Canoa Kayak Info - CKI dal 1998 il forum della canoa italiana

Spazio Kayak (e canoa) Fluviale e Torrente => Materiali da canoa => Topic aperto da: Maxim - Luglio 15, 2019, 04:08:54 pm

Titolo: Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Luglio 15, 2019, 04:08:54 pm
Ciao a tutti, ho acquistato un kayak in vetroresina, usato sicuramente di terza mano.
Le condizioni sembrano buone ma chiedo i vostro aiuto per capire come sistemarlo nel modo più adeguato.
Era in condizioni pietose per quanto riguarda sporco e foglie marce, ma con una buona lavata interna ed esterna e una passata di polish nella parte superiore, sembra ritornato dal mondo dei morti.
Vi allego alcune foto per capire la situazione attuale.
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Luglio 15, 2019, 04:16:16 pm
Ci sono anche piccoli graffi sulla parte verniciata superiore e alcuni più grandi nella inferiore, inoltre un rattoppo fatto dal precedente proprietario nella parte centrale.
C'era un vecchio adesivo malconcio che ho tolto e si vede la colorazione originale e quella sbiadita.
Cercherei possibilmente di preservarla, anche se sbiadita, perchè mi piace tantissimo l'effetto che fa con il sole.
Cosa ne pensate?
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: marittimo - Luglio 15, 2019, 05:22:33 pm
Beh, visto che siamo già a metà luglio, io la userei così come si trova. A fine stagione avrai sicuramente le idee più chiare su come sistemarla   ;)
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Luglio 15, 2019, 05:47:54 pm
Grazie mille Marittimo, essendo un neofita preferirei fare un corso prima di usarlo, ho già contattato un club e sto aspettando mi comunichino le date. Probabilmente ci sarà tutto il tempo di fare con calma.
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: marittimo - Luglio 17, 2019, 06:21:41 am
Mi riaggancio all’altra discussione sulla pagaia Azzali dove chiedevi informazioni sulla ditta produttrice del tuo kayak.
Indipendentemente dal produttore (che forse sono diversi), sembra trattarsi di un modello abbastanza diffuso, forse realizzato in più versioni modificando lo stampo base di un kayak che aveva dato buone prestazioni.
Anch’io ne ho uno simile, poi modificato per adattarlo all’uso marino.

Se vuoi approfondire

https://forum.ckfiumi.net/index.php/topic,5458.0.html

https://forum.ckfiumi.net/index.php/topic,5475.0.html


Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Lorenzo Molinari - Luglio 18, 2019, 08:21:01 am
Negli anni 1960 - 1980 in Italia l'unico cantiere che seppe proporre kayak in vetroresina di sua progettazione o essere innovativo prendendo spunto anche da modelli di kayak progettati da marchi stranieri fu ASA Canoe di Andrea Alessandrini e dal 1977 anche Francesconi Canoe di Enrico Francesconi, con l'aiuto tecnico del mitico Michele Romano, tutti gli altri scopiazzarono i modelli di Prijon, Finsterwalder, Lettmann, Pyranha Mouldings, Gil, Gaybo ed Eskimo o della stessa ASA Canoe o Francesconi Canoe o li produssero su licenza.
Il tuo è una copia di un modello di ASA Canoe che se ricordo bene si chiamava Olimpia (altrimenti  si chiamava Canyon, ma forse la Canyon era il modello più bombato e di volume), e fu di grande successo fino all'avvento del polietilene, tra l'altro utilizzata da diversi pionieri del gruppo di Carlo Grigioni, tra cui Alberto Biagi. Un kayak analogo ma originale lo realizzò anche Francesconi Canoe, tutti gli altri modelli simili furono scopiazzati.
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Luglio 19, 2019, 06:33:55 am
Grazie mille ragazzi, credo l'abbiate centrato in pieno, anche la foto del post che mi avete segnalato sembra proprio lui, 3,80 come nella versione corta.
Secondo voi come dovrei comportarmi? Ho iniziato il corso in Adige ma dubito seriamente lo userò lì, almeno per ora. Pensavo al Mincio o lago di Garda, dove sia più semplice anche metterlo a mollo. Posso fidarmi nonostante l'età della vetroresina?
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: marittimo - Luglio 19, 2019, 06:28:37 pm

Posso fidarmi nonostante l'età della vetroresina?

La vetroresina è ancora praticamente nuova. Impara invece a conoscerti e a fidarti di te stesso  ;)
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Luglio 21, 2019, 05:20:33 pm
Grazie mille ragazzi, non ho potuto resistere e l'ho messo in ammollo un paio d'ore nel Mincio, nel primo tratto e tra le mura di Peschiera. Inizialmente ho traballato per capire l'equilibrio ma poi mi sono subito stabilizzato. Lo scafo tiene bene ed è abbastanza leggero da caricarlo e scaricarlo da solo dall'auto.
Pensavo ora di sistemare i segni sulla parte inferiore e magari una verniciata di bianco.
Cosa mi consigliate di usare?
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: marittimo - Luglio 22, 2019, 07:30:09 am
v. sotto
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: marittimo - Luglio 22, 2019, 07:35:26 am

