Autore Topic: Oro Mondiale C1 per il valtellinese Giorgio dell'Agostino  (Letto 8302 volte)

Luglio 10, 2013, 05:28:40 pm
Letto 8302 volte

Flavio di CKI

  • Administrator
  • Full Member

  • Offline
  • *****

  • 272
  • Testo personale
    C
    • CanoaKayakItalia - CKI
Flavio Ciarrocchi -
Fondatore di CanoaKayakItalia vecchia versione.
CKI dal 1998 è il punto di incontro dei canoisti di lingua italiana

Luglio 27, 2013, 07:36:20 pm
Risposta #1

kayaknervi

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 10
Che medaglia meritata, bravo Giorgio che anche questo anno sei riuscito a far suonare l'inno italiano, bravi i nostri junior un po' meno bravi i senior che non vanno oltre il bronzo europeo a squadre ( Bovec )e il bronzo del giovane Bonato in Valtellina. forza azzurri.

Luglio 28, 2013, 08:37:15 am
Risposta #2

nellokayak

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 31
  • Testo personale
    La vita invece che lunga...dovrebbe essere larga
    • "Lunicanoisti" Marina Militare Sarzana
Giorgio è sicuramente un grande talento, non nuovo a queste imprese. FANTASTICO
Tuttavia devo dire che sei un tantino maschilista, non ti sei accorto delle belle medaglie senior femminili.  ???
1°M.llo Lgt  Ricciardi Cav. Aniello
+393382972186
Skype: aniello.ricciardi
Responabile e dirigente tecnico della squadra di canoa fluviale della Marina Militare di Luni Sarzana

Luglio 28, 2013, 09:59:33 am
Risposta #3

kayaknervi

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 10
Signor Cavaliere, Seguo con molta attenzione l'andare delle gare di Discesa fluviale, forse qualce anno piu di lei, anzi sicuramente, visto che ho iniziato nel 1983.Che Dio mi perdoni, brave le ragazze junior. Le medaglie arrivate dalla canadese femminile se è a quello che si riferisce, son comunque medaglie sull'albo, ma come la pubblicità direi: ti piace vincere facile? Popipopipopo... La coppa è stata vinta dalla Ricciardi numero concorrenti 2, l'altra italiana 14 anni se non erro. Ed io mi chiedo: come fa l' icf ad assegnare una coppa del mondo con scarso numero di nazioni? Non volevo aprire polimiche, ma lei se la cercata. Ci vuole umiltà nello sport, rifletta....  :-X

Luglio 28, 2013, 10:33:00 am
Risposta #4

kayaknervi

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 10
Dimenticavo anche la medaglia di Solkan del k1 senior femminile. Ne approfitto per ricordarti che i talenti sono altri, Giorgio non è un talento ma un atleta che si impegna per vincere, Talento è qualcosa di innato che hanno in pochi.

Luglio 29, 2013, 10:09:32 am
Risposta #5

nellokayak

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 31
  • Testo personale
    La vita invece che lunga...dovrebbe essere larga
    • "Lunicanoisti" Marina Militare Sarzana
Lei può appellarmi con il titolo conosciuto, io non posso chiamarla nemmeno con il nome, giacchè è "facile sparare senza sapere di chi è la mano armata".
Visto che le ha iniziato molto prima di me mi piacerebbe sapere quante persone è riuscito a mettere in canoa e con quali risultati, seppur facili.
Facili? Forse lei, che è così bravo in canoa, non sa quanto difficile ed intrepido sia, per le ragazze buttarsi giù dalle rapide di Bovec o della Valtellina. Meritano una medaglia ed una citazione particolare solo per il coraggio che hanno. Forse è proprio questo il motivo della scarsa partecipazione. Se le legge i numeri del Mondiale senior, vedrà che le concorrenti erano 12, forse perchè il fiume consentiva una navigazione un tantino più tranquilla. Alla Coppa del Mondo, alla fine le Nazioni partecipanti erano 4 e l'ICF assegna i titoli con un minimo di tre Nazioni. Queste sono le regole. Io direi che mi spiace per quelle che non c'erano. La ragazza a cui lei attribuisce i 14 anni, in effetti ne ha 17.
Agli Europei di Bovec 4/5 grado di difficoltà, le partecipanti erano 6. Arrivate al traguardo 2. Tre a bagno una si è rifiutata di partire (La francese arrivata seconda al mondiale). Secondo lei queste ragazze non meritanomenzione perchè non si impegnano come Giorgio? O secondolei non si impegnano per vincere ma scendono i fiumi come tappi di sughero?
Scusi se la medaglia d'argento è stata vinta con facilità.
Spero che lei, espertissimo conoscitore da oltre 30 anni di canoa, riesca a portare altre ragazze in canadese a vincere medaglie altrettanto facili. Ben vengano.
Buona giornata Kayaknervi
Cavalier Aniello Ricciardi (per gli amici Nello)
1°M.llo Lgt  Ricciardi Cav. Aniello
+393382972186
Skype: aniello.ricciardi
Responabile e dirigente tecnico della squadra di canoa fluviale della Marina Militare di Luni Sarzana

Luglio 30, 2013, 05:49:26 pm
Risposta #6

federico ricci

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 21
  • Testo personale
    Chiusella fall

Luglio 30, 2013, 11:44:11 pm
Risposta #7

Caprari Stefano

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 36
Complimenti a tutti/e gli/le atleti/e, medagliati/e  e non, perchè io che sto in fiume ho visto GIORGIO allenarsi con qualsiasi condizione meteo in un inverno per nulla mite, e credo che anche gli altri atleti, al di la dei risultati, abbiano fatto lo stesso.
Complimenti  AI GENITORI (e anche ai nonni) DEGLI ATLETI che seguono i ragazzi negli allenamenti e nelle gare...
Stop a polemiche e discussioni sterili   ::) che non fanno bene a nessuno.
Ma soprattutto mettete fuori la faccia se avete qualcosa da dire.  :-\

Agosto 13, 2013, 08:12:58 pm
Risposta #8

kayaknervi

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 10
Mi perdoni per la mia attesa risposta, io nella vita faccio altro  non ho avuto la sua fortuna di gestire una societa sportiva  mi sarebbe piaciuto ma sono dovuto emigrare all'estero. Sbaglio o a lei gli atleti gli arrivano gia pronti da altre societa'? prende i meriti di atleti che lei non ha insegnato nemmeno la piu' semplice manovra per scendere un fiume, atleti che non faccio i nomi, sicuramente fortissimi ma non grazie alle sue doti da allenatore. Purtroppo come lei in italia ce n'e' a centinaia, si nascondono dietro una scrivania a prendersi i meriti di questi atleti. Purtroppo la canadese femminile e' una disciplina im paragonabile al k1, come lei stesso ha descritto ci vuole solo della bravura a scendere un fiume e forse un po' di coraggio. Buona programmazzione per i mondiali in Valtellina sperando che lei possa portare altre importanti medaglie. Gianni

Agosto 14, 2013, 08:45:29 am
Risposta #9

Marco Alberti

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 81
... prende i meriti di atleti che lei non ha insegnato nemmeno la piu' semplice manovra per scendere un fiume ...

Nuova specialità : KP1 'kayak-paranoia'. Singolo e rigorosamente anonimo ! (un po' triste...)