Autore Topic: FIUME TRONTO diga aperta per qualche settimana  (Letto 1745 volte)

Febbraio 22, 2014, 08:43:01 pm
Letto 1745 volte

marcello muzzi

  • Md Member

  • Offline
  • ***

  • 55
Ciao,
lascio questo avviso da parte di Yomo e gli amici romani: oggi hanno disceso il tratto basso del Tronto ed hanno trovato un buon livello visto che la diga è aperta per manutenzione, e pare che ci rimarrà per qualche altra settimana. Per chi volesse si può chiamare il signore del bar/alimentari di Trisungo per info in tempo reale (acqua si/ acqua no) http://www.trovanumeri.com/?azione=dettagli&id=9427971&telefono=Tel:0736809164&datab=privati&nome=Bar%20Petrucci%20&dove=Arquata%20Del%20Tronto, in caso non fate i cafoni e passate a fargli un saluto
Occhio ai tronchi alla fine della prima rapida la "S" (scendere e valutare), e all'imbuto ostruito per rami all'imbocco.

Marzo 12, 2014, 04:59:44 pm
Risposta #1

MaurizioGuidaFICT

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 255
  • Testo personale
    Guida Fluviale e Istruttore FICT - Guil
Aggiornamento situazione Tronto.
La diga non rilascia più da una settimana, ma lo scioglimento (c'è tanta neve in montagna) e le piogge hanno mantenuto un livello soddisfacente e divertente, tanto che sabato scorso siamo tornati a scenderlo per la terza volta.
Abbiamo poi ridisceso dopo qualche anno il tratto (descritto su ckfiumi da Fabio Vita) con imbarco 1 km sopra Favalanciata (Arrivando da Roma si incontra una galleria che sulla dx ha la vecchia strada. Si prende questa, anche se c'è un divieto di transito e dopo circa 200 mt si incontra una casa abbandonata con un sentiero comodo che porta al fiume oppure consente di risalirlo per 150 mt con altro imbarco se si vogliono affrontare subito tre belle rapide) e sbarco direttamente ad Acquasanta terme (quasi 7 km), con possibile sbarco/imbarco al cimitero di Quintodecimo.
I due tratti uniti rendono il Tronto una bella discesa che dall'inizio alla fine mantiene le stesse caratteristiche. Un terzo/terzo + con un paio di passaggi di 4, due trasbordi obbligatori uno per rapida ostruita(trasbordo sponda sx) l'altro per  per tronchi (trasbordo sponda dx), più uno precauzionale per presenza di un cavo di acciaio semi sommerso che forma una larga asola chiusa (se andate su face book..quelli che frequentano il Roma Kayak Mundi trovate le foto della goletta, comodo trasbordo sponda dx).
A questi bisogna aggiungere il trasbordo (sponda dx) della cascata (7 mt) che si trova poco prima di Acquasanta che si è modificata e che va visionata molto attentamente e valutata a seconda del livello idrico.
Per il livello non ci sono idrometri funzionanti che lo possano rilevare ma abbiamo il solito vecchio metodo del sasso e della vedetta locale che - adeguatamente addestrata - fornisce inidicazioni attendibili e verificate (il numero l'ha indicato Marcello nel post precedente).
Molte rapide, se non lo si conosce, necessitano della preventiva ricognizione da terra.
Insomma un vero fiume, molto tecnico, con un tratto di una lunghezza interessante, pendenza discreta in un bel posto che merita di essere disceso a poco meno di due ore di macchina da Roma.
Buon divertimento con RKM
Maurizio

Marzo 24, 2014, 01:25:22 pm
Risposta #2

MaurizioGuidaFICT

  • Full Member

  • Offline
  • ****

  • 255
  • Testo personale
    Guida Fluviale e Istruttore FICT - Guil
Siamo tornati questo fine settimana sul Tronto che continua ad avere un buon livello..vi consiglio di chiamare Gino che ormai sa bene qual'è il livello buono per fare il tratto descritto nella precedente mail.
Tra l'altro sabato abbiamo visionato dalla strada un altro tratto di 2 km ancora a monte della galleria di Favalanciata, che con questo livello idrico e qualche trasbordo si è dimostrato veramente interessante.
Maurizio