Se i “segni” sono profondi, devi chiuderli con dello stucco (va bene anche quello poliestere metallico da carrozziere che trovi in ferramenta. Un barattolo da 6-7 euro basta e avanza).
Se invece sono (o possono portare) a rotture strutturali, occorrerebbe ripararli mettendo delle pezze, poi raccordare il tutto con lo stucco.
Se ci sono anche molti graffi leggeri allora (per fare un bel lavoro) ci vorrebbe un fondo da riempimento, normalmente epossidico e che puoi dare anche a rullo (non serve dissanguarsi con quello nautico. Basta quello per carrozzerie che costa circa 15 €/kg. Se fai solo la carena un kg dovrebbe bastare). Forse esistono anche fondi da riempimento monocomponenti, ma non li conosco e non li ho mai usati.
Come vernice puoi usare quella che vuoi in base al tuo budget. Dallo smalto monocomponente che trovi in ferramenta e che puoi dare anche a rullo, allo smalto poliuretanico bicomponente professionale da dare a spruzzo ma con dei costi molto superiori.
Ovviamente prima di stuccare e di verniciare occorrerebbe preparare bene il supporto, carteggiando e togliendo tutto ciò che si riesce a togliere fino alla vetroresina

Come però ti avevo già detto nel mio primo intervento, io al momento lascerei stare. Ora fai un po’ di esperienza tra il corso e le uscite per conto tuo. Tra 2 o 3 mesi poi deciderai se quel kayak ti soddisfa e se vale la pena investire qualcosa in un buon lavoro di sistemazione, oppure meglio cercarne un altro di tipo diverso.

Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Luglio 24, 2019, 08:41:38 am
Credo tu abbia ragione, probabilmente vedrò le cose diversamente a fine estate. Ma la voglia di sistemarlo, anche per rivenderlo, rimane. Mi son sempre piaciuti i lavori di bricolage e restaurare vecchie cose. Credo che questa vecchia canoa lo meriti!  ;)
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Luglio 24, 2019, 08:45:16 pm
Una cosa da sistemare quanto prima sarebbe la pedana, ci sono due profili in vtr e basta. Avreste gentilmente consigli su cosa fare?
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: marittimo - Luglio 25, 2019, 07:34:33 am
La soluzione che ho adottato io la vedi a pagina 2 di questa discussione

https://forum.ckfiumi.net/index.php/topic,5475.15.html


Prima c'era un volgarissimo e orrendo tubo arrugginito fissato con 2 bulloni (anch'essi arrugginiti) ai fori delle alette e immeritevole pure di una foto ricordo prima di esalare l'ultimo respiro  :'(
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Lorenzo Molinari - Luglio 25, 2019, 09:08:53 am
Un tempo tutti i kayak di quel genere erano dotati del volgarissimo e orrendo tubo in alluminio, che poteva diventare il supporto di una tavoletta di legno, per rendere più comodo l'appoggio pagaiando a piedi nudi al lago o al mare. Poi anche il mondo della canoa si è evoluto con soluzioni più funzionali.  :D
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Luglio 25, 2019, 09:13:33 am
Grazie per l'idea! Non vedo bene il triangolino dove tira il galletto, è di legno o lamiera? Come lo hai fissato all'aletta?
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: marittimo - Luglio 25, 2019, 09:39:36 am
Qui forse si capisce meglio. È un triangolino di multistrato al quale ho incollato un profilato a “U” (femmina) realizzato in vetroresina (epossidica e tessuto bidirezionale) su una barretta di acciaio usata come mandrino maschio.
Ho usato lo stesso profilato anche per agganciare e fare scorrere la pedana lungo l’aletta; pedana a sua volta realizzata in sandwich, con due pelli esterne in volgare compensato di pioppo da 3 mm incollati (con epossidica) su un’anima interna di polistirene estruso da 20 mm, in modo da ottenere una struttura molto robusta ma anche molto leggera (il lato su cui appoggiano in piedi è stato ulteriormente laminato con uno strato di vetroresina, altrimenti il compensato si sarebbe consumato facilmente poiché il pioppo è molto tenero).
La ferramenta è tutta inox. Galletti e barra filettata sono da 6 mm, ma sarebbe bastato anche un 5 mm (che non avevo).
Forse si poteva pensare anche un sistema più semplice da realizzare, ma in quel momento era l’unico che mi era venuto in mente utilizzando il materiale che avevo già in casa.

Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Luglio 25, 2019, 12:25:58 pm
Ottimo lavoro, il materiale credo di averlo in casa, a parte l'inox, purtroppo solo zincato. Credo procederò seguendo il tuo lavoro.
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Luglio 27, 2019, 05:50:33 pm
Ho lavorato alla cosa, ma avrei optato per qualcosa di più semplice dal momento che una volta regolato non dovrei più muoverlo e le viterie zincate potrebbero crearmi problemi di ruggine col tempo.
Seguendo l'idea dei galletti originari pensavo di mettere 2 viti da 6 da tirare con una chiave del 10.
Mi piacerebbe conoscere la vostra opinione in merito.
Secondo voi non corro il rischio si rompano le alette in vetroresina tirando le viti? E con cosa dovrei proteggere il legno per farlo durare più a lungo?
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: marittimo - Luglio 28, 2019, 07:52:21 am
Con qualche accorgimento potrebbe anche funzionare.

Innanzitutto la tavoletta dovrebbe stare inclinata seguendo la corretta postura del piede (v. allegato). Dalla foto si capisce poco.

