto prima d'ora. Mi rincresce solo non poter aderire all'invito vivendo tanto lontano da quei luoghi. Grazie a chi fa proposte così entusiasmanti.
Vittorio Pongolini - Canoa Club Milano

We can't afford to squander more of our rivers with dirty dams when real clean energy solutions exist. But... we have to be realistic with our actual energy consumptions!

Giugno 09, 2017, 10:37:08 am
Risposta #2

Andrea Ricci

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 229
  • Testo personale
    non la canoa, bensì la pagaia è il nostro sport
    • acquamossa
Concordo con Vittorio Pongolini: l'invito di Maurizio non è solo egregiamente bello, ma anche esplicativo, dettagliato, preciso.
Non si può resistere: questo we ci vado con il sup!
Andrea Ricci
acquamossa(chiocciola)tiscali.it
339 8808 312

Giugno 09, 2017, 01:33:46 pm
Risposta #3

gnolimario

  • Jr. Member

  • Offline
  • **

  • 7
  • Testo personale
    ...
per non parlare inoltre di una chicca unica la vecchia ferrovia Spoleto-Norcia in MTB

Giugno 10, 2017, 08:43:57 am
Risposta #4

Gengis

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 532
Ciao a Tutti ,
mi unisco spero non ultimo  alle positive considerazioni dell'invito di Maurizio Consalvi , Guida Fluviale Istruttore della F.I.C.T. ,
a cui sono legato da una  tanto lunga amicizia , da non essere provata.
In questo invito, Maurizio tira fuori tutta la sua carica umana e fraternamente vicina ai problemi di questo martoriato territorio , che a noi canoisti ci è particolarmente caro e che abbiamo frequentato a lungo  e sostenuto nelle campagne pro navigazione .
Purtroppo non ci è possibile , come lo fu per il Friuli ,organizzare nel 1978 e l'anno successivo il raduno estivo in zona terremotata , ma ricordo bene  l'invito che ci fu rivolto  da alcuni amici di Chiusaforte .
Lancio  a Maurizio la proposta di organizzare un raduno invernale , come si è fatto molti anni sul Corno ,il tempo per ben prepararlo c'è.
Gengis

Giugno 12, 2017, 01:13:55 pm
Risposta #5

mane

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 24
  • Testo personale
    ...
Senza fare un raduno ufficiale, non possiamo scegliere una data (tipo metà luglio) e trovarsi un paio di giorni per fare delle discese e per mangiare un bel panino col Ciauscolo?
Ciao
Mané

Giugno 13, 2017, 01:13:10 pm
Risposta #6

gnolimario

  • Jr. Member

  • Offline
  • **

  • 7
  • Testo personale
    ...
perche 'no ? io saro li vicino a luglio e porto il ciauscolo  ,facciamo un raduno spontaneo !

Giugno 15, 2017, 10:21:03 am
Risposta #7

MaurizioGuidaFICT

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 247
  • Testo personale
    Guida Fluviale e Istruttore FICT - Guil
Bene..ecco la data lanciata... ;D
Raduno Spontaneo in Val Nerina e nella valle del Corno per il 15 e 16 luglio
Acqua garantita su Corno, Nera, Nera tratto di Marmore, lago di Piediluco per pagaiare sul bel lago ...
Le associazioni e i canoisti che pensano di poter aderire rispondano a questo messaggio manifestando la loro adesione.
Oltre a farci vedere nelle due valli, cerchiamo almeno di restare a cena il sabato sera o acquistare quello che ci serve per grigliate e panini tra Norcia e Borgo Cerreto così da lasciare un segno tangibile della nostra presenza.
In Val Nerina e sul Corno si può navigare fino a fine ottobre, poi scatta il divieto. Un raduno invernale, come quelli che per anni ha organizzato il Gruppo Canoe Terni, non è più possibile proporlo però per l'autunno -in ottobre - vediamo se riusciamo a trovare un'altra data libera.
Roma Kayak Mundi presente il 15 e 16 luglio....
 


Giugno 15, 2017, 11:20:59 am
Risposta #8

mane

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 24
  • Testo personale
    ...
Domanda da neofita: ma il tratto delle marmore si riesce a fare con una gonfiabile?
Monoposto o biposto che sia
Ciao
Mané

Giugno 15, 2017, 06:07:27 pm
Risposta #9

Giovani Perozzi

  • Jr. Member

  • Offline
  • **

  • 6
tutto galleggia e tutto scende giu, a maggior ragione una gonfiabile, ma devi (monoposto), dovete (biposto) essere un "manico" o due "manici"  ;D

la scala delle difficoltà per quanto oggetto infinito di discussioni a interpretazione personale serve sempre come riferimento

la descrizione sta qui:

https://ckfiumi.net/consulta.phtml/197/194

e lo puoi ispezionare bene dalla riva attraverso i sentierini che costeggiano il fiume

e comunque è bello tosto  :P