Post recenti

Pagine: 1 [2] 3 4 ... 10
11
Materiali da canoa / Re:Sacchi di punta
« Ultimo post da MaurizioGuidaFICT il Maggio 21, 2018, 02:48:47 pm »
No..non ci sono negozi a Roma dove acquistare sacchi di punta/coda. Solo su internet...www.ozonekayak.com o www.canoashop.com..
Maurizio
12
D'altra parte c'è chi organizza sbarchi e imbarchi in elicottero e chi si ripulisce il padellone!!!  ;D
Io continuo a preferire il ragù :P

A presto

Giorgio (JC)
13
Materiali da canoa / Re:Sacchi di punta
« Ultimo post da Giovanni Perozzi il Maggio 21, 2018, 09:12:01 am »
a domanda precisa non so rispondere precisamente.

però faccio questa considerazione:

ultimamente mi servivano dei sacchi di punta ed in maniera urgente per l'approssimarsi della vacanza, è bastato alzare il telefono rivolgendosi ad uno dei maggori negozi online italiani, scegliere (il che è abbastanza facile avendo nel sito del fornitore descrizione e volume), essere consigliato e confortato nella scelta dal rivenditore stesso e ...e aspettare la spedizione, due o tre giorni dopo l'ordine.

le spese di spedizione equivalgono probabilmente oppure sono più basse, nel caso di Roma, alle spese di benzina e parcheggio.......però eviti perdite di tempo ed incazzature per il traffico.
14
Chat - Kmare / Re:Capraia
« Ultimo post da Valentino Romano il Maggio 20, 2018, 11:02:29 pm »
Riprendo questa vecchia discussione per comunicare che da settembre 2017 le norme che disciplinano la navigazione a Capraia (LI) sono cambiate in seguito alla "nuova zonizzazione a mare dell'Isola di Capraia", approvata con delibera di Consiglio regionale 11 luglio 2017, n. 47, entrata in vigore dal 22 settembre 2017 (G.U. Serie generale n. 222 del 22.09.2017).
La nuova definizione delle zone a mare è un po' più favorevole al canoista e adesso le zone vietate sono due ma sono più ristrette: una di circa 800 metri e l'altra di circa 1.000 e la distanza da rispettare è di circa 350 m. in una e di circa 800 m. nell'altra. Nella "Variante" le due Zone - definite come "MA" - sono indicate con le coordinate geografiche e descritte in questo modo: "da Punta delle Linguelle alla Baia a Sud di Punta delle Cote" e "dalla Punta a Nord di Cala del Vetriolo a Punta del Fondo". Le due zone, almeno al momento, non sono segnalate da boe e, a distanza di sei mesi dalla loro definizione, non sono riportate né sulle carte nautiche né in alcun modo sulla cartellonistica presente sull'Isola che riporta ancora la vecchia "Zona A" da Punta del Trattoio a Punta della Manza.
Rispetto alla precedente normativa che vietava la balneazione e la navigazione in Zona A (lunga 3,5 km e larga 1 Km) ma la consentiva (anche a motore) ai residenti, ai proprietari di case sull'Isola e agli operatori economici, quella attuale riduce l'ampiezza delle zone vietate ma non prevede eccezioni di alcun tipo.
Qui una mappa "artigianale" con le due nuove "Zone MA"
http://www.gruppocanoeroma.it/Mare/Immagini/Capraia28-29-30-04-18/Zone_MA.jpg;
di seguito alcuni link utili:
http://www.regione.toscana.it/-/variante-al-piano-del-parco-dell-arcipelago-toscano-per-capraia
http://www.islepark.it/visitare-il-parco/capraia/le-regole-a-mare
http://www.islepark.it/images/Tabella_riassuntiva_variante_Capraia_allegato_A.pdf
15
Discussioni FICT / 1° raduno canoe d'epoca
« Ultimo post da Gengis il Maggio 20, 2018, 01:56:57 pm »
Ciao a Tutti ,
ho partecipato anch'io a questo Raduno ,il primo cui auguro sinceramente una lunghissima serie in primis perchè l'idea è sicuramente buona e  perchè come sempre conoscere il proprio passato permette di migliorare il proprio futuro .
Non fa parte della mio mudus vivendi partecipare alle critiche  perchè tutto è sempre migliorabile e chi  come Organizzatore è alle prime armi ,va sostenuto anche con le critiche costruttive , ma sopprattutto con validi consigli per migliorare sia l'accoglienza che la condivisione dell'evento .
Il 2° raduno  va sicuramente  già da ora sostenuto , la location è veramente valida , il lago di Pusiano è una rara perla d'acqua , bene anche la zona imbarco , sperando che nel frattempo il Sig.Sindaco  di Rogeno riesca a far riparare l'imbarcadero vandalizzato sai soliti idioti .
Mi ha fatto molto piacere rivedere alcuni Amici che non vedevo da anni tra i quali il Decano dei kayakissti Pavesi Federico Martinotti  e naturalmente Andrea Alessandrini da cui è partita l'idea .
Per me l'unica nota veramente  dolente è stato vedere l'Amico Flavio Mainardi sulla carozzina invece che in Canadese e non essere in grado di poterlo aiutare .
Gengis
16
Uscite e raduni / Re:RaNaCaE - RADUNO Nazionale Canoe d'Epoca
« Ultimo post da Flavio Mainardi il Maggio 20, 2018, 01:33:39 pm »
Presenti al Raduno, già da sabato, anche l' Associazione Italiana Canoa Canadese con una decina di canadesi in composito, in legno autostrute e/o antiche restaurate dai suoi Soci.