Il piede spinge sulla parte superiore della tavoletta (che io avrei fatto più larga possibile) e la farà ruotare all’indietro scaricando tutto lo sforzo di torsione sulle alette di supporto che sono molto sottili e si potrebbero spezzare se c’è del gioco e il carico non viene ben distribuito.
Nel mio sistema la rotazione della tavoletta è impedita anche dalla barra filettata che regola la posizione.

La vite che preme sulla vetroresina non è buona cosa. Dovresti inserire uno spessore di legno o di plastica. Ci metterei anche un controdado per evitare che la vite si allenti e la tavoletta slitti all’indietro.

Per il legno basta la vernice che però resisterà poco sul lato dove appoggiano i piedi (che avranno un effetto abrasivo). Questo lato io l’avevo laminato con uno strato di tessuto di vetro da 200 gr/mq. Dopo tre stagioni e oltre 1.000 km percorsi, la vernice è già andata da un pezzo, ma la vetroresina è rimasta  ;)


Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Luglio 28, 2019, 11:05:58 am
Grazie mille, infatti l'inclinazione non è sufficiente, non ne ho data abbastanza.
Potrei aggiustare l'inclinazione e infilare uno strato gommato tra le alette e il legno.
Ricoprendolo con vetroresina potrei aggiungere materiale ai lati superiori e inferiori riempendo gli spazi persi con l'inclinazione.
Pensi Basti spennellare la vetroresina sul legno, anche posteriormente per impermeabilizzarlo?
La mia priorità è anche non aggiungere troppo peso.
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: marittimo - Luglio 29, 2019, 07:21:41 am
Visto che devi fare parecchi riaggiustamenti, forse ti conviene dargli una sistemata alla meno peggio e provarlo così senza resinarlo, stando però attento a non forzare troppo perché l’appoggio sulle alette mi sembra scarso e potrebbe spezzartele.
Poi, con calma, lo rifai nuovo con le misure e gli angoli esatti, magari studiando un altro sistema di aggancio più affidabile (v. ad es. schizzo allegato).

Se fatto tutto in legno purtroppo pesa. Ecco perché io avevo optato per il sandwich. Se non ricordo male, tutto il mio ambaradan pesava circa mezzo chilo ferramenta compresa.

La vetroresina (vetro + resina) puoi farla solo dove appoggiano i piedi per le ragioni già dette. Sul resto puoi dare solo la resina (meglio se epossidica).
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Luglio 29, 2019, 05:37:57 pm
Perfetto, grazie infinite, per ora magari proviamo questo ma credo lo rifarò seguendo il tuo disegno!   :)
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Agosto 02, 2019, 10:38:29 am
Pedana fatta e provata, sembra perfetta, domani la resino! ;)
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: marittimo - Agosto 03, 2019, 06:42:12 am
Mi sembra un bel lavoro.

Però non capisco come regoli la posizione. Sembrerebbe fissa, con tutta la spinta dei piedi che graverà sulle due viti che si vedono nella foto A. Tieni presente che non tarderà a filtrare l’acqua attraverso il filetto e il legno intorno alla vite finirà per infradiciare allentando la presa. In questi casi io faccio un foro nel legno leggermente più largo della vite e lo riempio di vetroresina. Poi un foro nella vetroresina leggermente più piccolo della vite autofilettante. In questo modo può filtrare tutta l’acqua che vuole ma il legno resta sigillato.

Metterei poi due rinforzi posteriori più o meno dove spingeranno i piedi (foto B), anche perché sarebbe stato meglio orientare nell’altro senso le fibre del legno della pedana (se ne avevi la possibilità).
Visto che infine devi resinare, io bloccherei il tutto con delle cordonature eliminando le due viti in foto B per le ragioni già dette.

Comunque complimenti per la manualità  ;)


Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Agosto 03, 2019, 10:01:01 am
Grazie infinite per i consigli e i complimenti!  :)
Metterò i due rinforzi dietro e le cordonature dove mi hai indicato, credo vadano anche con un pezzo di foglio di vtr per finire.
Le viti mi servivano per mantenere tutto in sede per la prova, assieme al vinavil che ha fissato il materiale.
Le potrei anche togliere ora, il vinavil ha tirato, e assieme alla resina dovrebbero bastare. Ma pensavo di lasciarle come rinforzo, spennellando tutta la superficie in resina(specie sopra le viti) non dovrebbero arrivare infiltrazioni, cosa ne pensi?
Per il verso delle venature, il materiale è tutto di recupero (avanzi di un lavoro all'impianto audio dell'auto), l'unico pezzo che poteva andare bene era quasi a misura. Ma pensavo una volta irrobustito con la resina dovrebbe bastare, pensa che la prova è durata quasi 2 ore! ;D
Pensavo infine di appoggiare alla pedana un foglio recuperato di materiale espanso da imballaggi, per il grip e un appoggio più morbido. Non so il nome tecnico, ma è bianco e non assorbe acqua. Al limite fissato con due punti di colla, così si può togliere quando si vuole...
Prima, essendo spesso un paio di cm voglio fare una prova; se scaldandolo si riesce a sagomarlo come le pedane dei kayak del corso. 8)
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: marittimo - Agosto 03, 2019, 10:36:48 am
Attenzione che il vinavil, anche quando indurito, con l'acqua si scioglie. Avresti dovuto usare almeno una colla vinilica D3. Le colle viniliche (come il vinavil) poi non gradiscono grossi spessori perché, essendo monocomponenti, hanno dei tempi di indurimento molto lunghi. Comunque, se irrigidisci tutto con le cordonature (possibilmente fatte con epossica) non dovresti avere problemi e potrai togliere le viti una volta finito (al limite allarghi il foro della vite e metti una spina di legno bagnata di resina). Forse ti conviene fare le cordonature lungo tutti gli angoli e non solo nei punti dove ti ho indicato.
Se rivesti la pedana non serve laminarla con il tessuto di vetro. Dai solo una spennellata di resina e via.
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Agosto 23, 2019, 11:21:05 pm
Grazie per i consigli, immaginavo il vinavil non fosse molto adatto, ma infatti ci contavo solo per tenere assemblato il tutto in fase di lavorazione.
Ho fatto come mi hai consigliato, il risultato mi pare soddisfacente, l'ho usato già in alcune uscite ed è molto pratico anche da togliere per alleggerire quanto più possibile la canoa in fase di carico e scarico.
Inoltre l'ho verniciato di bianco per una facile pulizia.
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Agosto 23, 2019, 11:23:41 pm
Questo è lo strato di materiale in appoggio, provato con e senza, ma forse è più confortevole con.
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: marittimo - Agosto 26, 2019, 06:31:00 am
Con i calzari in neopreme non serve l’ulteriore strato di appoggio. Io uso sempre quelli con la suola spessa che copre e protegge anche i talloni
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Settembre 12, 2019, 09:27:05 pm
Ho tolto lo strato, in effetti non mi convinceva molto. Ora mi trovo molto bene con questa pedana, forse danno leggermente fastidio i laterali, costringono i piedi in un appoggio più centrale, ma niente di che, va bene così.
Stavo pensando ad uno schienale, il sedere tende ad arretrare fino a battere sul fondo del sedile con l'osso sacro.
Ho messo una fascia provvisoria attaccata alle asole, ma si allenta e devo risistemarla dopo un pò. Inoltre non è proprio comoda da accedervi.
Ho visto dei sellini con imbottitura sottile sotto e schienale attaccato, sembrerebbero pratici, oppure uno schienale imbottito che rimanga in posizione in qualche modo. Che strada mi consigliate di seguire?
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: marittimo - Settembre 13, 2019, 08:03:39 am
Con la mia fascia mi trovo bene. L'imbottitura è fatta con 2 strati di neopreme adesivo da 1 cm l'uno. Una volta regolata non si allenta
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Settembre 13, 2019, 08:08:27 am
Ottima soluzione, vedo che l'hai fissata anche sopra, perché rimanga sollevata. Hai fatto tu i buchi? La mia non ha appigli in quella zona.
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: marittimo - Settembre 13, 2019, 03:18:46 pm
niente fori. solo due cimette e un po' di resina
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: marittimo - Settembre 13, 2019, 03:20:07 pm
altre foto
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Settembre 15, 2019, 11:23:02 am
Grazie mille Marittimo!
Ho lavorato sulla tua idea come spunto, ed ho fatto delle prove:
Ho trovato una pezza di vecchio vinile sottile e l'ho utilizzata per il fondo del sedile, due strati imbottiti di materiale plastico come quello dello schienale, fissato allo scafo con dei fermi da pannelli di automobile su due buchi che erano già presenti.
Lo schienale ho utilizzato quello che avevo fatto per la pedana, sembra fatto a misura!
Li ho usati per un paio di ore, ma il fondo tende a spostarsi in avanti e lo schienale a scendere.
Ho deciso che aggiungerò due asole allo scafo (simile al tuo lavoro), quando lo ristrutturerò, in modo da aggiungere due bretelle alla cinghia già presente.
Il fondo pensavo di incollarlo posteriormente ad una specie di guarnizione da portiere, in modo da fermarne l'avanzata.

Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Settembre 15, 2019, 11:25:57 am
In questa prima foto vediamo come lo ritrovo dopo un paio d'ore, mentre nella seconda come dovrebbe rimanere.
Dopo le modifiche credo ne verrà fuori una cosa più salda.
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: marittimo - Settembre 16, 2019, 06:43:55 am
Nel mio kayak non arrivo mai a toccare con la schiena il bordo posteriore del pozzetto.
Pagaiando tendo a mantenere il busto leggermente in avanti come in foto. Poi magari qualcun altro del forum potrà spiegarti meglio di me la postura corretta.
Io premo sul poggia schiena più o meno all’altezza dell’osso sacro e l’imbottitura mi serve più che altro per un maggiore confort rispetto alla sola cinghia.
L’imbottitura del mio sedile è stata realizzata con pezzi di neoprene adesivo da 1 cm di spessore (si intravedono in una foto inserita il 13 settembre), lo stesso usato per l’imbottitura del poggia schiena. Nei brico o nei grandi magazzini si trova anche un tipo economico a circa 12-13 €/mq.


Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Settembre 16, 2019, 08:09:41 am
Sicuramente hai ragione, probabilmente il mio problema sono la mia poca esperienza e la fascia che tende a cadere ed allentarsi. Ormai per le giornate che si accorciano e le temperature che scendono, ho poche uscite per testare i lavori. Comunque credo di aver capito su cosa intervenire. Pensavo di applicare due asole al pozzetto interno, dove inserire le bretelle della fascia. Che materiale posso utilizzare per incollare con la vetroresina? Anche plastica o inox?
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: marittimo - Settembre 17, 2019, 07:13:11 am
Non ho capito bene che lavoro vuoi fare. Però se realizzi dei supporti in plastica o inox, dovrai fissarli alla vetroresina con i bulloni perché le colle non terranno.
Puoi invece realizzare i supporti direttamente in vetroresina che poi incollerai allo scafo sempre con la resina.
Se i supporti sono piani, prendi una tavoletta e ricoprila con un foglio di plastica. Sopra la plastica lamini qualche strato di vetroresina fino a raggiungere lo spessore che ti serve. Poi ricopri con un altro foglio di plastica e un’altra tavoletta sulla quale metterai dei pesi per comprimere uniformemente lo stratificato.
Quando la vetroresina sarà indurita, la plastica si staccherà facilmente e otterrai un bella lastrina di vetroresina da tagliare con il traforo.
Con questo sistema ho realizzato le fibbie per bloccare la cinghia (v. foto del 13 settembre) che così non si allenta neppure di 1 mm

Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Settembre 17, 2019, 10:06:10 pm
Grazie mille, ne prenderò spunto!
In definitiva;volevo "costruire" una asola in cui passare la cinta, ad esempio come una maglia di una catena Genovese (di quelle allungate), ma sarebbe zincata e soggetta a ruggine col tempo.
Ho trovato invece una barretta da 1,5mm di inox, potrei piegarla e creare una asola a misura, la parte aperta di giunzione ricoprirla con un foglietto di vtr come da tue istruzioni, e poi incollato mantenendola in posizione, anche se magari mobile.
Spero di essere stato chiaro, magari è più facile a farsi che a dirsi!
Il mio obbiettivo è fare un lavoro che sembra fatto in fase di costruzione.
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Settembre 25, 2019, 12:32:53 pm
Ho costruito lo schienale diversamente, più ridotto e rivestito. Le "bretelle" andrebbero installate al momento di stuccarlo e verniciarlo, ma credo non le userò, sembra stabile e rigido quanto basta avendolo collegato ai fori del sellino. E mi permette un inserimento o più spazioso.
Lo proverò nel fine settimana ma credo sarà a posto così.
Ora stavo pensando alla verniciatura, ho un'idea ma non sarà un lavoretto semplice. Prima cosa ho un dubbio sul tipo di vernice, no ne so niente di compatibilità ma vorrei utilizzare ciò che ho per restringere il budget. Se una volta stuccato e levigato applico del gelcoat bianco paraffinato(che ne ho già 1kg) a rullo, posso verniciarlo in alcune zone con bombolette di vernice acrilica che ho già?
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: marittimo - Settembre 27, 2019, 07:48:03 am
Temo che con un kg di gelcoat farai poco. La paraffina non serve a diluirlo ma solo a non lasciarlo appiccicoso dopo l’indurimento. Non essendo una vernice, il rullo lascerà la superficie a buccia d’arancia che dovrai poi pareggiare con la levigatrice e la carta sempre più fine (cioè un lavoro non da poco). Si applichi il gelcoat sul gelcoat precedente o sulla vetroresina, ok, ma se lo applichi sulla precedente vernice potrebbe aderire male.

Per l’acrilica delle bombolette, beh, se attualmente è proprio così brutto, allora non credo che peggiorerà ulteriormente   ;)


Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Settembre 27, 2019, 06:43:00 pm
Grazie per i consigli, il fondo ora è molto graffiato e le due punte hanno addirittura i pelucchi della stoffa sottostante!
Ma la superficie del fondo sembra lucida, come se originariamente fosse stata verniciata di trasparente.
La mia idea era questa: carteggiarlo bene e stuccarlo dove necessita, e magari usare il gelcoat solo sul fondo, se poi dovesse bastare potrei passarlo anche sopra. Una striscia nera tutto intorno come l'attuale staccherà
La parte superiore pensavo di inserire nel bianco dei particolari verniciati a bomboletta di diversi colori, nastrandone i contorni.
Il pozzetto lo carteggerei e vernicerei di bianco come ora, magari a bomboletta, ha delle brutte ragnatele nella vernice e qualche graffio.
Se il gelcoat bastasse solo per il fondo, la parte bianca superiore la farei a bomboletta, oppure avrei trovato in garage un barattolo di smalto bianco sintetico se fosse utile.
La buccia d'arancia non è un grosso problema, non pretendo un fondo a specchio tipo barca, mi è sufficiente protegga lo scafo mantenendolo decente anche visivamente. Ho letto infatti, che il gelcoat va carteggiato e lucidato, e una passata naturalmente l'ho già messa in preventivo. Ho un compressore e una pistola per verniciatura economica che era nel kit, ma non l'ho mai usata, perciò sono più propenso per il rullo.
La mia preoccupazione è la compatibilità delle varie vernici, non conoscendo niente in materia temo reazioni strane in lavorazione o sfogliamento a lavoro ultimato.
Vi chiedo aiuto per evitare questi problemi, mi piacerebbe fare una cosa che non passa inosservata, ho delle idee singolari e con molta pazienza credo ne potrà venire un buon lavoro, spero solo che duri nel tempo.
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: marittimo - Settembre 28, 2019, 07:37:24 am
È facile che sopra il colore abbiano dato qualche mano di trasparente (normalmente poliuretanico) di protezione.
Visto che comunque devi stuccare e preparare il fondo, quando sei pronto puoi fare una prova su una piccola area (es. 10x10 cm)
Se il gelcoat tiene, allora completi anche il resto. Altrimenti lo tiri via e continui a carteggiare fino allo stratificato (dove il gelcoat attacca sicuramente) oppure dai un’altra vernice.
La carena liscia (anziché a buccia d’arancia) sarebbe auspicabile poiché crea meno resistenza (attrito) all’avanzamento. Ma non stiamo parlando di grandi numeri.
Sulla parte superiore (coperta), lo smalto bianco che useresti come fondo a tinta unita non dovrebbe avere problemi di adesione. Però anche qui puoi fare una prova. Su un supporto a parte poi intanto fare una prova di vernice colorata su smalto bianco, ma di solito quella della bomboletta attacca quasi su tutto (che poi resista bene ai graffi, all’acqua, al sole e agli agenti atmosferici, questa è un’altra questione).

