CKI il forum della canoa italiana

Pinna Kayak

(Letto 6608 volte)

Leonardo L

  • Jr. Member
  • **
  • *
  • Post: 6
  • ...
Buonasera a tutti, sono un nuovo arrivo del forum e un novellino del mondo del Kayak, abito in Garfagnana (LU) ed il mio interesse sarebbe avere un'imbarcazione dalle piccole dimensioni da utilizzare su lago o al mare (solo quando è una tavola e senza allontanarmi dalla costa), spero di non scandalizzare nessuno con la mia richiesta, chiedo consigli ed aiuto a chi ha sicuramente più esperienza di me, secondo voi è possibile migliorare (nei limiti del possibile) la direzionalità di un Kayak molto corto tipo freestyle ecc. da 2,00-2,30 mediante l'applicazione di una pinna fissa posteriore autocostruita (tipo quella allegata che ho scovato in rete applicata ad altra tipologia)? Il tutto non per farmi illusioni di creare un miracolo da acque calme, ma solo per poter utilizzare per qualche pagaiata un'imbarcazione corta che possa entrare nel bagagliaio dell'auto senza, dover sprecare tutto il mio impegno e forze nel tenere dritto il Kayak invece di muovermi in avanti...
Scusate l'eresia e cordiali saluti a tutti.

marittimo

  • Full Member
  • ****
  • Post: 304
  • pagaiar m'e' dolce in questo mare
Secondo il mio modestissimo parere, più teorico che pratico, non solo migliori la direzionalità ma anche la velocità.
Per un ulteriore miglioramento della direzionalità potresti farla ancora più profonda e cercare di mettere qualcosa di simile anche a prua.
Però meglio aspettare il parere degli esperti sul campo  ;)



Leonardo L

  • Jr. Member
  • **
  • *
  • Post: 6
  • ...
....Buonasera a tutti, e se invece volessi montare 1 o 2 derive in materiale plastico e smontabile tipo quella in allegato ma senza forare o scafo, potere consigliarmi eventualmente una colla idonea? Magari pensate che di quelle bicomponenti specifiche per materiali plastici possano andare bene?
Cordiali saluti a tutti, Leonardo.

Leonardo L

  • Jr. Member
  • **
  • *
  • Post: 6
  • ...
Praticamente la mia idea sarebbe realizzare qualcosa come quello in allegato trovato in rete.
In teoria dovrei avere dei miglioramenti in direzionalità e stabilità (nel limite del possibile) anche un Kayak che possa entrarmi all'interno dell'auto, considerando inoltre che le derive sono smontabili e posso quindi ritornare (quasi) all'assetto originale.

stefano caprile CCN

  • Global Moderator
  • Full Member
  • ****
  • Post: 552
A me sembra veramente assurdo acquistare un kayak fluviale che è corto, lento e maneggevole, e renderlo lento e non maneggevole incollandogli due pinne sulla pancia.
Hai mai pensato di mettere in vendita quel kayak da gioco, ed acquistare un kayak marino?
Questa è la scelta logica!!!!!
Stefano CCN

Leonardo L

  • Jr. Member
  • **
  • *
  • Post: 6
  • ...
Ciao Stefano, sono pienamente in accordo con te sulla logica dell'acquisto di un kayak marino.... se non fosse che il Kayak in mio possesso (Inazone 242) l'ho avuto praticamente a costo 0, ho la necessità di un'imbarcazione che mi entri nell'auto semplicemente abbattendo le spalliere dei sedili (il kayak in oggetto è preciso al centimetro), con le derive avevo intenzione di migliorare la direzionabilità a discapito dell'agilità per permettere qualche modesta pagaiata in acque calme (senza pretese).
Possibile che non esista nessu collante specifico per imbarcazioni rigide plastiche che mi assicuri una certa resistenza?

stefano caprile CCN

  • Global Moderator
  • Full Member
  • ****
  • Post: 552
Se esistesse avremmo risolto il problema più serio per un canoista fluviale, ovvero la crepa sul fondo. Ed invece purtroppo no, non vi sono colle che facciano una presa sicura sul Polietilene delle canoe.
Per le crepe, l'unica è colare dell'altro polietilene fuso nella crepa, precedentemente scaldata e allargata.
Ma questo non sarà mai utilizzabile per appiccicare alcunchè sul fondo della barca.
Dai retta a me... lascia il barchino come è ed usalo per surfare sulle onde.
E per le escursioni in mare metti due barre sul tetto dell'auto, come tutti noi canoisti facciamo, e così ti prendi il kayak giusto.
Ogni kayak ha il suo utilizzo, non si possono fare "trasformazioni".
Esattamente come non puoi trasformare una moto da pista in una trial o da cross.
Stefano CCN

Leonardo L

  • Jr. Member
  • **
  • *
  • Post: 6
  • ...
.....purtroppo non posso montare nessun tipo di portapacchi e/o barre, altrimenti il gioco sarebbe fatto, o un kayak di circa 2,40 ml. e cercare di migliorarne le possibilità in acque calme o niente.
Saluti, Leonardo.