Ad Andrea Alessandrini e Tourincanoa i nostri complimenti per l'iniziativa che speriamo possa ripetersi ogni anno, con una migliore partecipazione di tutte le organizzazionri canoistiche italiane.

A questi LINK una carrellata di immagini e il video di Veniero Granacci:

https://www.facebook.com/veniero.granacci/videos/t.1542443005/10216102989437812/?type=2&video_source=user_video_tab


https://www.facebook.com/veniero.granacci/media_set?set=a.10216096555076957.1073742287.1542443005&type=3


Flavio Mainardi
Segreteria AICAN
17
Materiali da canoa / Sacchi di punta
« Ultimo post da bibbo il Maggio 20, 2018, 02:35:43 am »
Salve una domanda ai romani del forum
esiste a Roma un negozio di canoe dove posso trovare i sacchi di punta per un kayak?
se si dove
18
Uscite e raduni / Re:12 e 13 Maggio Wild Water Women's Day sul Limentra!
« Ultimo post da Alessia il Maggio 19, 2018, 04:23:08 pm »
Grazie JC,
hai ragione, complimenti allo staff stof del CCBO per il ragù, così buono che due loschi figuri hanno ripulito il padellone proprio mentre arrivava l'ultima meritevole col tagliando "ristoro" ancora da reclamare!!! Gentaccia
Morte piccole ai grandi canoisti
Alessia
19
Uscite e raduni / Re:RaNaCaE - RADUNO Nazionale Canoe d'Epoca
« Ultimo post da Alessandro De Biase il Maggio 19, 2018, 02:09:06 pm »
and
20
Uscite e raduni / Re:RaNaCaE - RADUNO Nazionale Canoe d'Epoca
« Ultimo post da Alessandro De Biase il Maggio 19, 2018, 01:56:47 pm »
Anche io c'ero, con il mio AsA combo 3,80 dell'84.
Devo dire che l'iniziativa mi era parsa fantastica sin dai mesi in cui sulla pagina Facebook Vintage kayak qualcuno, io compreso, aveva lanciato l'idea di fare un raduno di KK AsA; questo almeno un anno fa.
Quando mi e' stato confermato che questo raduno si sarebbe poi organizzato davvero, ero felice di poter rispolverare il mio amato Combo e di poter uscire con altre belle barche d'epoca in una insolita e divertente parata.
Della gara non mi interessava, ma del giro e della possibilità di confrontare il mio KK con altri e in primis con Andrea Alessandrini, certamente sì.
Di fatto, l'iniziativa mi è parsa organizzata male.
A. Mi sarebbe piaciuto che le varie barche fossero adagiate sulla riva, tutte parallele, magari raggruppate per tipo (discesa, turismo, mare, etc) o anno o costruttore ...
Si fa così con le vecchie auto o moto, no ?
B. Mi sarebbe piaciuto ricevere da Alessandrini almeno un sorriso nel vedere il mio simpatico Combo, ancora luccicante perché  tenuto sempre con amore e aver avuto modo di parlare con lui di come gli fosse venuta in mente una barca come la mia è di altre, ad es la Ninfa.
Non non mi ha manco guardato ...per usare un termine educato...
C.all'arrivo, visti i 15 euro pagati, mi sarebbe piaciuto trovare 2 bottigliette di prosecco e 2 patatine, senza considerare che per il pranzo non è nemmeno stato organizzato un pic_nic, oppure un menù ad un prezzo fisso basso, ad es carne alla griglia e panini.
Avrebbe reso l'atmosfera più conviviale, mentre ho visto i vari gruppetti di vecchi amici mettersi ciascuno per i fatti propri.
D. Durante la pausa,Alessandrini e' sparito, proprio quando sarebbe stato simpatico scambiare 2 parole con lui, per salutarlo, per condividere con lui 2 parole, niente...
E. Alle 3 era tutto finito e questo perché il raduno non credo sia stato saggio gestirlo su 2 giornate: meglio 1, ma intensa e indimenticabile.
F. La lotteria mi e' parsa quasi offensiva.
Al raduno sul lago di Iseo sono messe in palio pagaie, sacche stagne, non braccialetti di gomma.
G. Oltre ai kayak e canoe non c'erano pagaie, attrezzature etc dei tempi passati e neanche in angolo con foto, locandine, riviste ....niente, tabula rasa.

Spero che il raduno si organizzi di nuovo, io ci sarò!
Tuttavia, auspico che il fattore intensità emozionale per i partecipanti sia tenuto in debita considerazione e che la giornata sia resa più vivace con più e differenziati momenti di interazione, non la gara...
Volevo infine dire che chi si è occupato delle fotografie e' stato bravo e generoso perché nonostante quanto ho scritto, ha rappresentato una bella giornata in un posto carinissimo.

Pagine: 1 [2] 3 4 ... 10