PS. Dove la carena è molto consumata forse ti conviene rinforzarla con qualche strato di vetroresina. Quei “pelucchi della stoffa sottostante” potrebbero rivelare che il kayak è in diolene. Se così fosse, è facile che più carteggi più ne verranno fuori. Quindi un motivo in più per ricoprirlo con qualche strato di fibra di vetro che con la carteggiatura diventa bella liscia

PS2. Per quanto ne so, una pistola buonina per verniciare discretamente a spruzzo, costa quasi più del compressore.
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Settembre 28, 2019, 11:03:07 am
Grazie mille Marittimo, hai perfettamente ragione su tutto; mi sono documentato sul diolene, non ne sapevo niente, ma effettivamente lo scafo sembra tramato come carbonio chiaro, dalle foto in rete credo proprio sia diolene.
La pistola non l'ho mai usata proprio perchè sarà una classica cinesata, con questa e la mia esperienza, credo farei più danni che lavori! ;D
Ieri sera ho fatto una ricerca in rete, e ho scoperto che la mia idea (di utilizzare lo stile Mondrian)non era proprio originale, una cosa simile è già in rete.
Ma le immagini mi hanno dato una nuova idea, il pozzetto nero e forse uno scafo scuro(magari grigio scuro) sembrerà più moderno e tecnico e forse meno delicato.
Ora sto pensando se acquistare un barattolo di gelcoat nero, da mescolare al bianco. O utilizzare due barattoli di vernice trovati in garage, ma gradirei un'opinione esperta in questo caso.
Ti inserisco la foto dei barattoli, uno è smalto nitro e l'altro c'è scritto smalto sintetico.
Il risultato dovrebbe venire simile alla seconda foto.
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: marittimo - Settembre 29, 2019, 07:59:04 am
Sinceramente anch’io non sono un esperto di vernici. Normalmente uso le poliuretaniche (mono o bi componenti) con o senza primer (epossidico), così non ho problemi di compatibilità.
Visto il “mischione” che hai in mente, credo che l’unica sia fare delle prove o almeno io farei così.
Mi sembra poi di aver capito che vorresti anche mescolare il geolcoat bianco che hai già, con un gelcoat nero da acquistare, al fine di ottenerne uno grigio. Qui ti conviene prima chiedere informazioni al venditore, perché mescolare insieme prodotti chimici diversi (anche se della stessa natura, es. poliestere o vinilestere o epossidico) può creare qualche problema di compatibilità.
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Settembre 29, 2019, 07:53:05 pm
Grazie mille Marittimo, quelle infatti erano le due possibilità. Comunque in settimana farò delle prove a parte col vecchio colore e prima di comperare il gelcoat nero, sentirò il venditore.
Le idee che mi frullano in testa in questo periodo sono veramente molte.
Anche quel diolene chiaro in vista, se lo ricoprissi di trasparente molto scuro....non verrebbe un effetto carbonio? ???
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Ottobre 01, 2019, 08:35:25 pm
Scartiamo pure le vecchie vernici, ho provato a mescolare bianco e nero ma non si uniscono, sono decisamente repellenti tra di loro.
Ho scritto ad un colorificio se sia possibile ordinare del gelcoat trasparente scuro, nell'attesa ho iniziato a carteggiare sedile e pozzetto.
Li farei nero opaco a bomboletta, ci sono controindicazioni o come dovrei comportarmi?
Altrimenti anche quel nero al nitro è opaco, e ce ne sarebbe abbastanza.
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Ottobre 05, 2019, 05:59:05 pm
Niente da fare col trasparente scuro, il colorificio lo ha solo normale. Mi sto arrendendo, penso di usare solo il gelcoat bianco che ho già, almeno per lo scafo. I lavori intanto procedono, verniciato il sedile con nero lucido a bomboletta, ho levigato e stuccato. Per il gelcoat, posso procedere direttamente? Lo scafo è un po' graffiato, i più profondi li ho stuccati, ne ho messo anche in mezzo per livellare una riparazione che avevano fatto. Il gelcoat coprirà i piccoli?
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: marittimo - Ottobre 06, 2019, 09:39:17 am
Il gelcoat è molto denso (anche più del fondo), quindi dovrebbe chiudere le piccole imperfezioni tipo graffi superficiali, ecc. Al limite dove non ha coperto bene dai un'altra mano.
Fai però attenzione perché anche se il golcoat appare bianco, in realtà non riuscirai (salvo grandissima botta di fortuna) a trovare un gelcoat dello stesso bianco se non dovesse bastarti quello che hai.

Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Ottobre 06, 2019, 12:18:13 pm
Pensavo di tirare una striscia intorno per delimitare, poi vediamo se una volta fatto ne avanza anche per la coperta. Al limite se cambia il bianco, non si dovrebbe notare molto.
Oggi inizio il lavoro.
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Ottobre 06, 2019, 12:39:41 pm
Mi rimangono un paio dubbi; il barattolo è da 1kg, se ne catalizzo metà e ne uso un pò per fare la prima mano, il rimanente catalizzato mi viene duro prima di fare la seconda se aspetto che si asciughi la prima?
Si può dare la seconda mano anche quando la prima è completamente asciutta?
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: marittimo - Ottobre 07, 2019, 09:55:05 am
Non so hai già finito il lavoro.
Se ne catalizzi metà ma non la usi tutta, è facile che si indurisca prima di dare la seconda mano.
Però con il gelcoat, essendo bicomponente, puoi anche dare la seconda mano quando la prima non è ancora del tutto asciutta (cd. bagnato su bagnato). L’importante è che sia abbastanza indurita per reggere il peso di quello che aggiungi.
Comunque ti consiglio di catalizzarne poca alla volta.
La seconda mano sulla superficie del tutto asciutta, è come su qualsiasi altra tinteggiatura, da eseguire previa carteggiatura e sgrassatura.



Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Ottobre 07, 2019, 10:13:50 am
Grazie Marittimo, purtroppo non si è rivelata cosa semplice, ho dato la prima mano ma la metà del barattolo non è bastata a coprire seppur rirandola. Ho atteso asciugasse alcune ore ma ancora umido ho dato la seconda finendo il barattolo, e neppure questa ha coperto a sufficienza, si intravede ancora la vtr e dei micropori non si sono chiusi. Possibile che 1kg non basti nemmeno per 2 mani sotto?! Ho lasciato tutto ad asciugare e stasera vedremo il da farsi. Ma temo dovrò carteggiarla e ricorrere ad un carrozziere.
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Ottobre 07, 2019, 08:08:32 pm
Stasera sembra indurito, almeno al tatto. Ma la copertura come già scritto è scarsa, serve un'altra mano sicuramente. A questo punto penso di provare a spruzzo, almeno spianerei la superficie ruvida.
Basterebbe grattare la superficie con una paglietta o meglio carteggiarla?
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: marittimo - Ottobre 08, 2019, 08:48:23 am
Come avevo già detto, con un kg di gelcoat si fa poco, correndo poi il rischio di non trovarlo più dello stesso colore se non dovesse bastare. Quando poi avevo detto che a rullo sarebbe rimasto a buccia d’arancia, beh, sono stato ottimista, poiché immaginavo che tu avessi una certa manualità.
Purtroppo il gelcoat è una brutta bestia se lo si vuole utilizzare come una vernice, poiché non è nato per questo scopo, essendo una resina da impiegare nei processi di laminazione su stampo.
Se vorrai ottenere una superficie liscia (o almeno guardabile) non basterà la paglietta ma occorrerà carteggiare a fondo e procedere con carta sempre più fine, sempre ammesso che lo spessore sia sufficiente.
Dato a spruzzo verrà un po’ meglio ma occorre una buona pistola, un compressore adeguato e ovviamente una buona mano  ;)



Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Ottobre 08, 2019, 12:41:19 pm
Speravo di ottenere un risultato decente con poca spesa, dal momento che la canoa non vale un granché, ma ovviamente mi sbagliavo.
Cerchiamo di salvare il salvabile senza svenarsi ora.
Se carteggio leggermente il gelcoat attuale e ci riprovo sopra a spruzzo?
Ovviamente con compressore da 25lt e pistola omaggio... Che alternative avrei? Poi rimane la coperta, ho capito mi devo accontentare, non facciamo troppi fiori, colore unico e via! Devo prendere fondo, vernice e trasparente per forza?
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: marittimo - Ottobre 09, 2019, 07:15:40 am
Si possono ottenere discreti risultati anche con poca spesa, però capisci che manualità e conoscenza dei prodotti sono fondamentali. Poi occorre sempre un minimo di investimento nell’attrezzatura, non dico professionale, ma neppure cineserie da quattro soldi.

Comunque, per quanto si può suggerire a distanza, cioè senza vedere direttamente e toccare con mano, potresti procedere così:

CARENA

A. Se intendi insistere con il gelcoat, basta una leggera carreggiata (grana 150-200), magari spianando le asperità più grosse, poi lavi e sgrassi.
Dopodiché completi con il geolcoat dello stesso colore (se lo trovi). L’esperienza dovrebbe averti insegnato quanto ne serve per ottenere uno strato sufficiente, che poi dovrà essere tirato al liscio (quindi ne andrà via una buona parte).
Usa il rullo (magari prova anche quelli in lattice compatibili che spianano meglio di quelli pelosi) e lascia perdere compressorino e pistola omaggio. Catalizzane poco alla volta e cerca di stenderlo bene. Per crateri e avvallamenti consistenti potresti provare a chiuderli tirando il gelcoat con una spatola morbida (tipo una rasatura).
Se invece non trovi il gelcoat dello stesso colore ma vuoi una tinta unita, ovviamente dovrai darne di più per coprire tutto quello sotto e avere un margine sufficiente per carteggiare. Qui la carteggiata preliminare può andare anche più a fondo spianando il più possibile, altrimenti potrebbero emergere punti di colore diverso.

B. Se invece non vuoi più saperne di golcoat, allora ricominci daccapo preparando il supporto come avevi fatto prima, cioè carteggiando e stuccando dove serve.
Se viene tutto bello liscio (ma qui devi valutare tu che livello di finitura vuoi ottenere), puoi anche non dare il fondo e procedi direttamente con la vernice usando eventualmente quella che hai già (sul gelcoat non dovrebbe avere problemi di adesione), ovviamente facendo attenzione che ti basti almeno per 2 o 3 di mani (in base a quanto riesce a coprire). Il trasparente non è obbligatorio, serve solo a dare una maggiore protezione al colore da graffietti, raggi UV e per livellare i micro scalini tra un colore e l’altro.
Qui potresti anche sperimentare la verniciatura a spruzzo secondo le indicazioni riportate sul barattolo. Fa inizialmente una piccola parte. Se ti soddisfa vai avanti, altrimenti carteggi e vai a rullo o a pennello. Ricordati di pulire bene la pistola prima che asciughi la vernice (di istruzioni, anche video, ne trovi in abbondanza su Internet).

COPERTA

Vale quanto detto al punto B della carena.


Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Ottobre 17, 2019, 10:36:07 pm
Bene, dopo averci riflettuto un po', ho deciso per il gelcoat. Ho spianato per bene il vecchio e ne ho presi 4kg uguali. Ho deciso di fare anche la coperta in gelcoat, poi vediamo in che senso decorarla. Ne ho preso anche di scorta spero... Per preparare e sgrassare la superficie cosa devo usare? Ho trovato una vecchia pistola da carrozziere da un amico e volevo provarla, se non vedo un buon lavoro proseguirò a rullo o pennello.
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: marittimo - Ottobre 18, 2019, 07:09:24 am
Per sgrassare puoi usare un normale sgrassatore da cucina poi risciacqui bene con l’acqua. Dopo cerca di toccare il meno possibile a mani nude (che lasciano una leggera patina di grasso).
Poi anche usare uno straccio imbevuto di acetone (che tanto devi comprare per pulire l’attrezzatura). Poi risciacqui con l’acqua.
Prima di iniziare la verniciatura dagli anche una passata con l’aria compressa così togli l’eventuale polvere che si fosse nel frattempo depositata.
Per il gelcoat dato a spruzzo qui trovi alcune indicazioni pratiche (diametro uggello, tipo e regolazione della pistola, pressione compressore, tempistica tra una mano e l’altra, ecc.).

https://www.gommonauti.it/ptopic40777_pistola_a_spruzzo_per_gelcoat.html

Se la pistola è vecchia e ferma da tempo, conviene smontarla e pulirla molto bene (specie nelle parti interne che potrebbero essere anche un po’ arrugginite).

Buon lavoro e ricordati di indossare anche una buona mascherina (meglio quelle a carboni attivi con protezione almeno A1P3)
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Novembre 27, 2019, 09:41:22 pm
I lavori stanno procedendo anche se lentamente, la verniciatura a spruzzo non ha avuto successo, la pistola non spruzzava, credo ugello troppo piccolo. Perciò ho proceduto a rullo, ma tra qualche mano e una levigata si vedevano sempre delle zone di fondo. Alla fine sembra che ci siamo; sto lucidando lo scafo con la pasta abrasiva e poi darò il polish. Seppur con una leggera buccia d'arancia(levigarla rischierei ancora di arrivare sotto), sembrerebbe venire bene per ora.
Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: marittimo - Novembre 28, 2019, 07:25:12 am
Per chiudere crateri e imperfezioni maggiori puoi addensare il gelcoat, poi lo tiri con la spatola come se fosse uno stucco, così riempie e non cola.
Come addensante puoi usare la sua stessa polvere che produce la levigatrice. Se non hai l’aspiratore ne raccogli un po’ alla volta mano a mano che si forma, usando un pennello pulito e facendo attenzione di non raccogliere anche impurità che potrebbero alterare la tonalità del bianco.
In alternativa puoi usare la polvere di talco industriale, ma prima fai una prova per verificare eventuali alterazioni di colore.

Titolo: Re:Sistemare vecchio kayak in vetroresina
Inserito da: Maxim - Novembre 28, 2019, 05:32:19 pm
Purtroppo l'ho finito tutto, ma se dovessi effettuare qualche riparazione futura ne terrò conto!
Nei prossimi step luciderò ulteriormente lo scafo con polish e poi passerò alla coperta, questa presenta delle porzioni poco coperte, ma dovrebbero cadere nelle zone dove colorerò. Infatti ho calcato appositamente solo nelle aree che potevano rimanere a vista.
Attorno al pozzetto la situazione è più complicata, ci sono macchie dove ho dovuto levigare tanto da scoprire completamente il fondo. Penso che uscirò col nero creando una cornice attorno.